• Welcome to Cavallo Planet - Forum Per gli appassionati di equitazione inglese e americana... e di cavalli..

Cenerentolo

Aperto da klystron, Aprile 11, 2017, 05:17:17 AM

« precedente - successivo »

klystron

Mi serve un consiglio- parere.
√ą la quarta volta in quattro settimane che quel demente del mio cavallo perde un ferro al paddock. Prima l'anteriore sinistro due volte di seguito, poi il destro. All'inizio ho attribuito la colpa al fango, dato che il paddock √® pieno (purtroppo qui sono tutti cosi, dato che i terreni sono argillosi e piove sempre). Ora per√≤ da una decina di giorni i paddock si stanno asciugando, quindi ieri proprio non me lo aspettavo. Deduco che il piede sia in cattive condizioni a causa dall'umidit√†, e i chiodi non reggano un granch√©.
Finora ho sempre chiamato il maniscalco il prima possibile, e rimesso il ferro entro 2-3 giorni. Dopo l'ultima volta ho anche deciso di cambiare maniscalco (nel dubbio e per avere un altro parere), e il nuovo dovrebbe venire tra una settimana. Ora la domanda √®: forse sbaglio a rimettere il ferro di corsa? Mi conviene lasciarlo cos√¨ fino alla settimana prossima (quando sar√† ferrato su tutti e quattro)  onde non ridurre il piede a uno scolapasta? Premesso che tanto in questo periodo Oliver lavora pochissimo, giusto alla corda un paio di volte alla settimana. Oppure rischio di fare danni (luincomunque va a paddock ogni giorno)?
Ho anche pensato ad aiutarlo con qualche integratore... consigli?

alex

Spiegaci meglio... quando si toglie il ferro, si strappa via in pezzo di unghia o i chiodi "scivolano fuori" senza danni alla muraglia? La muraglia è fragile? E' sottile? Quanto sporge il ferro, di solito, dietro ai talloni? E prima di cambiarlo, il maniscalco che spiegazioni proponeva?
La nuda Verità è una donna difficile da amare. L'illusione invece è una donna seducente, amorevole, a cui è facilissimo restare fedeli.

klystron

Dunque in genere il ferro è un po' piegato e con pezzetti di muraglia attaccati . La muraglia risulta quindi danneggiata . Ieri invece il ferro risultava non piegato e senza particolari danni.
Onestamente non so se la muraglia sia sottile o meno. Il ferro sporge poco dietro i talloni, oltretutto al paddock va con i paraglomi proprio per evitare che si strappi i ferri ... ma evidentemente non serve.
Il maniscalco ( che è quello della scuderia quindi lo abbiamo da meno di un anno) non dice molto, tranne che alcuni piedi avevano un inizio di marciume del fettone, che è guarito e poi tornato a fasi alterne, asciugando con garze asciutte ogni sera e con villate.
Ora voglio provare a sentire un altro parere ( io di mascalcia so ancora poco purtroppo) quindi il nuovo maniscalco verrà tra una settimana.
Con questo fango tutti i cavalli perdono i ferri ogni tanto, ma una volta alla settimana mi pare eccessivo...

mr. Ed

Anche io sono un profano in materia di mascalcia, ma ho avuto lo stesso problema col mio vecchione fino ad un paio di anni fa, che ora ho risolto. Alcuni suggerimenti extra-maniscalco:
- controlla la lettiera, che non sia troppo bassa o troppo umida (quando il mio era ancora in maneggio, su truciolo per la maggior parte della giornata, capitava che perdesse i ferri perché gli zoccoli si ammorbidivano troppo e presentavano ogni tanto leggeri segni di marciume, che tamponavo col villate ma che regolarmente si ripresentavano);
- controlla il paddock, che non presenti parti sporgenti a cui si possano attaccare i ferri (a casa gli "piaceva" levarseli raspando contro la staccionata, ho risolto ricoprendo i mezzi pali che la componevano con tubo corrugato di plastica, in modo da togliergli ogni possibile appiglio);
- un occhio alla dieta, magari integrandola con biotina o comunque qualcosa che rafforzi l'unghia (conosco chi è riuscito così a migliorare zoccoli deboli).

