• Welcome to Cavallo Planet - Forum Per gli appassionati di equitazione inglese e americana... e di cavalli..

Sussurratore.

Aperto da mimmo77, Dicembre 16, 2021, 04:08:30 AM

« precedente - successivo »

mimmo77

Qualche decennio fa, grazie al successo planetario di un libro e poi di un film, divenne di moda il sussurratore.
Uno strano individuo si aggirava per l'Europa era: il sussurratore, il whisperer, lo chouchouter, l'encandador, il Pferdefl├╝sterer erano strambi personaggi a caccia di cavalli, appena ne vedevano uno lo assaltavano a suon di sussurri, cominciavano a bofonchiare, a borbottare amorevoli suoni sconnessi suscitando sorpresa et maraviglia nelle poere bestie.

Infatti, Xenophon, 2500 ani fa, raccomandava un "fischiolino" per calmare il cavallo e lo "schiocco di lingua", per incitarlo.
Grisone, l'inventore della equitazione accademica, consiglia la voce soave per premiare il  lallo e la terribil voce per punirlo.
Ma sovratutto: da che mondo ├Ę mondo, carrettieri, stallieri, artieri. cavallari, quando stanno vicino ai cavalli usavano/usano canticchiare, zufolare per tranquillizarli e segnalare la propria presenza.

Sullivan (un cavallaro irlandese) nel XVII secolo, Rousselet (un celebre cavallerizzo francese) nel XIX secolo, Bass (un grande addestratore neroamericano) nel XX secolo, sussurravano, parlavano ai lalli con risultati strabilianti.
Insomma, da millennnie ├Ę risaputo che la voce ├Ę uno dei principali mezzi per comunicare coi lalli, specialmente coi puledri.

Ma tutto questo, i susserelloni (gente che i cavalli li aveva visti solo al cimena e in TV) non lo sapevano, credean che il sussurrar ai lalli fosse la "novità del secolo".
                                                                                                                                                         
... fatti non fummo per "viver el noble bruto" ma per condivider virtute et cagnoscenza...