Benvenuto! Effettua l'accesso oppure registrati.
Hai perso l'e-mail di attivazione?

Nome utente: Password:
Pagine: [1] 2 3 4 5 6 ... 13

Autore Topic: sgroppate & co.  (Letto 45218 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

elleon

  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Sesso: Femmina
  • Post: 1723
  • Sdomo
sgroppate & co.
« il: Ottobre 28, 2014, 09:28:26 pm »

Apro un topic simile a quello " smontonate" che ho letto, per chiarire certi miei dubbi. Per quali ragioni un cavallo sgroppa? Allegria, difesa, paura, gioco, espulsione del cavaliere... E da cosa si riconosce la natura della sgroppata? che differenza c' è tra una sgroppata di allegria e una di paura?
Ultimamente il mio cavallo ha preso questo vizio, che manifesta in tante circostanze diverse ma la potenza e la forza con cui la fà è sempre la stessa. Qualsiasi mia correzione o intervento è quasi nullo e non so più che strada seguire per farlo smettere. La sgroppatina di allegria è ben accetta ma quelle sgroppatone che mi tira tutte in fila senza alcun preavviso mi turbano un poco. Chiedo a voi chiarimenti e consigli...
Connesso
Conquista la fiducia di un cavallo e avrai conquistato il mondo..

Winter Mirage

  • Toni tucame!
  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Offline Offline
  • Sesso: Femmina
  • Post: 6482
  • We are all made of stars!
Re:sgroppate & co.
« Risposta #1 il: Ottobre 28, 2014, 09:44:45 pm »

Bah... sarò ignorante io...

Ma la sgroppatina di allegria più che una sgroppetta solitamente è un mezzo calcetto all'aria... della serie "stretching aereo".

Ma sgroppate "di paura" non mi pare una definizione corretta.
Per come la penso, io il cavallo che ha paura reagisce in modi diversi:

A - scappa... con un allegro dietrofront a 180 all'ora e piroetta a galoppo sui posteriori che Merlin a confronto è una pippona... e se la batte in ritirata sfrondandoti dentro i platani, non per cattiveria... ma semplicemente perchè il piccino si è scordato che esisti...

B - scarta di lato come se davanti avesse il baratro infernale... ma poi ci ripensa, tu lo calmi, lui si fida, e tutto finisce lì... oppure prosegue come da punto A... il che è meno figo, ma a volte capita e basta.

C - si pianta come una statua di sale e, terrorizzato dal pullover che hai scordato a bordocampo, si rifiuta di avvicinarcisi, pena la morte certa...

D - il cavallo reagisce di potentissimo inquizzo e rampa, o scula o indietreggia, allo scopo di mollare un calcio, mirato ed assassino diretto al mortal nemico...
 


...ma sgroppate di fila, per come io interpreto i cavalli, solitamente significano "Scendi, grazie... e di faccia, già che ci sei."
Di base significano che il cavallo ha male, che qualcosa gli ha fatto male, che sta male per i cavoli suoi... o che tu in quel momento gli stai profondamente sugli zebedei e preferirbbe che ti levassi dalle balle.

Per dire... Mu sgroppetta se metto le gambe a torto.
Per la serie: io chiedo, lei mi ignora. Chiedo ancora, mi ignora. Allora le metto le gambe e lei obbedisce... ma se poi non le levo rapidamente, o se le metto con poco garbo, si inquizza come una iena.

Due volte mi ha tirato giù a sgroppe... una era tutta solo e soltanto colpa mia, ho fatto una minchiata e lei mi ha fatto presente che così non era disposta a lavorare.
La seconda l'aveva punta un calabrone o simili al sottopancia, io non ho capito come mai si storceva come una biscia, mi sono arrabbiata e alla seconda volta che ho messo le gambe, mi ha piantata per terra come un giavellotto.
Poi rialzandomi ho visto il bubbone mostruoso che aveva sotto l'ascella.

Ma il gesto che fa, comunque è sempre un dispetto (o reazione al dolore) diretto a me personalmente (o eseguito scientificamente per liberarsi del peso sulla schiena) e non è una questione di paura...
Piuttosto una reazione della serie: "non ti sputo che ti lavo e non ti cago che ti profumo"  :firuu:



 
« Ultima modifica: Ottobre 28, 2014, 09:46:45 pm da Winter Mirage »
Connesso
Assiduus usus uni rei deditus et artem et ingenium saepe vincit

bionda

  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Sesso: Femmina
  • Post: 2785
Re:sgroppate & co.
« Risposta #2 il: Ottobre 28, 2014, 09:52:40 pm »

Secondo me la sgroppata significa sempre "scendi", è sempre un tentativo di sbarazzarsi del cavaliere. Debole o forte, dipende da quanto è forte il fastidio che il cavaliere da. Esiste anche la sgroppata per paura, dice "scendi, che da solo scappo meglio".

La sgroppata per "allegria" non esiste. Quello che alcuni chiamano "allegria" è comunque un disagio dovuto a mancanza di adeguato movimento in libertà.
Connesso
"Entschuldige, mein Tier, ich werde schon noch dahinterkommen"
Udo Bürger
"Scusami, mio animale, prima o poi ci arriverò"

milla

  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Post: 6655
  • Sdomo
Re:sgroppate & co.
« Risposta #3 il: Ottobre 28, 2014, 10:17:10 pm »

Spesso i cavalli sgroppano (anche ripetutamente), smontonano ecc. quando sono lavorati a corda, a me hanno sempre detto che sono sgroppe "di allegria" cioè per sfogare le energie in eccesso, per sgranchirsi ecc. e che sono positive.
Ovviamente non devono capitare quando il cavallo è montato.
Connesso

rhox

  • Conoscenza equestre a 360 gradi
  • Global Moderator
  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Post: 4185
  • la sferrata più ferrata che c'è
Re:sgroppate & co.
« Risposta #4 il: Ottobre 28, 2014, 10:33:13 pm »

Secondo me la sgroppata significa sempre "scendi", è sempre un tentativo di sbarazzarsi del cavaliere. Debole o forte, dipende da quanto è forte il fastidio che il cavaliere da. Esiste anche la sgroppata per paura, dice "scendi, che da solo scappo meglio".

La sgroppata per "allegria" non esiste. Quello che alcuni chiamano "allegria" è comunque un disagio dovuto a mancanza di adeguato movimento in libertà.

non esageriamo. sgroppano anche cavalli che vivono a paddock in branco e lo fanno per sgranchirsi quando lavorano..
conosco un po' di cavalli che sgroppano per allegria e non sono minimamente intenzionati a far scendere il cavaliere.. anzi è un classico in campagna magari al primo galoppo in un prato farsi prendere dall'entusiasmo..
Connesso
Il miglior modo per rispettare il cavallo è rispettare te stesso

bionda

  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Sesso: Femmina
  • Post: 2785
Re:sgroppate & co.
« Risposta #5 il: Ottobre 28, 2014, 10:53:51 pm »

Anche i cavalli che vivono liberi in branco di solito non si muovo a sufficienza. Il mio quando sgroppa di sicuro dice "scendi", per fortuna non è sempre tanto convinto.
Connesso
"Entschuldige, mein Tier, ich werde schon noch dahinterkommen"
Udo Bürger
"Scusami, mio animale, prima o poi ci arriverò"

elleon

  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Sesso: Femmina
  • Post: 1723
  • Sdomo
Re:sgroppate & co.
« Risposta #6 il: Ottobre 28, 2014, 11:09:55 pm »

Vedo che ci sono parecchi pareri quindi tanti spunti su cui riflettere. Nel mio caso le sgroppate erano limitate alle scampagnate in compagnia, ora si stanno diramando anche nel lavoro in campo, basta un minimo di euforia nell' aria e parte la sgroppata, sempre forte, a volte più di una tutte insieme. Anche nel lavoro a terra noto molto più movimento rispetto a prima, un pò di fuga ( da cosa?), paure che prima non esistevano, rifiuto di fare certe cose e sgroppate.  Il mio cavallo dopo anni di letargia si è risvegliato e si ritrova a vivere ora la fase dell' adolescenza. Sono contenta che ora sia un cavallo vero ma vorrei avere un pò più di controllo e ascolto da parte sua.
Connesso
Conquista la fiducia di un cavallo e avrai conquistato il mondo..

alex

  • Gran trascrittore d'opere d'altri tempi
  • Coordinatore di Progetto
  • Hero Member
  • **
  • Offline Offline
  • Post: 8760
Re:sgroppate & co.
« Risposta #7 il: Ottobre 28, 2014, 11:24:25 pm »

Confermo l'impressione che Asia sgroppi "per allegria" nei primi passi di un galoppo entusiasta, e quella sgroppata è identica a quelle che fa libera quando corre eccitata con gli amici. E' una sgroppata "liscia", non mi sposta dalla sella, magari si ripete una o due volte, e mette allegria anche a me.

Sgroppa anche in due circostanze diverse, per per manifestare stizza, verso di me o verso il cavallo che la infastidisce avvicinandosi troppo da dietro; verso di me, l'ha fatto, in modo quasi prevedibile, quando insistevo per farle cambiare galoppo dal suo lato fastidioso" toccandola con la bacchetta. La differenza con il primo tipo di sgroppata è che nel tipo tempo accelera; nel secondo tipo, rallenta.

Siccome non mi ha mai fatto cadere con una sgroppata (è successo con qualche scarto laterale, quando avevo ancora una sella inglese: con la Malibaud, mai più successo), sa che la sgroppata è del tutto inefficace per buttarmi giù e quindi non è questo lo scopo: lo scopo è quello di comunicare un fastidio. Ne prendo atto, e non la punisco, non voglio "chiudere un canale di comunicazione"; cerco di restare indifferente, e persisto nella richiesta che l'ha irritata.

Connesso
La nuda Verità è una donna difficile da amare. L'illusione invece è una donna seducente, amorevole, a cui è facilissimo restare fedeli.

elleon

  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Sesso: Femmina
  • Post: 1723
  • Sdomo
Re:sgroppate & co.
« Risposta #8 il: Ottobre 28, 2014, 11:40:14 pm »

Bella la tua risposta Alex però come " comunicazione" io mi sento sempre tra la vita e la morte. Anche il mio cavallo mi segni di stizza se nella partenza al galoppo lo aggredisco con mani e gambe, mi alza leggermente il sedere e sento una leggera onda e vedo di correggermi subito. Le sue sgroppate però non sono per niente simpatiche e vorrei capirne il perchè lo fà. Non ha mai comunicato così, è una novità dell' ultimo periodo. Devo attribuire tutto alla troppa salute? E' in forma smagliante, dopo trekking di 2 o 3 ore con tanto galoppo molto in avanti, ha ancora energia. Forse è molto allenato? O forse qualcosa non và con me?
Connesso
Conquista la fiducia di un cavallo e avrai conquistato il mondo..

raffaele de martinis

  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Post: 5957
Re:sgroppate & co.
« Risposta #9 il: Ottobre 29, 2014, 04:56:39 am »

Un lallo addestrato non sgroppa/non deve sgroppare, deve capire che appena ha un pò di cuoio addosso: sella/fascione/tirelle da carretto si stà all'ordine... quando è in libertà faccia ciò che vuole.

Se glielo spieghi capiscono benissimo la differentia.

Perché le sgroppatine che sollazzano Alex possono mettere in difficoltà un'altra ragassa, potrebbero mandarla all'ospedale.

Mi è capitato di non poter montare i miei lalli per settimane, mai fattoli "scaricare alla corda", messa sella e via, certo si vedeva che erano carichi e lovviamente li facevo andare ma senza sgroppare... Oddo da giovine/appena domato - con grande divertimento di mia figlia - quando entrava in campo  faceva il "cavallo a dondolo", era il succedaneo delle sgroppatone che gli sarebbe piaciuto fare, ma sapeva che papi non vuole.
Connesso
modestamente: [email protected]

max

  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschio
  • Post: 1994
Re:sgroppate & co.
« Risposta #10 il: Ottobre 29, 2014, 07:31:37 am »

Qualsiasi mia correzione o intervento è quasi nullo e non so più che strada seguire per farlo smettere. La sgroppatina di allegria è ben accetta ma quelle sgroppatone che mi tira tutte in fila senza alcun preavviso mi turbano un poco. Chiedo a voi chiarimenti e consigli...

Non hai abbastanza "scienza" per evitarle, per impedirgliele. Più sai come impedirle e più lui se le dimentica, è semplice.

Quando senti che sta per cominciare flettilo subito col naso alla coda. Mettilo in un circolo stretto. Ma se il cavallo non è sciolto o come dici non ti accorgi di quando sta per cominciare potresti non riuscire neanche in quello. Di più da qua non posso aiutarti.