Da quando a casa sono passato alla lettiera in torba (aridaje con 'sta torba... :icon_rolleyes:) e ho sistemato la staccionata, il problema non si √® pi√Ļ presentato. Ora vive 24/7 in capannina e anche il mio paddock in inverno diventa piuttosto fangoso, ma il maniscalco (lo stesso che lo ferra da 10 e passa anni) dice che non ha mai avuto piedi belli come adesso, a 23 anni suonati... meglio tardi che mai!

klystron

Grazie dei consigli ... per la lettiera, ci avevo pensato , da qualche mese ero passata al pellet. Ma vedo che resta pi√Ļ umida del truciolo. Da ieri ho ripreso con il truciolo infatti. Per il paddock, purtroppo c'√® poco da fare ,in inverno √® un mare di fango, abbiamo messo della corteccia per assorbire all' ingresso ma non √® assolutamente abbastanza. Ho in programma di metterne di pi√Ļ ma devo aspettare le belle giornate prima, inoltre non riuscir√≤ mai a ricoprire tutto perch√© il paddock √® grande ( e non voglio perch√© comunque c'√® erba e voglio che resti). Sto cercando un integratore ora... consigli?
Mi è venuta un'altra domanda poi: le cosiddette sferrature di riposo sono effettivamente fattibili in casi del genere? Considerato che comunque non sto montando (e non accadrà per almeno un altro mese o due) o rischio di peggiorare la situazione e mandarlo
Zoppo?

alex

Tu sai come cammina senza ferro; se non gli d√† fastidio subito, non c'√® motivo perch√® peggiori in seguito. Mi sembra che una sferratura di riposo sia una buona idea, ma √® noto che esistono dubbi sulla mia obiettivit√† al proposito.... Vediamo cosa dicono altri  :horse-wink:
La nuda Verità è una donna difficile da amare. L'illusione invece è una donna seducente, amorevole, a cui è facilissimo restare fedeli.

klystron

Senza un ferro cammina normalmente sul morbido (ma tanto i paddock  sono in erba e fango), certo alla corda non √® bellissimo per√≤ (infatti evito). Non so per la sferratura di riposo come starebbe senza tutti e quattro i ferri.
A questo punto mi sa che il ferro mancante non lo far√≤ rimettere di corsa ma aspetto marted√¨ prossimo per il maniscalco nuovo e sentiamo cosa dice... Alex di certo sto iniziando a considerare il cavallo scalzo da  quando siamo in Svezia nel fango!

Idunas-Sanni

Hai notato magari qualche cambiamento nella forma o nella consistenza degli zoccoli da quando hai ul nuovo maniscalco?

Il ferro lo farrei rimettere. Una settimana non è poca. O in alternativa toglierei anche l'altro. Farlo muoversi una settimana con questa differenza invece no.

Se invece hai l'idea di sferrarlo prova e vedi se va bene. Altro non ti resta.  :horse-wink:
Il cavallo è il tuo specchio. Non ti adula mai. Rispecchia il tuo temperamento. E rispecchia anche i tuoi cambiamenti di umore. Non ti arrabbiare mai con il tuo cavallo, potresti pure arrabbiarti con il tuo specchio. (Rudolf G. Binding)

alex

Citazione da: klystron - Aprile 11, 2017, 12:16:12 PM
Senza un ferro cammina normalmente sul morbido (ma tanto i paddock  sono in erba e fango), certo alla corda non √® bellissimo per√≤ (infatti evito). Non so per la sferratura di riposo come starebbe senza tutti e quattro i ferri.
A questo punto mi sa che il ferro mancante non lo far√≤ rimettere di corsa ma aspetto marted√¨ prossimo per il maniscalco nuovo e sentiamo cosa dice... Alex di certo sto iniziando a considerare il cavallo scalzo da  quando siamo in Svezia nel fango!

Purtroppo il clima umido e il terreno fangoso non è il massimo per il cavallo sferrato che però deve lavorare.... la cosa strana è che il cavallo sferrato sta meglio in clima secco e con terreno duro o durissimo.
La nuda Verità è una donna difficile da amare. L'illusione invece è una donna seducente, amorevole, a cui è facilissimo restare fedeli.

klystron

Tanto per aggiornare: alla fine abbiamo rimesso il ferro. La settimana prossima parlerò con il nuovo maniscalco e vediamo cosa dice dei piedi .
Grazie per i consigli intanto!