Benvenuto! Effettua l'accesso oppure registrati.
Hai perso l'e-mail di attivazione?

Nome utente: Password:

Autore Topic: Calmo, in avanti e dritto. Ma come?  (Letto 7097 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Anima714

  • Jr. Member
  • *
  • Offline Offline
  • Sesso: Femmina
  • Post: 91
  • Sdomo
    • GaloppandoBlog
Re:Calmo, in avanti e dritto. Ma come?
« Risposta #45 il: Giugno 29, 2015, 11:31:47 pm »

Io finora la voce l'ho sempre, e dico sempre, usata... Anche troppo probabilmente. Quando dico che do gamba esterna posteriore e prendo il naso per galoppare, sto sempre dando anche il bacio. Quando è collaborativo potrei anche usare solo quello... A dire la verità vorrei proprio iniziare un po' di dressage, quindi vorrei gradualmente diminuire la voce...

Oggi non ho avuto tempo di montare... Nel poco tempo che ho avuto, sono riuscita a fare una discutibile frusta lunga con corda e cannetta di bambù... Sono arrivata là che la ragazzina che era la per far mangiare loro un po' d'erba mi ha detto "Auguri, oggi Arco è psicopatico. Quando ho aperto il recinto è sfrecciato nel prato (recintato) e non si è fatto più prendere, ma scalciava e minacciava tanto che io mi sono chiusa nel recinto"... Quando sono arrivata non voleva farsi prendere quindi alla terza volta che mi sono avvicinata e lui se ne andava (senza aggressività ma con stizza) ho schioccato la frusta, gli ho fatto fare 2 giri di galoppo e quando si è fermato si è lasciato avvicinare e prendere. L'ho lasciato un attimo legato mentre seguivo la ragazza, poi ho provato a girarlo alla corda con la frusta in mano. Beh, perfetto. Passo, trotto, galoppo e alt come se nulla fosse, alzando appena la punta della frusta da terra. Mai avuto bisogno di toccarlo. Un bel trotto allungato, anche se con l'occhio da pazzo. Un bel galoppo composto, e solo una volta ho visto che ha pensato di minacciare ma poi non l'ha fatto, ha mosso appena i posteriori più in alto del passo normale... Ho alzato appena la punta e non ha più fiatato... Al che non ho fatto a lungo visto che era bravo e l'ho messo giù, che ero anche di fretta. L'unica cosa che non so come fare alla corda è passare dal galoppo al trotto, perché se faccio oooh o fischio, lui inchioda... Problema che ho a volte anche in sella!
Connesso

bionda

  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Sesso: Femmina
  • Post: 2785
Re:Calmo, in avanti e dritto. Ma come?
« Risposta #46 il: Giugno 29, 2015, 11:59:11 pm »

Bella lì. Si vede che qualcuno prima di te gli aveva insegnato a girare alla corda con metodo classico, e non all'americana, come avevano invece insegnato a te. E loro non dimenticano mai niente, e la prima versione di ogni cosa nella loro testa resta più valida di ogni altra, anche se ne possono imparare altre 10. Questa almeno è l'esperienza che faccio con il mio, che ha 25 anni e ne aveva già 15, e aveva 3 lauree, quando l'ho preso.

Connesso
"Entschuldige, mein Tier, ich werde schon noch dahinterkommen"
Udo Bürger
"Scusami, mio animale, prima o poi ci arriverò"

Anima714

  • Jr. Member
  • *
  • Offline Offline
  • Sesso: Femmina
  • Post: 91
  • Sdomo
    • GaloppandoBlog
Re:Calmo, in avanti e dritto. Ma come?
« Risposta #47 il: Giugno 30, 2015, 09:11:22 am »

La differenza tra il metodo classico e l'americana quale sarebbe? Usare il fondo della longia invece della frusta lunga? Perché è l'unica differenza che ho messo in gioco xD
Non è che semplicemente, ha dedotto che poiché avevo in mano una frusta ero degna di autorità?  :icon_eek:
In ogni caso spero che questa "risposta ottimale" permanga anche quando poi la frusta non la ho in mano!
Domani proverò a girarlo ancora, spostandomi nel giardino dove monto di solito invece che nel recinto, dove ci sono più cose che lo inquietano... Vedremo se riesco a ottenere un cavallo calmo/concentrato oltre che in avanti!
Connesso

Luna di Primavera

  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Sesso: Femmina
  • Post: 2933
  • Sdomo
Re:Calmo, in avanti e dritto. Ma come?
« Risposta #48 il: Giugno 30, 2015, 09:26:26 am »

mah non penso, secondo me dipende che semplicemente è addestrato al significato della frusta.

per aiutarti nelle transizioni a corda potresti insegnargli la parola trotto.

eeeeeeee trotto per transizione a salire
oooooooo trotto per transizione a scendere

Connesso
I cavalli davanti mordono, dietro scalciano e in mezzo sono scomodi.
I. Fleming

Bubba

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Offline Offline
  • Post: 3505
Re:Calmo, in avanti e dritto. Ma come?
« Risposta #49 il: Giugno 30, 2015, 09:43:57 am »

Bionda ma tu che cavalli americani hai visto?!? Mi sa che hai beccato un gruppo di ignoranti e hai fatto l' errore di scambiare l' ignoranza per un metodo di kavoro.
I cavalli western girano come gli aktri. Dubito vi siano altri sustemi.