Se ha già cominciato a sgroppare busto ben dritto, ben piantata nella sella e due mezze fermate verso l'alto (alzagli la testa il più possibile) e smette. Ma di nuovo se non è sciolto potresti non riuscire e trovare un collo di marmo che non viene sù.
« Ultima modifica: Ottobre 29, 2014, 07:33:47 am da max »
Connesso
Quel pochissimo che sapete vi impedisce di capire quel moltissimo che non conoscete.

alex

  • Gran trascrittore d'opere d'altri tempi
  • Coordinatore di Progetto
  • Hero Member
  • **
  • Offline Offline
  • Post: 8760
Re:sgroppate & co.
« Risposta #11 il: Ottobre 29, 2014, 08:02:45 am »

... mai fattoli "scaricare alla corda", messa sella e via...
Idem. Non pretendo che Asia sia "addestrata": mi accontento di avere il suo permesso di montarla, e la sua disponibilità ad ascoltarmi per quanto riguarda andatura e direzione, quando sono in sella, e ad accettare (senza ribellarsi come potrebbe fare) qualche correzione una volta ogni due mesi. Il mio principio è: #asiastaiserena.  :horse-wink:
Connesso
La nuda Verità è una donna difficile da amare. L'illusione invece è una donna seducente, amorevole, a cui è facilissimo restare fedeli.

rhox

  • Conoscenza equestre a 360 gradi
  • Global Moderator
  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Post: 4185
  • la sferrata più ferrata che c'è
Re:sgroppate & co.
« Risposta #12 il: Ottobre 29, 2014, 08:23:41 am »

Vedo che ci sono parecchi pareri quindi tanti spunti su cui riflettere. Nel mio caso le sgroppate erano limitate alle scampagnate in compagnia, ora si stanno diramando anche nel lavoro in campo, basta un minimo di euforia nell' aria e parte la sgroppata, sempre forte, a volte più di una tutte insieme. Anche nel lavoro a terra noto molto più movimento rispetto a prima, un pò di fuga ( da cosa?), paure che prima non esistevano, rifiuto di fare certe cose e sgroppate.  Il mio cavallo dopo anni di letargia si è risvegliato e si ritrova a vivere ora la fase dell' adolescenza. Sono contenta che ora sia un cavallo vero ma vorrei avere un pò più di controllo e ascolto da parte sua.

al di là dei vari consigli come prevenire e curare... fagli fare una visita approfondita da un veterinario e magari un controllo da parte di un chiropratico/osteopata/agopuntore/massaggiatore..
questi risvegli improvvisi misti a reazioni così diffuse e negative spesso ho visto che sono legate a disagi che non si vedono
Connesso
Il miglior modo per rispettare il cavallo è rispettare te stesso

Luna di Primavera

  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Sesso: Femmina
  • Post: 3884
  • Sdomo
Re:sgroppate & co.
« Risposta #13 il: Ottobre 29, 2014, 09:25:43 am »

per il caso specifico di elleon direi che rhox ha (come suo solito) dato un consiglio molto acuto.

sulle sgroppate in generale mi pare che avete già detto di tutto e di più  :pollicesu:

Connesso
I cavalli davanti mordono, dietro scalciano e in mezzo sono scomodi.
I. Fleming

Kimimela

  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Sesso: Femmina
  • Post: 5462
  • Amazzone imprigionata in corpo da impiegata
Re:sgroppate & co.
« Risposta #14 il: Ottobre 29, 2014, 01:01:28 pm »


Io sono d’accordo con raffaele: un cavallo montato non deve sgroppare e se lo fa va punito.
Alla corda durante la fase di riscaldamento e’ concesso anche perche non si sta ancora lavorando seriamente, dopo basta.
Io parlo delle mie cavalle che sono sempre libere per cui si possno sgranchire quando e come vogliono 23 ore su 24.
L’ora in cui le lavoro gradisco una certa disciplina o almeno ci provo!  :icon_rolleyes:
Sarei piu tollerante se vivessero in box quello si.

La sgroppata mentre siamo in sella a mio avviso e’ quasi sempre segno di disagio: o dolore o str***zaggine da parte del cavallo.
Raramente denota euforia, ad esempio se galoppiamo in un prato in compagnia di altri cavalieri ci sta, il cavallo si “gasa” noi lo tratteniamo un po e lui sgroppa, matematico direi. Ma finisce li...deve finire li!
Non e’ piacevole affatto, a me fa paura quanto l’impennata per questo sono cosi severa.
Diciamo che da sella ci si accorge quando il cavallo sgroppa per troppa euforia o per scaricarti, io le ho provate entrambe!
e nella seconda ipotesi sono volata di almeno tre metri fuori dalla sella   :firuu: :vfncl:
Connesso
La Medicina (Canto Apache)
“Il vento e’ la mia medicina che spazza via le pietre dalla mia mente. La pioggia e’ la mia medicina che lava le mie ossa stanche.
Il mio cavallo è la mia medicina, e quando cavalco il ritmo del suo passo dentro mi accende”
Pagine: [1] 2 3 4 5 6 ... 13