• Welcome to Cavallo Planet - Forum Per gli appassionati di equitazione inglese e americana... e di cavalli..

Amica che mi accompagna in passeggiata

Aperto da cilla, Aprile 03, 2017, 09:10:08 PM

« precedente - successivo »

cilla

Ho una annosa questione: una mia amica si è "ingioiata " e mi ha chiesto di venire in passeggiata con me qualche volta. A me fa piacere perché almeno una volta a settimana mi muove la cavalla che altrimenti dovrei muovere io perché il mio compagno in settimana non riesce per motivi di lavoro. Premesso che l'amica è maggiorenne, che la cavalla è un'avelignese a prova di bomba e che la passeggiata si svolge esclusivamente al passo su percorso sicuro e collaudato, secondo voi in caso di sfiga e conseguente incidente il mio compagno, proprietario della cavalla, avrebbe qualche responsabilità nei confronti della nostra amica? Abbiamo una polizza di responsabilità per i danni a terzi ma il dubbio mi sorge in caso di infortunio dell'amazzone ( posto che è una mia amica e non ci farebbe mai causa....ma tanto per essere informati)

Bubba

Per quel che ne so io no.
Dovrebbe rispondere lei.

Poi dopo, se succede, tra avvocati ecc.. Chissà come finisce.
Farle firmare due righe?
Lei ha una qualche patente?
Così in caso di disastro potresti dimostrare che lei e' " esperta", o perlomeno non incapace

cilla

Grazie Bubba, si' pensavo anch'io di farle firmare due righe just in case 😉 No, nessuna patente e pochissima esperienza, per fortuna a quella sopperisce Berta che la porta in giro come un cabaret di paste  :horse-cool:

indian

Il responsabile è sempre il proprietario del cavallo.

Patenti diplomi etc etc, contano qualcosa solo se sono rilasciati dall'ente di promozione sportiva alla quale la associazione si è affiliata.
In caso di incidente l'assicurazione interviene solo se l'incidente è avvenuto in un centro affiliato allo stesso ente di promozione sportiva.

Esempio , sono assicurato fise, vado con il mio cavallo nel centro del mio amico che è Engea, se mi faccio male Fise non riconosce. sono nomi a caso, ma ogni eps riconosce la propria assicurazione.


Bubba

A me par di ricordare che il responsabile sia chi maneggia il cavallo.
Diverso il caso se pago, in quel caso e' il gestore/ istruttore che " usa" il cavallo traendone profitto e quindi risponde per l' allievo.
Ma posso ricordare male

cilla

No anch'io mi sono informata e quello che dice indian vale per i centri ippico, qui stiamo parlando di privati. La responsabilità è del proprietario solo se viene provata una sua grave negligenza o comportamento doloso.

Kimimela

Ciao cilla se lei si fa male non puo' pretendere nulla...sempre a parole...poi la gente va inspiegabilmente fuori di testa e sarebbe capace di farti causa per un nonnulla. perche' ha un amico avvocato. Ma questa e' un'altra storia.

Se il cavallo in giro fa danni invece il responsabile e' sempre il proprietario. Verifica che sulla polizza assicurativa ci sia scritto oltre che "possesso" di animale anche "utilizzo da parte di terzi".
Se non e' specificato allora in caso di danno l'assicurazione non paga.

Se invece posso dirti la mia....lassa perttt che le meiii (= ovvero non farlo montare da nessuno)
La Medicina (Canto Apache)
"Il vento e' la mia medicina che spazza via le pietre dalla mia mente. La pioggia e' la mia medicina che lava le mie ossa stanche.
Il mio cavallo è la mia medicina, e quando cavalco il ritmo del suo passo dentro mi accende"

cilla

Grazie kimi,.....eh lo so, √® un po' un cercar grane. Ma ho un solo chiurlo e due cavalli da muovere, da una parte mi viene bene (oltre al piacere della sua compagnia ovvio!) dall'altra lo so che la sfiga ci vede benissimo..... S√¨ la rc terzi copre, ho controllato  :pollicesu: le far√≤ firmare la manleva e sperumma ben  :horse-wink: l'importante √® non essere responsabili tout court perch√© il cavallo √® il tuo, era quello che mi preoccupava ma pare proprio di no

Kimimela

si ti capisco anche io ho un solo fondoschiena e due cavalle  :laughter-485:
la mia fortuna e' che la kawi e' "diversamente giovane"  :horse-wink: e non deve essere mossa sempre....e poi vivendo libere si muovo gia di loro. 
La Medicina (Canto Apache)
"Il vento e' la mia medicina che spazza via le pietre dalla mia mente. La pioggia e' la mia medicina che lava le mie ossa stanche.
Il mio cavallo è la mia medicina, e quando cavalco il ritmo del suo passo dentro mi accende"

cilla

Per fortuna anche Ciri √® diversamente giovane, perch√© i besti in realt√† sarebbero tre, ma lui mi limito a strigliarlo e pascolarlo in giro  :chewyhorse: comunque il suo tempo lo occupa pure lui

rhox

E portarne uno sotto mano mentre monti l'altro? Io ho risolto per anni così. .
Il problema è ora che sono 4...
Il miglior modo per rispettare il cavallo è rispettare te stesso

cilla

Lo facevo quando montavo Cirillo, mi portavo appresso Berta senza problemi. La questione √® che Paco non √® pronto, ancora si spaventa abbastanza spesso quando siamo in giro e ho paura di non riuscire a gestirlo da sopra Berta (che monterei in quanto cavalla pi√Ļ esperta). In pi√Ļ il territorio qui √® un po' scomodo, i sentieri sono stretti e da casa mia devo farne un pezzo costeggiando la strada provinciale, insomma se non sono sicura di non fare casini non mi ci metto. Mi servirebbe qualcuno che mi accompagnasse a piedi un paio di volte ma torniamo al problema N. 1, sono quasi sempre sola in settimana  :dontknow: