Benvenuto! Effettua l'accesso oppure registrati.
Hai perso l'e-mail di attivazione?

Nome utente: Password:

* Attenzione - sezione ALIMENTAZIONE

Oltre a consigli sull'alimentazione, uso degli alimenti, pro e contro di un nutriente,
questa sezione vuole essere PIONIERA nell'elencare,vagliare e recensire i vari mangimi e preparati alimentari per cavalli.

Ci sono decine dei siti specializzati in opinioni e recensione di cosmetici, automobili, prodotti per capelli, mangimi e crocchette per cani..
Noi parliamo di cavalli...e quindi, qui possiamo recensire e discutere dei vari "sacchi" che troviamo in cosorzo o nei negozi.

Richieste di consigli in generale:
Potete fare domande o dire la vostra su qualsiasi argometo relativo all'alimentazione.
Non ci sono regole precise: chiedete e vi sarà risposto.

Recensione dei mangimi e degli alimenti
  • E' gradito che scriviate per intero il nome del prodotto come: Marca - Prodotto
  • E' utile che postiate o linkiate un'immagine del prodotto (CONFEZIONE e/o come s presenta), per riconoscerlo meglio
  • Se ne siete in possesso, è bene che copiate il cartellino con informazioni, indicazioni, ingredienti e valutazione chimica. Se non l'avete, pazienza: se sono prodotti commerciali, qualcuno sul forum lo avrà.

Periodicamente, i vari mangimi postati verranno inseriti nell'INDICE (clicca!), in ordine alfabetico e divisi per marca. I mangimi già in elenco vengono contrassegnati dall'icona della FOGLIA

IN OGNI CASO:
- non sarà ammessa pubblicità occulta
- non sarà ammessa diffamazione e screditamento di un marchio o un prodotto che comunque, nel bene o nel male, è stato studiato e creato con fatica da qualcuno..

NB: ogni regolamento di sezione integra e non sostituisce il Regolamento Generale che va osservato sempre e comunque

Autore Topic: Alimentazione for dummies  (Letto 10336 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Shanna

  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Sesso: Femmina
  • Post: 3746
Alimentazione for dummies
« il: Settembre 29, 2016, 03:48:57 pm »

Buongiorno a tutti...

confesso di essere totalmente ignorante per quanto riguarda l'alimentazione e non solo equina, faccio proprio fatica a tenera a mente cosa è proteina e a cosa serve, cosa è carboidrato e a cosa serve ecc.
Insomma, un caso disperato.

Vorrei recuperare questa grossa lacuna, quindi mi chiedevo se qualche anima pia ha voglia di spiegare come si spiegherebbe ad un bambino o se qualcuno ha da consigliarmi qualche libro / articolo semplice che mi possa aiutare.

Ho già visto il topic in evidenza qua sopra, ma a parte i post iniziali poi si è un po' divagato e mi sono persa.

Grazie a chi vorrà aiutarmi.
Connesso

klystron

  • Mme Carotte
  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Sesso: Femmina
  • Post: 2299
  • Sdomo
Re:Alimentazione for dummies
« Risposta #1 il: Settembre 29, 2016, 04:21:22 pm »

Shanna, la tua domanda secondo me richiederebbe una risposta luuuuunga da qualcuno che sia un minimo esperto...
pero', siccome secondo me e' utile parlarne, forse possiamo fare qualche domanda piu' specifica in modo da iniziare a chiarire alcune cose, e poi partire da li? (se non sei d'accordo apro un altro topic)

dunque, io so che a livello proprio base e' un po' come per gli uomini:

i carboidrati sono fonte di energia "rapida"
i grassi sono fonte di energia "lenta"
le proteine sono i "mattoncini" dell'organismo, in particolare dei muscoli

Ora, ciascuna di queste categorie di divide in millemila altre cose, ma magari possiamo iniziare dai carboidrati, perche' ho una domanda:
so che gli amidi, tanto temuti dai cavalli gastritici, sono un tipo di carboidrati (correggetemi se sbaglio): nei cartellini dei mangimi spesso e' indicato esplicitamente il quantitativo di amidi, altre volte no, ma compaiono voci come "fibra", "ceneri", "zuccheri", ecc.
C'e' modo di capire il quantitativo di amidi a partire da questi valori ? come sono legati?

