Benvenuto! Effettua l'accesso oppure registrati.
Hai perso l'e-mail di attivazione?

Nome utente: Password:

Autore Topic: Le domande e le situazioni "stupide"  (Letto 2262 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Tonymatador

  • Full Member
  • **
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschio
  • Post: 199
  • Il mio mondo fuori dal mondo
Re:Le domande e le situazioni "stupide"
« Risposta #15 il: Gennaio 23, 2019, 08:13:06 pm »

La signora della carne è ignorante, niente di male, però diventa stupida quando si ostina a voler avere ragione.
La vera intelligenza per me sta nella capacità di ascoltare quello che gli altri ci dicono (quando esprimono il loro pensiero e anche quando ci correggono), e di mettere in discussione almeno ogni tanto le proprie fortissime convinzioni.

Hai ragione: l'ignoranza può portare alla stupidità (intesa come atteggiamento e/o capacità di generare situazioni stupide), quando l'ostinazione impedisce all'intelligenza di ascoltare e capire/guardare e vedere.

Te ne dò atto, ho avuto conferme sia nel reale che nel web.
Inutile stare a spiegare e rispiegare a chi per ostinazione ascolta ma non vole capire o guarda ma non vuole vedere.

Connesso
Libertad o muerte

Tonymatador

  • Full Member
  • **
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschio
  • Post: 199
  • Il mio mondo fuori dal mondo
Re:Le domande e le situazioni "stupide"
« Risposta #16 il: Gennaio 23, 2019, 08:22:15 pm »


Non ho capito niente di quel che hai detto. Io nel mio intervento sostengo che le situazioni raccontate da Miky mi sembrano situazioni in cui la persona è ignorante, nel senso che ignora, no stupida nel senso che non capisce niente. Diventa superba e conseguentemente stupida quando a fronte della spiegazione si ostina nelle sue convinzioni senza provare ad ascoltare cosa sta cercando di dire l'altro.
Forse così la mia opinione ti sarà più chiara  :dontknow:

 :laughter-485: :laughter-485: :laughter-485:

Ah beh, meno male che lo dici tu stessa che non hai capito...leggere e non capire...Luna dillo che lo hai fatto apposta! :laughter-485: :laughter-485:
Scherzi a parte, ti ribadisco una cosa che ti ha già postato Miky: Miky non ha dato dello stupido a nessuno, cerchiamo di non travisare le parole, lei parla di "domande stupide" e "situazioni stupide", che è molto diverso dal dare dello stupido a qualcuno.

Fare una domanda stupida può capitare anche alla persona più intelligente....basta avere il cervello momentaneamente in pappa per una notte insonne  :horse-wink:
Connesso
Libertad o muerte

Luna di Primavera

  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Sesso: Femmina
  • Post: 3884
  • Sdomo
Re:Le domande e le situazioni "stupide"
« Risposta #17 il: Gennaio 23, 2019, 09:59:42 pm »

Ciao Tony,
Te ne ricordi, spero, di quando non riuscivo a portarmi l'Etrillo manco alla longhina e col forum azzurro tu mi spiegasti per filo e per segno il misteriosissimo nonchè difficilissimo alt a mano. Forse no, io però si e te ne sarò grata a vita. Sicuramente ti avrò fatto domande stupide e banali, e oggi mi vergogno di quanto fossi ignorante e incapace. Meno male che tu avevi la pazienza di spiegare cose anche stupide e banali, mi hai aiutato moltissimo. Spero solo che tu non mi abbia dileggiata troppo alle spalle su quanto fossero stupide le mie domande   :icon_rolleyes:
Connesso
I cavalli davanti mordono, dietro scalciano e in mezzo sono scomodi.
I. Fleming

BigDream

  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Sesso: Femmina
  • Post: 2218
  • "I'll tell you what freedom is to me. No. Fear."
Re:Le domande e le situazioni "stupide"
« Risposta #18 il: Gennaio 24, 2019, 11:40:11 am »

Ma poi dobbiamo capire che la gente "non di cavalli" ignora un sacco di cose (anche a me era stato chiesto una volta se pony e puledro non fossero la stessa cosa), ma in fin dei conti non è così scontato, secondo me! Se persone nella loro vita non hanno mai visto in vita loro un cavallo se non da lontano, cosa ne sanno di pony, puledri ecc? Se mi chiedessero qualcosa che ne so, di cammelli, di mucche o di altro, è ovvio che saprei ben poco se non nulla! Noi diamo per scontate delle cose che non sono poi così scontate (come la questione del pony e del puledro, ad esempio).

io ripeto, come ho già detto nell'altro topic: ho visto nella mia vita persone che (dovrebbero) essere nel mondo dei cavalli da 20, 30 anni fare cose molto più da ignoranti o da stupidi o da veri idioti, rispetto a gente che conosceva poco e niente i cavalli. Che per me è molto peggio.

