Benvenuto! Effettua l'accesso oppure registrati.
Hai perso l'e-mail di attivazione?

Nome utente: Password:

Autore Topic: Il cavallo? Una donna come l'altre!  (Letto 22451 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

milla

  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Post: 6655
  • Sdomo
Re:Il cavallo? Una donna come l'altre!
« Risposta #15 il: Gennaio 19, 2016, 11:25:33 pm »

Niente da eccepire Elleon. :pollicesu:

Raffaele ma le caratteristiche del "temperamento uterino" (termine orribile): irrazionale, istintivo, emotivo, privo di equilibrio e ponderatezza, a parte il fatto che sarebbero perfettamente applicabili a parecchi maschi che conosco, possono applicarsi benissimo al comportamento di mille animali, dal gatto alla scimmia, allo gnu, all'ornitorinco, non mi pare che siano esclusivamente riferibili ai cavalli.
E comunque dove andrebbe a parare questa teoria?
Connesso

alex

  • Gran trascrittore d'opere d'altri tempi
  • Coordinatore di Progetto
  • Hero Member
  • **
  • Offline Offline
  • Post: 8760
Re:Il cavallo? Una donna come l'altre!
« Risposta #16 il: Gennaio 19, 2016, 11:47:35 pm »

Citazione
in quanto considerati (da parte maschile) tipicamente femminili

Mi sembra che quella notazione fra parentesi tolga ogni dubbio: da parte maschile. E' un'opinione di parte; non mi interessa, comunque sia motivata (i partigiani sono abilissimi nel trovare elementi a favore della loro opinione, e pure molto ostinati e tenaci nel difenderla)
Connesso
La nuda Verità è una donna difficile da amare. L'illusione invece è una donna seducente, amorevole, a cui è facilissimo restare fedeli.

Luna di Primavera

  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Sesso: Femmina
  • Post: 3884
  • Sdomo
Re:Il cavallo? Una donna come l'altre!
« Risposta #17 il: Gennaio 20, 2016, 09:14:26 am »

boh, io se proprio devo fare un paragone coi rapporti personali vedo il cavallo più simile al figlio che all'amante, fondamentalmente per le responsabilità che comporta - cosa che l'amante per sua natura non dovrebbe comportare sennò addio.

non a caso di etrillo dico scherzando (ma non troppo) che è il mio secondogenito. vi sembra una minkiata quella che ho scritto prima riguardo l'istinto materno?

 
Connesso
I cavalli davanti mordono, dietro scalciano e in mezzo sono scomodi.
I. Fleming

raffaele de martinis

  • Moderator
  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Post: 5957
Re:Il cavallo? Una donna come l'altre!
« Risposta #18 il: Gennaio 20, 2016, 11:03:36 am »

Una donna colle palle.

Espressione certamente inventata dagli uomini, non la ritengo affatto un complimento - anzi - è un ossimoro insultate per il genere femminile, e, se ci fossero (ci sono) questi "mostri" sono la versione peggiorativa dell'uomo, sono l'esaltazione dei suoi difetti più evidenti: per non fare nomi la signora Tacher.

Già. la crocerossina, l'istinto materno, ecc. ecc. non è il tema di questa lieta discussione e niuno ha chiesto di esplicitare il vostro proprio rapporto personale collo vostro amato lallo.

La donna - come appena detto da eleon - cerca in un uomo la sicurezza e la protezione, cose che solo un uomo forte (il maschio) può dare, ma allo stesso tempo - giolive esperienze personali - sono apprezzatissime altre qualità che sono; la gentilezza, la delicatezza, cose che sono caratteristiche della femmina.
Per carità, non addentriamoci in speculazioni filosofico sulle variegate preferenze sessuali dell'homo sapiens, non ne usciremo vivi.

Vi riporto al tema:
Il cavallo è femmina anche quando è maschio, il cavaliere sappia esser maschio anche quando è femmina.
Come la donna, così il lallo non ama i deboli, tantomeno li rispetta.
Il cavallo? Una donna come l'altre!


Ora, le audaci affermazioni, son fatte da due uomini che sicuramente avevano/hanno una enorme esperienza coi cavalli... e si suppone anche colle donne: un ufficiale di cavalleria doveva essere uno sciupafemmine per "dovere istituzionale" e l'enciclopedista del cavallo - pare - che abbia molto honorato venere.

Losoloso, vi chiedo uno sforzo impossibile: dimenticate per un momento il sapore maschilista e la forma insopportabile per voi femminucce di queste affermazioni, e cerchiamo di guardare in maniera "asettica" la realtà.

Il lallo ha un animo irrazionale, istintivo, emotivo, e in genere privo di equilibrio e ponderatezza.
e un corpo che può esprimere il massimo della forza, della vitalità, della virilità.