 Per le transizioni a scendere qualcuno chiamaa l' easy ( isi), prova se consce questa parola. Altrimenti ne scegli una e usi quella ( ovviamente non la stessa che usi per fermarlo). Se si ferma lo fai ripare con poca pressione. Un po' alla volta capiea' cosa vuoi. Buon lavoro! Mi fa piacere che con ka frusta il lavoro sia gia' cambiato. Mi raccomando, non darlo galoppare per troppi giri. Meglio pichi datti bene, pausa, pochi, paysa ( o trotto).
N
Non stai lavorando per fargli far fiato ma per insegnargli a scattare al tuo vomando. Quindi meglio tante partenze e poco faloppo ( cosi' lui impara che se parte subito dopo un po' tu lo lascia stare e partira' sempre piu' volentieri. Se quella vokta che galoppa lo sfinisci la volta dopo ci pensa bene prima di ripetere l' esperienza).
Attendiamo altre notizie positive  :occasion14:
Connesso

Anima714

  • Jr. Member
  • *
  • Offline Offline
  • Sesso: Femmina
  • Post: 91
  • Sdomo
    • GaloppandoBlog
Re:Calmo, in avanti e dritto. Ma come?
« Risposta #50 il: Giugno 30, 2015, 09:59:22 am »

Infatti Bubba, cerco di fargli fare uno o due giri attorno e poi lo fermo, anche perché voglio essere io a fargli cambiare andatura e non che lo faccia lui perché non capisce perché sta girando attorno come un fesso. Poi qualche volta proverò ad aumentare il numero di giri per verificare che abbia capito che non deve cambiare andatura senza permesso, ma proverò a farlo quando saranno fissati bene gli altri comportamenti! I primi giri mi rompeva al trotto dopo due falcate, ma ho alzato la punta per un attimo e non si è più posto il problema.
Almeno un giro intero mi sembra un buon compromesso, no? Altrimenti non vorrei che pensasse di aver sbagliato a partire ;)
Il lato positivo è che comunque aveva anche un galoppo contenuto, non andava come un dannato, quindi è piuttosto controllabile.

Proverò con easy, visto il personaggio è probabile che già lo conosca in effetti! E se non lo conosce lo conoscerà! Mi sento potente adesso! Vedo la luce in fondo al tunnel... :angel5:

Ieri scattava eccome, vedremo nei prossimi giorni, sperando di non aver beccato solo un giorno fortunato...


Una nota sul DRITTO:
Ho girato alla corda anche il mio arabino ieri, lui è un pezzo di legno, soprattutto se il cerchio è di raggio non ampissimo ecco. E soprattutto, ha sempre fatto le curve piegando peggio di Valentino Rossi.
Riguardando Arco, il nostro amico argentino, è palese la differenza del "dritto". Non dico che sia dritto (nel senso verticale della cosa) come un fuso, ma effettivamente Arco lavora "in un cilindro" e l'arabo "in un cono spudoratamente inclinato".
Che poi preferisca un lato all'altro è palese. Ma almeno va via verticalmente bene, mi sembra!

Se riesco la prossima volta provo a fare un video, così si rivelano anche i miei errori :)
« Ultima modifica: Giugno 30, 2015, 10:02:15 am da Anima714 »
Connesso

Luna di Primavera

  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Sesso: Femmina
  • Post: 2933
  • Sdomo
Re:Calmo, in avanti e dritto. Ma come?
« Risposta #51 il: Giugno 30, 2015, 10:10:11 am »

io farei due giri. dagli il tempo di mettersi a suo agio nell'andatura "giusta" e confermare che SI è proprio proprio questo che voglio, bravo, ora pausa.
Connesso
I cavalli davanti mordono, dietro scalciano e in mezzo sono scomodi.
I. Fleming

Anima714

  • Jr. Member
  • *
  • Offline Offline
  • Sesso: Femmina
  • Post: 91
  • Sdomo
    • GaloppandoBlog
Re:Calmo, in avanti e dritto. Ma come?
« Risposta #52 il: Giugno 30, 2015, 10:21:14 am »

Due giri sia :D
Connesso

Bubba

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Offline Offline
  • Post: 3505
Re:Calmo, in avanti e dritto. Ma come?
« Risposta #53 il: Giugno 30, 2015, 12:13:10 pm »

Si si, anche di piu' se vuoi.  Ovviamente se rallenta o si ferma bisogna mandarlo avanti decisi.
Quando lo vedi nell' atteggiamento che vuoi ottenere lo fermi.
Imparano presto. E sapere che ad ogni azione corrisponde sempre lo stesso risultato lo aiutera' a fidarsi di te.
Connesso

alex

  • Gran trascrittore d'opere d'altri tempi
  • Coordinatore di Progetto
  • Hero Member
  • **
  • Offline Offline
  • Post: 7320
Re:Calmo, in avanti e dritto. Ma come?
« Risposta #54 il: Giugno 30, 2015, 12:52:51 pm »