Soprattutto perché c'è chi pensa di sapere tutto solo perché monta da qualche anno... non è cosî. Nella vita in generale, non per forza gli anni d'esperienza, o presunti tali, significano sapere davvero o essere davvero competenti. E sinceramente mi fanno più arrabbiare quelle persone che pensano di sapere tutto, rispetto a quelli che davvero ignorano tante cose e fanno magari domande apparentemente banali. Perché magari tra 5 anni, quelle persone della seconda categoria che prima ignoravano tante cose, ora sono più competenti di quelle della prima, perché quelli convinti non vanno oltre il proprio naso, rimangono nel loro orticello di convinzioni pensando di non avere più nulla da imparare.

L'umiltà, per me quello è il vero pregio, e quello che fa andare avanti nella vita ed imparare molto.
Connesso
"The horse is a mirror. It goes deep into your body. When I see your horse, I see you too. It shows me everything you are." (Ray Hunt)

alex

  • Gran trascrittore d'opere d'altri tempi
  • Coordinatore di Progetto
  • Hero Member
  • **
  • Offline Offline
  • Post: 8760
Re:Le domande e le situazioni "stupide"
« Risposta #19 il: Gennaio 24, 2019, 12:06:40 pm »

Ripeto anche qui, stuzzicato da quello che dice giustamente Ungarina, quella vecchia frase illuminante: "Spesso l'esperienza non è che la ripetizione degli stessi errori". Diffidare, diffidare di quello che conosciamo solo per esperienza! Ci vogliono "manutenzioni periodiche"....
Connesso
La nuda Verità è una donna difficile da amare. L'illusione invece è una donna seducente, amorevole, a cui è facilissimo restare fedeli.

Miky Estancia

  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Sesso: Femmina
  • Post: 2610
Re:Le domande e le situazioni "stupide"
« Risposta #20 il: Gennaio 25, 2019, 11:06:40 am »

Ma poi dobbiamo capire che la gente "non di cavalli" ignora un sacco di cose (anche a me era stato chiesto una volta se pony e puledro non fossero la stessa cosa), ma in fin dei conti non è così scontato, secondo me! Se persone nella loro vita non hanno mai visto in vita loro un cavallo se non da lontano, cosa ne sanno di pony, puledri ecc? Se mi chiedessero qualcosa che ne so, di cammelli, di mucche o di altro, è ovvio che saprei ben poco se non nulla! Noi diamo per scontate delle cose che non sono poi così scontate (come la questione del pony e del puledro, ad esempio).

io ripeto, come ho già detto nell'altro topic: ho visto nella mia vita persone che (dovrebbero) essere nel mondo dei cavalli da 20, 30 anni fare cose molto più da ignoranti o da stupidi o da veri idioti, rispetto a gente che conosceva poco e niente i cavalli. Che per me è molto peggio.



Boh...certe cose io le do per scontate perché le ho imparate alle elementari. Mi ricordo ancora la mia maestra Maria Teresa Bracco, con i suoi capelli raccolti a cipolla sopra la testa e il grembiule nero, noi bimbi col sussidiario con le foto degli animali, i cartelloni che ci faceva fare e poi li si appendeva ai muri, con le foto ritagliate dai giornali o i disegni fatti a mano.... è alle elementari che ho imparato la differenza tra cavalli, puledri, pony, asini, muli e bardotti....sempre alle elementari che ho imparato che il piccolo della mucca non si chiama mucchino ma vitello, che la rana gracida, il cane abbaia, il cavallo nitrisce, l'asino raglia....non si insegnano più ste cose alle elementari? :icon_eek:

Per il resto che dici, ci credo...racconta qualche aneddoto, siamo qui per ridere un po' :occasion14:
« Ultima modifica: Gennaio 25, 2019, 11:08:14 am da Miky Estancia »
Connesso
La cosa che tollero meno al mondo, anche meno dell'ignoranza, è la maleducazione. Perché se avere il cervello piccolo è una disgrazia, essere cafoni è una scelta. A.P.

