Benvenuto! Effettua l'accesso oppure registrati.
Hai perso l'e-mail di attivazione?

Nome utente: Password:

Autore Topic: Vincere le resistenze  (Letto 6398 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

segreto

  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschio
  • Post: 728
  • Guardo, stupisco e dubito
Re:Vincere le resistenze
« Risposta #60 il: Novembre 22, 2015, 04:54:27 pm »

Silviasco ha scritto esattamente quello che avrei scritto io: ho avuto anche io nettamente quell'impressione.
Segreto

P.S.:Il procedimento enunciato da Miki nel suo ultimo post è, credo, l'unico razionale.
Connesso

Miky Estancia

  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Sesso: Femmina
  • Post: 2184
  • www.estanciaditonyemiky.it www.saveworkinghorse.it
    • estancia di tony e miky
Re:Vincere le resistenze
« Risposta #61 il: Novembre 22, 2015, 07:37:21 pm »

Però scusate ma la mia sensazione è che la frase di poker intendesse dire un'altra cosa:

addestratori che sono convinti del fatto che i cavalli vadano provocati apposta affinché tirino fuori il carattere e le difese in modo da piegarli duramente una volta per sempre.

Cioè, si parla di mandare apposta i cavalli in difesa, non di lavorare su difese prese nel mal addestramento precedente, il che peraltro equivarrebbe a fare apposta del mal addestramento, per poi "piegarli con la forza". E concordo con poker,

io non sono per niente d'accordo perché secondo me di creano cavalli pericolosi per un amatore che non abbia lo stesso "pugno di ferro"

Questo è ben diverso dal superare una difesa preesistente, che è ovvio, non va trascurata o aggirata...

Se Poker volesse farci un esempio pratico, potremmo capirci meglio  :pollicesu: altrimenti ognuno di noi si farà un "film" diverso  :blob3:
Connesso
La cosa che tollero meno al mondo, anche meno dell'ignoranza, è la maleducazione. Perché se avere il cervello piccolo è una disgrazia, essere cafoni è una scelta. A.P.

PokerFace

  • Hero Member
  • ****
  • Online Online
  • Post: 1961
  • Sdomo
Re:Vincere le resistenze
« Risposta #62 il: Novembre 23, 2015, 10:41:12 am »

prendi un puledro.
già nella doma lo provochi (sali, lo pizzichi con gli speroni e tieni le redini, il cavallo comincia a mettersi in piedi... oppure il cavallo nella doma fa una sgroppata, fermata repentina, il cavallo si impalla sul posto... ecc ecc)
Connesso

alex

  • Gran trascrittore d'opere d'altri tempi
  • Coordinatore di Progetto
  • Hero Member
  • **
  • Offline Offline
  • Post: 7476
Re:Vincere le resistenze
« Risposta #63 il: Novembre 23, 2015, 10:52:49 am »

Ho visto di peggio: frustare un puledro in doma finchè non reagisce, per poi poterlo punire per la reazione. La logica è sempre quella: "nessuna doma sarà completa  finchè il cavallo non avrà provato a liberarsi del cavaliere e non sarà stato punito per averlo fatto"; quindi per completare una doma in cui il puledro stupidamente NON prova a liberarsi del cavaliere.... mica l'addestratore può stare lì a perdere tempo ad aspettare la ribellione; ci vuole la scorciatoia. Così ragiona qualcuno; vorrei capire bene quanti sono, a ragionare così; spero pochi.
« Ultima modifica: Novembre 23, 2015, 10:58:01 am da alex »
Connesso
"Il cavallo arriva ancora agitato e fradicio di sudore per la sua corsa furibonda. Toglietegli la briglia.", disse Rousselet.

segreto

  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschio
  • Post: 728
  • Guardo, stupisco e dubito
Re:Vincere le resistenze
« Risposta #64 il: Novembre 23, 2015, 04:13:12 pm »

Temo che in giro ci sia molta gente poco bella.
Ma quel che più spiace è che gli individui poco belli hanno la tendenza a rendersi molto visibili, produrre spettacoli disgustanti e dare disturbo considerando gli altri (che non condividono le loro pratiche) dei poveri ciula.
Ci sarà al mondo anche di peggio, non dico di no, ma anche gente che cerca di recuperare un minimo di immagine di sè tormentando i cavalli non è un invito alla fiducia nel genere umano.
Segreto
Connesso

AnnaQ

  • Sr. Member
  • ***
  • Offline Offline
  • Sesso: Femmina
  • Post: 330
  • Sdomo
Re:Vincere le resistenze
« Risposta #65 il: Novembre 24, 2015, 11:37:14 am »

Per la mia esperienza è pericolosissimo comportarsi così. Io lavoro in un allevamento di s.o. e gli unici due puledri che hanno delle difese nei confronti del cavaliere sono gli unici due che sono stati domati in questo modo: un secondo grado della serie "non ho paura di niente" che ha voluto suscitare per bene tutte le resistenze e poi vincerle con la forza. Risultato? Due cavalli che non si fidano del cavaliere e che bisogna montare sempre con sette sensi all'erta.

Non è che cercano di ucciderti tutte le volte che sali, però quanto sono più belli quei cavalli che non hanno la più pallida idea delle 'cattiverie' che ti possono fare!
Connesso
Noi siamo quello che abbiamo visto e quello che abbiamo potuto fare

segreto

  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschio
  • Post: 728
  • Guardo, stupisco e dubito
Re:Vincere le resistenze
« Risposta #66 il: Novembre 24, 2015, 06:34:34 pm »

.....però quanto sono più belli quei cavalli che non hanno la più pallida idea delle 'cattiverie' che ti possono fare!

Ottima testimonianza, AnnaQ: mette in parole la mia sensazione!
Segreto
Connesso

alex

  • Gran trascrittore d'opere d'altri tempi
  • Coordinatore di Progetto
  • Hero Member
  • **
  • Offline Offline
  • Post: 7476
Re:Vincere le resistenze
« Risposta #67 il: Novembre 24, 2015, 09:22:31 pm »

Coerenza e integrità, le due doti del bravo addestratore. Quelli che  agiscono così (che puniscono senza motivo per suscitare una ribellione da stroncare) violano il principio di integrità. Possono però essere coerenti, anzi credo che lo siano: coerentemente teste di..... . Alla larga.
Connesso
"Il cavallo arriva ancora agitato e fradicio di sudore per la sua corsa furibonda. Toglietegli la briglia.", disse Rousselet.