Connesso

Shanna

  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Sesso: Femmina
  • Post: 3746
Re:Alimentazione for dummies
« Risposta #2 il: Settembre 29, 2016, 04:37:41 pm »

Brava Kly!
anche io ho già una domanda...
le proteine sono i mattoncini dei muscoli, ma ho letto da qualche parte che troppe proteine fanno dimagrire il cavallo... più muscoli meno massa grassa? Ma non dovrebbe essere una cosa corretta?
Connesso

klystron

  • Mme Carotte
  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Sesso: Femmina
  • Post: 2299
  • Sdomo
Re:Alimentazione for dummies
« Risposta #3 il: Settembre 29, 2016, 05:19:28 pm »

Quello che so e' che le proteine vanno metabolizzate, il che richiede energia. Ecco perche' un eccesso puo' far dimagrire, o almeno cosi dicono: non so se sia vero, ma di certo l'eccesso puo' affaticare reni e fegato (come negli uomini)
Connesso

segreto

  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschio
  • Post: 771
  • Guardo, stupisco e dubito
Re:Alimentazione for dummies
« Risposta #4 il: Settembre 29, 2016, 08:30:29 pm »

Ieri ad un pranzo di lavoro un amico alimentarista animale mi ha spiegato che le proteine, per essere utilizzate, richiedono più energia di quella che apportano. Quindi una dieta ricca di proteine è meno ingrassante di una ricca di carboidrati. Se ho capito bene.
Ma ricordo però (vecchie e scarse nozioni di fisiologia applicate all'atletica leggera) che il fisico deve usare le proteine per ricostruire la massa muscolare che l'allenamento ha distrutto. E ricostruendone in abbondanza crea l'incremento di massa muscolare e quindi di forza.
Niente lavoro, niente incremento.
Altrimenti le proteine, che qualche caloria la portano, servono solo come benzina. Ma mi pare anche di ricordare che le proteine, senza lavoro, favoriscano la laminite. O sbaglio?
Mi spiegava anche che i carboidrati derivano sì dagli amidi, ma questo per i mammiferi monogastrici: come l'uomo, il gatto, il cane, il maiale. Per i poligastrici, i conigli e i cavalli, possono derivare anche dall'erba e dal fieno che sono ricchissimi di cellulosa. Che il loro intestino trasforma in zuccheri! L'erba fresca del mattino è piena di zuccheri, mi dicono.
E' troppo difficile senza un esperto. Tutti vanno per sentito dire.
Io avevo spigolato la soia nei campi e ne avevo un bel mucchio. Volevo darla alla cavalla come fonte di proteine. Il mio amico mi ha detto che era tossica per la presenza di non mi ricordo più che cianocacchio. Avrei dovuto tostarla. L'ho buttata via.
Basta materie prime sfuse! Vado di mangimi premiscelati: il metabolismo del cavallo è complicato e la colica è dietro l'angolo.

Segreto


Connesso

alex

  • Gran trascrittore d'opere d'altri tempi
  • Coordinatore di Progetto
  • Hero Member
  • **
  • Offline Offline
  • Post: 8741
Re:Alimentazione for dummies
« Risposta #5 il: Settembre 29, 2016, 11:43:57 pm »

Una volta l'alimentazione era semplice: fieno e biada (avena), quest'ultima commisurata al lavoro. Non si può parlare di alimentazione senza parlare anche di lavoro. Una piccola integrazione minerale e vitaminica ed è fatta.

L'idea che le proteine "brucino più energia di quella che apportano" è un pochino avventata, suppongo..... comunque nel fieno (buono) + avena ce n'è quanto basta, anche per il puledro in crescita.

Poi, ovvio, ci sono le esigenze del mercato, che è molto, molto più avido dei cavalli.  :horse-wink:
Connesso
La nuda Verità è una donna difficile da amare. L'illusione invece è una donna seducente, amorevole, a cui è facilissimo restare fedeli.

bionda

  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Sesso: Femmina
  • Post: 2720
Re:Alimentazione for dummies
« Risposta #6 il: Settembre 30, 2016, 12:12:20 am »

C'e' modo di capire il quantitativo di amidi a partire da questi valori ? come sono legati?

Visto che rhox latita (è l'unica che saprebbe essere precisa), provo a mettere un minimo di ordine, ma nei dettagli a livello chimico mi perdo anch'io.

Il cibo è fatto di:
acqua
proteine
grassi
carboidrati
"ceneri"

Acqua e ceneri sono la parte inorganica, proteine, grassi e carboidrati sono sostanze organiche di cui ci nutriamo. I carboidrati sono tutta la sostanza organica ad esclusione di proteine e grassi. Quindi zuccheri semplici, zuccheri composti (amidi) e fibra sono tutti carboidrati.

L'analisi di Weeder che è riportata sui cartellini determina
- la sostanza secca - per sottrazione l'acqua
- la frazione proteica, che per come viene determinata può essere gonfiata da sostanze azotate diverse dalle proteine vere e proprie
- i grassi
- la parte di fibra che può essere estratta con non mi ricordo quali procedimenti chimici
- le ceneri, cioè i sali ecc., il residuo inorganico che resta eliminando/bruciando tutto il resto

Restano fuori, e puoi avere solo un totale per differenza, tutti gli zuccheri senza distinzione e gran parte della fibra.