Tonymatador

  • Full Member
  • **
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschio
  • Post: 199
  • Il mio mondo fuori dal mondo
Re:Le domande e le situazioni "stupide"
« Risposta #21 il: Gennaio 25, 2019, 03:48:13 pm »

Ciao Tony,
Te ne ricordi, spero, di quando non riuscivo a portarmi l'Etrillo manco alla longhina e col forum azzurro tu mi spiegasti per filo e per segno il misteriosissimo nonchè difficilissimo alt a mano. Forse no, io però si e te ne sarò grata a vita. Sicuramente ti avrò fatto domande stupide e banali, e oggi mi vergogno di quanto fossi ignorante e incapace. Meno male che tu avevi la pazienza di spiegare cose anche stupide e banali, mi hai aiutato moltissimo. Spero solo che tu non mi abbia dileggiata troppo alle spalle su quanto fossero stupide le mie domande   :icon_rolleyes:

Si Luna, mi ricordo di te e di tante altre persone. Alcune le sento ancora adesso, anche se sono passati tanti anni.
Sono contento di essere stato utile per aiutare a risolvere i problemi.

Non capisco perchè tu pensi che io ti abbia dileggiata alle spalle: se uno non sa, la domanda non è stupida.
E non capisco neanche perchè ti vergoni del tuo passato: nessuno è nato imparato.

Piuttosto, mi lascia sempre perplesso, il fatto che le persone debbano cercare la risoluzione ai loro problemi attraverso un forum: ma gli istruttori dei maneggi che frequentano e che pagano cari e salati, possibile che non siano in grado di insegnare una cosa elementare come la condotta alla longhina? :icon_eek:
Connesso
Libertad o muerte

Tonymatador

  • Full Member
  • **
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschio
  • Post: 199
  • Il mio mondo fuori dal mondo
Re:Le domande e le situazioni "stupide"
« Risposta #22 il: Gennaio 25, 2019, 04:27:22 pm »


Soprattutto perché c'è chi pensa di sapere tutto solo perché monta da qualche anno... non è cosî. Nella vita in generale, non per forza gli anni d'esperienza, o presunti tali, significano sapere davvero o essere davvero competenti.

L'umiltà, per me quello è il vero pregio, e quello che fa andare avanti nella vita ed imparare molto.

Umiltà....questa sconosciuta.

Soprattutto da parte di coloro che, appunto, montano da qualche anno, o magari hanno addestrato UN unico cavallo nella loro vita, o hanno deciso di fare il grande salto ed hanno speso qualche euro per frequentare qualche corso di addestramento/pareggio, ecc., oppure passano il loro tempo ad acculturarsi su google o in biblioteca e se toccano un cavallo una volta al mese è un avvenimento.

Questi soggetti si farciscono la bocca con la parola umiltà: la pretendono dagli altri ma sono i primi a non sapere cosa sia.

Me li trovo in giro, che appena vengono a sapere che lavoro faccio, si mettono lì a cercare di insegnarmi il mio mestiere, perchè loro sanno, loro hanno letto, loro hanno visto, loro hanno studiato....loro loro loro loro....parole parole parole...persone col complesso di inferiorità che si mettono sempre in competizione col mondo intero... tanto fumo e niente arrosto...

Perchè se gli chiedi di mettere in pratica quel che secondo loro sanno, se gli metti raspa e martello in mano si sgagnano le mani e azzoppano il cavallo; se gli chiedi di mettere a posto un cavallo con qualche problema, si perdono in ore di chiacchiere inutili e per vedere qualche risultato (se ne arrivano) ci vanno mesi quando basterebbe magari mezz'ora....

Eh ma loro sono quelli che a te professionista, ti dicono che devi essere umile, che devi aggiornarti, che anche se sono anni che fai il tuo lavoro bene e ne hai continuo riscontro, devi avere dubbi....
Quanti post di questo tipo mi sono beccato sui forum...e guarda caso, mai nessuno di questi post era scritto da uno del mestiere, ma solo da amatori che se guardavi negli album o curiosavi nelle varie sezioni, vedevi che aprivano discussioni in continuo per cercare di aver pareri su come risolvere i tanti problemi che avevano con i loro cavalli.

Io queste persone non ho più la pazienza di ascoltarle: se ho dubbi, mi confronto con gente del mestiere, di comprovata professionalità esperienza e serietà, i tuttologi alla dottor google non fanno per me.
Connesso
Libertad o muerte

Luna di Primavera

  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Sesso: Femmina
  • Post: 3884
  • Sdomo
Re:Le domande e le situazioni "stupide"
« Risposta #23 il: Gennaio 25, 2019, 08:17:49 pm »


Non capisco perchè tu pensi che io ti abbia dileggiata alle spalle: se uno non sa, la domanda non è stupida.
E non capisco neanche perchè ti vergoni del tuo passato: nessuno è nato imparato.

