Benvenuto! Effettua l'accesso oppure registrati.
Hai perso l'e-mail di attivazione?

Nome utente: Password:

Autore Topic: La nascita del mio puledro  (Letto 10340 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Shahiro97

  • Jr. Member
  • *
  • Offline Offline
  • Post: 17
  • Sdomo
La nascita del mio puledro
« il: Agosto 24, 2014, 01:33:03 pm »

Salve ragazzi.. Mi sono appena iscritto a questo forum e voglio subito discutere con voi di un mi desiderio che ho da tanto.. Avere un puledro crescerlo e domarlo.. Possiedo una cavalla SI .. Sto pensando ormai di mandarla in pensione poiche ormai  diciassettenne. Attualmente è scuderizzata in un maneggio che frequento da molto ma, avendo comunque spazio a disposizione vorrei farla coprire per avere il mio primo puledro, cosa che desidero da molto. Dopo lo svezzamento porterei lei da un amico che ha una cascina e il puledro lo terrei al maneggio.. I miei piu grandi dubbi sono su i costi della monta e su scegliere la qualità del padre .. Il mio istruttore mi ha suggerito di farla coprire da un murgese.. Voi cosa ne pensate? Non credete che il risultato non sarebbe altro che un cavallo da campagna?
Connesso

Pleasure

  • Jr. Member
  • *
  • Offline Offline
  • Post: 40
  • Sdomo
Re:La nascita del mio puledro
« Risposta #1 il: Agosto 24, 2014, 02:00:20 pm »

Domanda: ma perchè il tuo istruttore ti ha suggerito il murgese?

Comunque dipende sempre da cosa vorresti fare in futuro con il puledro. Io se avessi un sella italiano sceglierei uno stallone di una razza con una struttura simile. Murgese per sella italiano secondo me è un incrocio che non ha molto mercato perchè per fare determinati sport non avrebbe la struttura idonea, e neanche per fare il cavallo di campagna visto che si alleggerirebbe notevolmente la struttura.

Fermo restando che come cavallo da campagna si intende un trekker. Per fare la passeggiatina domenicale senza nessuno sforzo va bene qualunque cavallo.
Connesso

Shahiro97

  • Jr. Member
  • *
  • Offline Offline
  • Post: 17
  • Sdomo
Re:La nascita del mio puledro
« Risposta #2 il: Agosto 24, 2014, 02:16:01 pm »

Esatto è quello che gli ho detto io .. Ma dice che secondo lui se si riesce a trasmettere l attitudine per il salto dalla madre e una struttura un po piu imponente da parte del padre non uscirà certo un fenomeno ma un buon cavallino... Anche se io avrei trovato un bel grigio sempre sella italiano figlio di Cento che è un cavallo che ha fatto le olimpiadi (mi riferisco a Cento) ma purtroppo ho chiamato il proprietario e mi ha detto che quest anno non ha fatto neanche una monta quindi non Sa bene se è possibile.. Voi conoscete qualche stallone non troppo caro dallle parti di Milano/lodi o Cremona?

Grazie
Connesso

Pleasure

  • Jr. Member
  • *
  • Offline Offline
  • Post: 40
  • Sdomo
Re:La nascita del mio puledro
« Risposta #3 il: Agosto 24, 2014, 02:40:24 pm »

Non capisco il tuo istruttore. Se tu sei sicurissimo che in futuro vuoi fare salto ostacoli con il puledro, allora non capisco perchè ti ha consigliato una razza come il murgese che non è certamente un cavallo da salto. Per come lo vedo io è un po' un azzardo. E se poi il puledro non avesse la fisicità adatta al salto? La tua fattrice è troppo esile?