Connesso
"Entschuldige, mein Tier, ich werde schon noch dahinterkommen"
Udo Bürger
"Scusami, mio animale, prima o poi ci arriverò"

bionda

  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Sesso: Femmina
  • Post: 2720
Re:Alimentazione for dummies
« Risposta #7 il: Settembre 30, 2016, 12:37:09 am »

Il corpo di un animale è fatto in gran parte di proteine e "funziona" usando un'infinità di proteine. Le proteine sono molecole di infinita varietà, da complicate a complicatissime, costruite usando per "mattoncini" 20 amminoacidi, che sono invece sempre quelli. L'organismo animale non è in grado di sintetizzare da se tutti e 20 gli amminoacidi e quindi deve mangiare proteine per assumerne alcuni già fatti.

Le proteine che mangiamo però devono venire metabolizzate, cioè scomposte e poi in parte bruciate e in parte i loro componenti (gli amminoacidi) usati per costruire le proteine necessarie ai tessuti del corpo. Questo metabolismo ha un bilancio energetico negativo, cioè si spende più energia a digerire le proteine, di quella che se ne ricava bruciandole. Perciò una dieta iperproteica è dimagrante, vale per noi e vale per i cavalli.

La priorità dell'organismo è sempre di ricavare dal cibo, eventualmente accantonare, energia. Il muscolo ovviamente cresce solo se c'è richiesta, cioè con l'esercizio. E se non c'è una riserva adeguata di energia non cresce neanche con l'esercizio.

Quindi non fai muscolo dando integratori proteici, ma dando una dieta equilibrata ad un cavallo che la assimila bene, sta bello tondo e lavora tanto :)
Connesso
"Entschuldige, mein Tier, ich werde schon noch dahinterkommen"
Udo Bürger
"Scusami, mio animale, prima o poi ci arriverò"

bionda

  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Sesso: Femmina
  • Post: 2720
Re:Alimentazione for dummies
« Risposta #8 il: Settembre 30, 2016, 12:51:56 am »

Che io sappia non ci sono certezze scientifiche sul meccanismo che scatena la laminite. Così come può avere cause esterne diverse, probabilmente anche a livello biochimico ci possono essere meccanismi diversi.

Ad oggi però i principali imputati per la laminite di origine alimentare sono gli zuccheri in eccesso, specie gli zuccheri indigeribili (i fruttani).
Connesso
"Entschuldige, mein Tier, ich werde schon noch dahinterkommen"
Udo Bürger
"Scusami, mio animale, prima o poi ci arriverò"

bionda

  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Sesso: Femmina
  • Post: 2720
Re:Alimentazione for dummies
« Risposta #9 il: Settembre 30, 2016, 12:54:56 am »

Una volta l'alimentazione era semplice:

Una volta i cavalli alla prima zoppia se li mangiavano.
Connesso
"Entschuldige, mein Tier, ich werde schon noch dahinterkommen"
Udo Bürger
"Scusami, mio animale, prima o poi ci arriverò"

alex

  • Gran trascrittore d'opere d'altri tempi
  • Coordinatore di Progetto
  • Hero Member
  • **
  • Offline Offline
  • Post: 8741
Re:Alimentazione for dummies
« Risposta #10 il: Settembre 30, 2016, 08:01:37 am »

Una volta l'alimentazione era semplice:

Una volta i cavalli alla prima zoppia se li mangiavano.

Bella battuta.  :occasion14:
Ma parlando seriamente....? Siamo sicuri che una alimentazione semplice sia superata? Non ci sarà, in questo come in tutto quello che ci circonda, un effetto-mercato? Suggerirei di estendere il topico "Gruppo di sostegno: noi Shopaholic da selleria " a mangimi e integratori  :icon_rolleyes:
Connesso
La nuda Verità è una donna difficile da amare. L'illusione invece è una donna seducente, amorevole, a cui è facilissimo restare fedeli.

klystron

  • Mme Carotte
  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Sesso: Femmina
  • Post: 2299
  • Sdomo
Re:Alimentazione for dummies
« Risposta #11 il: Settembre 30, 2016, 09:18:46 am »

Bionda, grazie per i post, piu' o meno era come avevo capito io, incluso il fatto che i vari zuccheri e gli amidi siano tutti carboidrati.
Quello che mi pare di capire quindi (correggimi se sbaglio) e' che a meno che il cartellino non riporti gli amidi esplicitamente, non e' possibile stabilirne il contenuto. Inoltre (e qui la domanda e' un po' piu' specifica al mio interesse personale), sono solo gli amidi da ridurre in caso di ulcere gastriche, o tutti gli zuccheri?