Piuttosto, mi lascia sempre perplesso, il fatto che le persone debbano cercare la risoluzione ai loro problemi attraverso un forum: ma gli istruttori dei maneggi che frequentano e che pagano cari e salati, possibile che non siano in grado di insegnare una cosa elementare come la condotta alla longhina? :icon_eek:

Non lo penso, ma come Miky dileggia la signora della carne (palese esempio di ignoranza) potrei venir dileggiata io. Era un esempio.

Perché la gente chiede sui forum?
Perché l'istruttore non dà risposte convincenti, perché vuol sentire altre opinioni, perché vuol capire meglio, per avere conferme o smentite o perché l'istruttore in quel momento non ce l'ha (era il mio caso). Secondo me è una cosa buona, si può imoarare moltissimo, sia in termini di equitazione sia in merito al proprio eventuale istruttore del momento.
Connesso
I cavalli davanti mordono, dietro scalciano e in mezzo sono scomodi.
I. Fleming

Miky Estancia

  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Sesso: Femmina
  • Post: 2610
Re:Le domande e le situazioni "stupide"
« Risposta #24 il: Gennaio 25, 2019, 10:28:42 pm »



Non lo penso, ma come Miky dileggia la signora della carne (palese esempio di ignoranza) potrei venir dileggiata io. Era un esempio.



Luna adesso hai proprio stancato con il tuo modo di mettermi in bocca parole che non ho detto.
Se rileggi il post della carne, mi sono limitata a riportare l'accaduto come mi è  stato raccontato, non ho insultato nessuno, semmai sei tu che qualche post dopo scrivi:

"La signora della carne è ignorante, niente di male, però diventa stupida quando si ostina a voler avere ragione".

Sei tu che dileggi, che dai dello stupido, non io.

Del resto non è la prima volta che prendi cantonate su quel che scrivo (come quando pensavi che denigravo la capezza parelli perché la chiamo paperelli in relazione ad un evento comico legato ad essa), oppure non capisci quel che dico (come ad esempio, nel topic della voce, e ci sta che non capisci, ho pensato che non mi ero spiegata bene, che ero stata superficiale nella piegazione, e ho provato a rendere più chiara la cosa, con gli esempi e i video che di solito uso con successo durante i corsi. E li, bho, hai capito, non hai capito, non si sa: molli la discussione e io mi chiedo che senso ha perder tempo a cercare di spiegare le cose, se tanto non frega niente a nessuno,  tanto che vien da pensare che certe obiezioni, vengono solo buttate li a caso, tanto per il gusto di "far la punta alla matita", senza aver capito di che colore è la matita...).

Te lo ha anche scritto Tony di evitare di travisare le mie parole (ma lo hai letto il suo post?), e con questa, sono due volte che te lo dico io: tre in totale....

E siamo perfettamente in topic: questa è proprio una "situazione stupida"....famose na risata va'  :laughter-485: :laughter-485:

Connesso
La cosa che tollero meno al mondo, anche meno dell'ignoranza, è la maleducazione. Perché se avere il cervello piccolo è una disgrazia, essere cafoni è una scelta. A.P.

BigDream

  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Sesso: Femmina
  • Post: 2218
  • "I'll tell you what freedom is to me. No. Fear."
Re:Le domande e le situazioni "stupide"
« Risposta #25 il: Gennaio 28, 2019, 10:55:29 am »

@Tony: spero tu non ti riferisca a me, visto che non ho mai attaccato né te né nessun altro professionista. Se invece, come sembra, ti riferivi anche a me, fai pure, non mi offendo: io sono di certo una persona che ha ancora tante cose da imparare, ma ne ho imparate anche tante e sono da 4 anni accanto a un professionista, quindi  scusa ma il tuo "attacco" con me proprio non funziona. Io, se ho mai aperto topic per chiedere qualche parere, non era certo per "cercare di risolvere i miei problemi" tramite un forum; era per avere un'idea di eventuali altre soluzioni che non avevo ancora provato fino a quel momento, o semplicemente per curiosità, per sapere se qualcun altro aveva avuto i miei stessi problemi e, se sì, come erano stati risolti.

Non sono di certo una di quelle persone che pensa di aver capito tutto, ma nemmeno una di quelle che non ha la minima idea di cosa stiamo parlando: infatti, nonostante un cavallo difficile e la mia relativamente poca esperienza, i grossi problemi li ho risolti, e ne vado molto fiera.

Detto questo, continuo a credere che le persone che pensano di sapere tutto, oppure è quel che fanno trapelare da quel che scrivono, in fin dei conti forse non hanno tutta questa sicurezza in loro stesse, altrimenti non avrebbero bisogno di sottolinearlo continuamente (soprattutto in un forum). E quindi, ripeto, ogni tanto un bel bagno di umiltà farebbe bene a tutti. Se invece mi sbaglio, meglio così.