Per la scelta dello stallone non saprei consigliarti, mi spiace.
Connesso

Shahiro97

  • Jr. Member
  • *
  • Offline Offline
  • Post: 17
  • Sdomo
Re:La nascita del mio puledro
« Risposta #4 il: Agosto 24, 2014, 02:54:31 pm »

.. Bhe comunque non è l unico cavallo che mi ha proposto.. Mi ha consigliato il murgese perche ha un amico che li alleva e recentemente gliene aveva fatto vedere uno "migliorato" e ha detto che è molto bello e si muove anche bene .. Ma lui mi ha proposto il murgese perche questo suo amico la monta me la farebbe pagare davvero poco .. Anch io non sono molto convinto del murgese e volevo sentire un parere da un esterno .. Quindi è totalmente da scartare il murgese? Magari con un po di fortuna esce qualcosa di bello e spendendo anche poco .. Anche se il mio obbiettivo con questo puledro sarebbe di prendere il primo grado..
Connesso

moon

  • Sr. Member
  • ***
  • Offline Offline
  • Post: 436
  • Sdomo
Re:La nascita del mio puledro
« Risposta #5 il: Agosto 24, 2014, 03:53:42 pm »

I murgesi sono cavalli bellissimi, a me personalmente piacciono molto, ma se dovessi far coprire la mia cavalla con l'intento di avere un puledro adatto allo sport mi orienterei su altro.
Questo perché a mio modesto parere, andando a fortuna, può anche uscire un campione di completo, ma in linea di massima non si tratta di un incrocio che SICURAMENTE dà i risultati voluti, anzi, secondo me ci sono troppe variabili in gioco.
UIn secondo luogo dovresti vedere un po' qual è il tuo budget e fare due conti, quando hai individutato il prezzo che sei disposto a pagare per la monta inizi a cercare.
Io sapevo di un cavallo, tale Coffee Break, un bellissimo SI da salto, giovane, non ancora diciamo rodato è vero, ma davvero molto bello e con un gesto meraviglioso: quest'anno davano la sua monta gratuitamente per promuoversi, ma comunque non credo che la faranno pagare molto per la prossima stagione di monta...
Prova a vedere...a me è un cavallo che piace, ma non conoscendo la tua fattrice e non essendo così esperta non saprei dirti se è il cxavallo adatto al tuo scopo.
In ogni caso cercando ci sono tanti giovani stalloni le cui monte non costano uno sproposito: certo, mil risultato non è assicurato, in quanto magari non nasce un grande campione..essendo cavalli giovani non si sa ancora bene come produrrà, però a miop parere, sicuramente avresti un risultato migliore che scegliendo un murgese...
Com'è la tua cavalla? Per curiosità...hai una foto? :) così magari qualcuno di più esperto sa consigliarti meglio!
Connesso
Fabrizia <3

Shahiro97

  • Jr. Member
  • *
  • Offline Offline
  • Post: 17
  • Sdomo
Re:La nascita del mio puledro
« Risposta #6 il: Agosto 24, 2014, 04:54:29 pm »

Volentieri ma ora non riesco perche sono con un tablet quindi qui non ne ho .. Nei prossimi giorni che tornero a casa e potro connettermi dal PC te la faccio vedere .. Ma questo stallone lo trovo su interne?
Connesso

kitiara

  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Sesso: Femmina
  • Post: 3512
  • Sdomo
Re:La nascita del mio puledro
« Risposta #7 il: Agosto 24, 2014, 06:30:54 pm »

sicuro che il tuo istruttore intende un murgese e non un maremmano?
Connesso
... ed ognuno che è veramente cavaliere monta allo stesso modo in cui vive. Cerca quindi te stesso in sella o meglio ancora vicino ai cavalli. Accanto a loro troverai le ragioni nascoste del tuo essere e del tuo destino.

Shahiro97

  • Jr. Member
  • *
  • Offline Offline
  • Post: 17
  • Sdomo
Re:La nascita del mio puledro
« Risposta #8 il: Agosto 24, 2014, 10:15:24 pm »

Si certo .. Non sono ancora cosí stordito da scambiare un murgese per un maremmano    :horse-smile:
Connesso

moon

  • Sr. Member
  • ***
  • Offline Offline
  • Post: 436
  • Sdomo
Re:La nascita del mio puledro
« Risposta #9 il: Agosto 24, 2014, 11:12:55 pm »

Sì io lo avevo visto su Facebook. Se ce l'hai iscriviti al gruppo SELLA ITALIANO e chiedi info lì...altrimenti posso mandarti in privato il nome dell'allevatore!
Il cavallino è questo qui comunque:


Io lo trovo davvero bello!
Connesso
Fabrizia <3

Shahiro97

  • Jr. Member
  • *
  • Offline Offline
  • Post: 17
  • Sdomo
Re:La nascita del mio puledro
« Risposta #10 il: Agosto 24, 2014, 11:20:21 pm »