Alex, quello che dici tu in parte e' vero; e sicuramente ci sono le mode anche nell'alimentazione equina, come in tutte le cose. Pero' a dirla tutta anche con solo fieno, senza avena, un cavallo potrebbe star bene. Il punto e': dipende dal fieno.
 Alcuni fieni mancano di costituenti fondamentali, magari a causa dei terreni in cui vengono coltivati. E li possono iniziare i problemi.
Ti riporto il mio esempio: ad un certo punto, su consiglio veterinario dopo qualche problema di stomaco (dovuto al trasporto), ho tenuto il cavallo a solo fieno. Dopo mesi, mi rendo conto che qualcosa non andava. Non era magro, ma non stava bene. Dopo svariate vicissitudini scopro che il fieno svedese da queste parti ha zero selenio, e il mio cavallo era fortemente deficiente (ehm, di selenio intendo). Iniziato integratore, e' migliorato. Ma tutti gli altri cavalli in scuderia stavano bene, senza integrazione. Il perche' non lo so, ma credo che, essendo tutti cavalli svedesi allevati in zona, siano in un certo senso "abituati". Il mio proviene da una zona in cui i terreni invece abbondano in selenio e ne ha risentito.
Insomma, nel momento in cui i cavalli si usano per sport, si spostano di nazione in nazione, e chipiunehapiunemetta, credo che la situazione inizi a complicarsi un pelo.

Connesso

Shanna

  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Sesso: Femmina
  • Post: 3746
Re:Alimentazione for dummies
« Risposta #12 il: Settembre 30, 2016, 09:19:40 am »

Grazie a tutti per gli interventi.

Non so, il mio cervellino si blocca su questi argomenti e fa fatica a mettere insieme tutto.

Ovviamente so che l'ideale sarebbe una dieta bilanciata in base al lavoro del cavallo, come per noi umani in fondo. Però, sempre come per noi, non sempre questo è possibile con le esigenze di vita ecc...
Possiamo comunque cercare di fare del nostro meglio.
Io sono totalmente ignorante in materia, se uno mi dice dai questo al tuo cavallo che fa bene, posso crederci o meno perchè mi fido o meno di quella persona. Vorrei avere un po' di informazioni per poter ragionarci sopra.

Ritornando alle proteine, per fare un paragone, mi viene in mente la dieta Dukan che spopolava anni fa tra gli umani, un sacco di carne ed effettivamente la gente dimagriva. Paragone azzardato?

Mi spiegava anche che i carboidrati derivano sì dagli amidi, ma questo per i mammiferi monogastrici: come l'uomo, il gatto, il cane, il maiale. Per i poligastrici, i conigli e i cavalli, possono derivare anche dall'erba e dal fieno che sono ricchissimi di cellulosa.
???
cavallo poligastrico??


un'altra domanda banale, sento spesso dire che l'avena "scalda". Scalda in che senso? Fa bene fa male? Dipende sempre dal tipo di lavoro a cui è sottoposto un cavallo?




Connesso

Giada88

  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Sesso: Femmina
  • Post: 7436
  • Sdomo
Re:Alimentazione for dummies
« Risposta #13 il: Settembre 30, 2016, 09:33:27 am »

Dicono che l'avena "scaldi" a livello di energia ("ecciti")...
Connesso
Thoroughbred is not just a horse, it's an adventure.

alex

  • Gran trascrittore d'opere d'altri tempi
  • Coordinatore di Progetto
  • Hero Member
  • **
  • Offline Offline
  • Post: 8741
Re:Alimentazione for dummies
« Risposta #14 il: Settembre 30, 2016, 10:36:57 am »

Mi pare che Shanna voglia proprio andare oltre i "dicono". Esiste un libretto ben fatto, e non sponsorizzato da mangimifici, sui principi base dell'alimentazione del cavallo?

Io ho detto "buon fieno", sembra banale ma non lo è; chi basa l'alimentazione del cavallo sul fieno, aggiungendo solo cereali (più semplici e meno manipolati possibile), dovrebbe accertarsi della bontà del fieno, il che non è semplice; occorre conoscere composizione (es. il fieno di medica è molto diverso dal fieno di prato misto), epoca di sfalcio, zona di provenienza, stato di conservazione, e ogni tanto verificare la composizione chimica con analisi per verificare eventuali carenze di minerali o oligoelementi a cui rimediare con un integratore mirato. Al contrario, giudicare la qualità delle granaglie è più semplice, purchè siano intere e riconoscibili, altrimenti tocca fidarsi ciecamente del produttore, oppure basarsi sul sentito dire, ma non è una bella strategia. La regola generale è: meno i singoli componenti sono riconoscibili, più il produttore è tentato di buttarci dentro di tutto....

Connesso
La nuda Verità è una donna difficile da amare. L'illusione invece è una donna seducente, amorevole, a cui è facilissimo restare fedeli.