E con questo chiudo. Buona giornata
Connesso
"The horse is a mirror. It goes deep into your body. When I see your horse, I see you too. It shows me everything you are." (Ray Hunt)

Tonymatador

  • Full Member
  • **
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschio
  • Post: 199
  • Il mio mondo fuori dal mondo
Re:Le domande e le situazioni "stupide"
« Risposta #26 il: Gennaio 28, 2019, 06:08:22 pm »

@Tony: spero tu non ti riferisca a me, visto che non ho mai attaccato né te né nessun altro professionista. Se invece, come sembra, ti riferivi anche a me, fai pure, non mi offendo: io sono di certo una persona che ha ancora tante cose da imparare, ma ne ho imparate anche tante e sono da 4 anni accanto a un professionista, quindi  scusa ma il tuo "attacco" con me proprio non funziona. Io, se ho mai aperto topic per chiedere qualche parere, non era certo per "cercare di risolvere i miei problemi" tramite un forum; era per avere un'idea di eventuali altre soluzioni che non avevo ancora provato fino a quel momento, o semplicemente per curiosità, per sapere se qualcun altro aveva avuto i miei stessi problemi e, se sì, come erano stati risolti.

Non sono di certo una di quelle persone che pensa di aver capito tutto, ma nemmeno una di quelle che non ha la minima idea di cosa stiamo parlando: infatti, nonostante un cavallo difficile e la mia relativamente poca esperienza, i grossi problemi li ho risolti, e ne vado molto fiera.

Detto questo, continuo a credere che le persone che pensano di sapere tutto, oppure è quel che fanno trapelare da quel che scrivono, in fin dei conti forse non hanno tutta questa sicurezza in loro stesse, altrimenti non avrebbero bisogno di sottolinearlo continuamente (soprattutto in un forum). E quindi, ripeto, ogni tanto un bel bagno di umiltà farebbe bene a tutti. Se invece mi sbaglio, meglio così.

E con questo chiudo. Buona giornata


 :icon_eek: :icon_eek: :icon_eek: :icon_eek:

E no, non mi riferivo a te Big Dream.
Ti ho citata perchè mi trovo d'accordo con te su quella frase che hai scritto.
Infatti ho scritto che quel tipo di persone mi capita di trovarle in giro mentre lavoro e non può esserci riferimento a te visto che non ci siamo mai incontrati.
E quando ho accennato ai forum, mi riferivo principalmente ad attacchi che ho subito anni fa su un altro forum, quando ancora avevo voglia di condividere....
Connesso
Libertad o muerte

Miky Estancia

  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Sesso: Femmina
  • Post: 2610
Re:Le domande e le situazioni "stupide"
« Risposta #27 il: Gennaio 28, 2019, 09:03:21 pm »

.....e dopo questa, mi sa che la voglia ti è passata di nuovo  :laughter-485: :laughter-485: :laughter-485:

Niente....è proprio difficile capirsi  :dontknow:
Connesso
La cosa che tollero meno al mondo, anche meno dell'ignoranza, è la maleducazione. Perché se avere il cervello piccolo è una disgrazia, essere cafoni è una scelta. A.P.

BigDream

  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Sesso: Femmina
  • Post: 2218
  • "I'll tell you what freedom is to me. No. Fear."
Re:Le domande e le situazioni "stupide"
« Risposta #28 il: Gennaio 29, 2019, 03:15:50 pm »

@Tony: ok, meglio così allora, in effetti non capivo come mai dovessi rifertirti a me, però sembrava davvero così (è vero che non ci siamo mai incontrati, ma hai anche scritto "Quanti post di questo tipo mi sono beccato sui forum...e guarda caso, mai nessuno di questi post era scritto da uno del mestiere, ma solo da amatori che se guardavi negli album o curiosavi nelle varie sezioni, vedevi che aprivano discussioni in continuo per cercare di aver pareri su come risolvere i tanti problemi che avevano con i loro cavalli. ", quindi si poteva presumere che parlassi di persone del forum).

Connesso
"The horse is a mirror. It goes deep into your body. When I see your horse, I see you too. It shows me everything you are." (Ray Hunt)

nala

  • Full Member
  • **
  • Offline Offline
  • Post: 167
  • Sdomo
Re:Le domande e le situazioni "stupide"
« Risposta #29 il: Gennaio 31, 2019, 12:57:19 pm »

Che peccato questo topic sia interrotto così.  Era divertente.
Appena ho tempo vi racconto una stupidata fatta da me. Ancora ridono al vecchio maneggio 🤦‍♀️
Connesso