Sul fatto del cilindro e del cono, quando l'ho visto per la prima volta su un libriccino di Mazzoleni, mi è sembrato un insulto alla fisica del moto circolare. E' stato uno dei molti motivi per cui ho archiviato tali libriccino rimpiangendo i soldi che erano costati. Sbagliavo?
Connesso
Non basta che il cavallo obbedisca, deve farlo volentieri (modificato da Raabe)
La disobbedienza non esiste; esistono solo richieste mal fatte (modificato da Rarey)

bionda

  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Sesso: Femmina
  • Post: 2785
Re:Calmo, in avanti e dritto. Ma come?
« Risposta #55 il: Giugno 30, 2015, 02:05:48 pm »

Alex, sei OT come quasi sempre. Se non hai niente da aggiungere all'argomento, puoi anche non scrivere niente. Giuro che si può fare.
Connesso
"Entschuldige, mein Tier, ich werde schon noch dahinterkommen"
Udo Bürger
"Scusami, mio animale, prima o poi ci arriverò"

Anima714

  • Jr. Member
  • *
  • Offline Offline
  • Sesso: Femmina
  • Post: 91
  • Sdomo
    • GaloppandoBlog
Re:Calmo, in avanti e dritto. Ma come?
« Risposta #56 il: Giugno 30, 2015, 02:32:46 pm »

Alex, immagino che ad alte velocità possa funzionare solo l'effetto cono, poiché la forza centrifuga (o centripeta, ammetto di avere solo vaghi ricordi di Fisica I) ti aiuterebbe a stare incollato al terreno se sei piegato mentre ti rovescerebbe se sei dritto, tipo corse delle moto insomma...
Se vai piano, ha più senso stare verticali, poiché la forza centrifuga non é abbastanza forte da spostarti il centro gravitazionale...

Ma forse sto dicendo cose ovvie e non è questo quello che intendevi?
« Ultima modifica: Giugno 30, 2015, 02:36:06 pm da Anima714 »
Connesso

alex

  • Gran trascrittore d'opere d'altri tempi
  • Coordinatore di Progetto
  • Hero Member
  • **
  • Offline Offline
  • Post: 7320
Re:Calmo, in avanti e dritto. Ma come?
« Risposta #57 il: Giugno 30, 2015, 04:00:52 pm »

E' proprio quello che intendevo. E' chiaro che per rispettare bene la fisica, i tondini dovrebbero avere una certa inclinazione all'esterno, come le curve dei velodromi. Solo così le forze, in curva, si distribuirebbero bene sui quattro arti rispettando la verticalità del vettore composta da gravità e accelerazione rotatoria. In certi tondini a raggio piccolo bastano velocità del cavallo molto modeste per modificare significamente la direzione della forza verso il basso; qualcuno fresco di fisica potrebbe fare un paio di conti.
Connesso
Non basta che il cavallo obbedisca, deve farlo volentieri (modificato da Raabe)
La disobbedienza non esiste; esistono solo richieste mal fatte (modificato da Rarey)

alex

  • Gran trascrittore d'opere d'altri tempi
  • Coordinatore di Progetto
  • Hero Member
  • **
  • Offline Offline
  • Post: 7320
Re:Calmo, in avanti e dritto. Ma come?
« Risposta #58 il: Giugno 30, 2015, 04:30:03 pm »

Ovviamente per montare dei cavalli che percorrono rigorosamente il cilindro, a qualsiasi velocità, girando in cerchi perfetti,  basta utilizzare i cavalli di qualsiasi giostra nel primo luna park disponibile.  :horse-wink:
Connesso
Non basta che il cavallo obbedisca, deve farlo volentieri (modificato da Raabe)
La disobbedienza non esiste; esistono solo richieste mal fatte (modificato da Rarey)

Anima714

  • Jr. Member
  • *
  • Offline Offline
  • Sesso: Femmina
  • Post: 91
  • Sdomo
    • GaloppandoBlog
Re:Calmo, in avanti e dritto. Ma come?
« Risposta #59 il: Giugno 30, 2015, 05:05:15 pm »

Ahahaha sicuramente la giostra dei cavalli questi problemi non ce li ha! Certo se invece di impalarli li avessero attaccati a mò di cancinculo (o come si scrive) rispetterebbero tutte le leggi della fisica!

Immagino, e ditemi qui se sbaglio, che il cavallo dritto si cerchi solo a velocità contenute sulle curve, non con il cavallo a manetta, no?
Penso che il cavallo dritto non lo cerchi mentre lo sgasi in un tondino piccolo o con una corda di 3 metri, ma quando fai figure nel lavoro in campo, quindi ad una velocità consona alla figura che stai attuando. E se lo fai alla corda per addestramento, devi mettere comunque in conto uno spazio di manovra e una velocità adeguati! Almeno spero  :horse-wink:
« Ultima modifica: Giugno 30, 2015, 05:08:16 pm da Anima714 »
Connesso