Eh si decisamente bello  :love4:.. Ma dove sta?
Connesso

moon

  • Sr. Member
  • ***
  • Offline Offline
  • Post: 436
  • Sdomo
Re:La nascita del mio puledro
« Risposta #11 il: Agosto 25, 2014, 10:29:45 am »

Tipo a Martina Franca. Ma penso che spediscono il seme... la cosa migliore è chiedere! :) poi so di un certo Botero, un cavallone di grande struttura grigio..magari mi informo meglio..
Connesso
Fabrizia <3

Kimimela

  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Sesso: Femmina
  • Post: 5462
  • Amazzone imprigionata in corpo da impiegata
Re:La nascita del mio puledro
« Risposta #12 il: Agosto 25, 2014, 10:35:07 am »

Personalmente non amo I “mischiotti”. Per me non hanno senso. Se una persona possiede una femmina di razza perche mai incrociarla??
Seconda cosa: hai fatto bene I conti di quanto alla fine ti costera’ questo ipotetico cavallo?
Seme, gravidanza, parto con tutto cio’ che ne consegue e sperando che vada tutto bene poi c’e’ la crescita del puledro, lo svezzamento, la doma e l’addestramento.
Ponendo il fatto che tu sia contornato da persone competenti e che I risultati alla fine arrivano...a conti fatti ti ci vanno una barca di soldi.
E tieni presente che sono stata ottimista nel senso che ho considerate la gravidanza, la nascita e il puledro perfetti.
Con quei soldi ti prendi invece un bel cavallo adulto e addestrato.

A mio parere tante volte ci si fa prendere dal cuore, perche ci piacerebbe avere il figlio della nostra cavalla oppurte un piccolo e tenero puledrino da crescere.
Dobbiamo invece considerare che un cavallo non e’ un cagnolino e va Saputo crescere e domare nel migliore dei modi cosi da poter avere una vita serena insieme.
Connesso
La Medicina (Canto Apache)
“Il vento e’ la mia medicina che spazza via le pietre dalla mia mente. La pioggia e’ la mia medicina che lava le mie ossa stanche.
Il mio cavallo è la mia medicina, e quando cavalco il ritmo del suo passo dentro mi accende”

kitiara

  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Sesso: Femmina
  • Post: 3512
  • Sdomo
Re:La nascita del mio puledro
« Risposta #13 il: Agosto 25, 2014, 11:07:52 am »

Si certo .. Non sono ancora cosí stordito da scambiare un murgese per un maremmano    :horse-smile:

tu no, ma magari lui si  :firuu:

Personalmente quoto Kimimela, ma soprattutto se il tuo obiettivo è prendere il primo grado e desideri proprio un puledro della tua cavalla dalle almeno uno stallone di una razza che abbia attitudini al salto, non è detto che avrai un campione sicuro ma come dice moon riduci le variabili in gioco.

Moon....hem...ma sicura che sia stallone quello delle foto?
Connesso
... ed ognuno che è veramente cavaliere monta allo stesso modo in cui vive. Cerca quindi te stesso in sella o meglio ancora vicino ai cavalli. Accanto a loro troverai le ragioni nascoste del tuo essere e del tuo destino.

Shahiro97

  • Jr. Member
  • *
  • Offline Offline
  • Post: 17
  • Sdomo
Re:La nascita del mio puledro
« Risposta #14 il: Agosto 25, 2014, 01:36:42 pm »

Botero lo conosco anch io .. Il veterinario che lo Assiste alle monte è anche il mio .. E me ne aveva gia parlato e l ho nominato anche prima facendo riferimento a suo padre Cento... Il problema è che mi hanno detto che siccome quest anno non ha fatto neanche una monta forse il peoprietario Non lo fa coprire piu .. E poi mi ha anche spiegato il veterinario che Botero monta tipo vicino Brescia e poi anche a Bari.. Quindi se qua non ha fatto nessuna monta ho pensato che forse è perche l hanno portato a Bari e ora sta sempre la.. Allora ho trovato un bel holsteiner baio scuro bellissimo.. Si chiama Canturano II , un cavallone grosso di 6/7 anni solo che la monta è un po cara per me.. 700 euro
Connesso