I due giocondi personaggi citati hanno colto quest'aspetto suffragato - probabilmente - dalle loro esperienze, che coincidono con la mia: il cavallo dovrebbe esser trattato in maniera: razionale, ragionata, calma, equilibrata e ponderata, l'esatto contrario di quello che per convenzione - sbagliata per quanto sia - viene definito "comportamento uterino" spessissimo messo in atto da maschi
imbelli del genere homo sapiens.
Connesso
modestamente: [email protected]

PokerFace

  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Post: 2570
  • Sdomo
Re:Il cavallo? Una donna come l'altre!
« Risposta #19 il: Gennaio 20, 2016, 11:21:32 am »


Ora, le audaci affermazioni, son fatte da due uomini che sicuramente avevano/hanno una enorme esperienza coi cavalli... e si suppone anche colle donne: un ufficiale di cavalleria doveva essere uno sciupafemmine per "dovere istituzionale" e l'enciclopedista del cavallo - pare - che abbia molto honorato venere.

e chi lo sa... i maligni potrebbero dire che il machissimo l'Hotte assiomasse non solo i cavalli ma anche... begli ometti!! tipo Paul de Courtivron....

per il resto in effetti anche l'aggettivo "isterico" e il sostantivo "isteria" vengono dal greco "usteron", utero......
di fatti si riteneva (ora non più così tassativamente) che l'isteria fosse una patologia propria solo delle donne (e documentatevi su come veniva curata cent'anni fa)...

ritengo comunque che i generi si siano assai avvicinati ora. per me non esiste uno standard di come è o come dev'essere un uomo o una donna. per me siamo tutti individui, dire il contrario soprattutto oggi sarebbe un pre-giudizio e come tale assolutamente avulso dalla mia personalità.
« Ultima modifica: Gennaio 20, 2016, 11:26:30 am da PokerFace »
Connesso

Luna di Primavera

  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Sesso: Femmina
  • Post: 3884
  • Sdomo
Re:Il cavallo? Una donna come l'altre!
« Risposta #20 il: Gennaio 20, 2016, 12:15:34 pm »

Già. la crocerossina, l'istinto materno, ecc. ecc. non è il tema di questa lieta discussione e niuno ha chiesto di esplicitare il vostro proprio rapporto personale collo vostro amato lallo.

uuuuh, chiedo umilmente perdono :icon_pidu:

il cavallo dovrebbe esser trattato in maniera: razionale, ragionata, calma, equilibrata e ponderata,

beh direi che ogni essere vivente dovrebbe essere trattato così, per cavarci fuori qualcosa :blob3:
Connesso
I cavalli davanti mordono, dietro scalciano e in mezzo sono scomodi.
I. Fleming

milla

  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Post: 6655
  • Sdomo
Re:Il cavallo? Una donna come l'altre!
« Risposta #21 il: Gennaio 20, 2016, 01:05:05 pm »

Quoto Luna.
Infatti gli illustri signori citati mi pare che abbiano scoperto l'acqua calda come dicevo, per questo chiedevo a R. dove voleva andare a parare perchè le conclusioni tratte sin'ora mi sembrano un cincinin scontate.
Connesso

AnnaQ

  • Sr. Member
  • ***
  • Offline Offline
  • Sesso: Femmina
  • Post: 446
  • Sdomo
Re:Il cavallo? Una donna come l'altre!
« Risposta #22 il: Gennaio 20, 2016, 01:35:51 pm »


ritengo comunque che i generi si siano assai avvicinati ora. per me non esiste uno standard di come è o come dev'essere un uomo o una donna. per me siamo tutti individui, dire il contrario soprattutto oggi sarebbe un pre-giudizio e come tale assolutamente avulso dalla mia personalità.


Quoto

I due giocondi personaggi citati hanno colto quest'aspetto suffragato - probabilmente - dalle loro esperienze, che coincidono con la mia: il cavallo dovrebbe esser trattato in maniera: razionale, ragionata, calma, equilibrata e ponderata, l'esatto contrario di quello che per convenzione - sbagliata per quanto sia - viene definito "comportamento uterino" spessissimo messo in atto da maschi
imbelli del genere homo sapiens.

Intendi dire che gli uomini tendono di più a risolvere certe situazioni in sella con la forza?
Connesso
And but for the sky there are no fences facing

alex

  • Gran trascrittore d'opere d'altri tempi
  • Coordinatore di Progetto
  • Hero Member
  • **
  • Offline Offline
  • Post: 8760
Re:Il cavallo? Una donna come l'altre!
« Risposta #23 il: Gennaio 20, 2016, 02:34:09 pm »

il cavallo dovrebbe esser trattato in maniera: razionale, ragionata, calma, equilibrata e ponderata
OT
Non c'entra nulla, ma la sequela di aggettivi mi fa venire in mente i tre livelli dell'equitazione secondo De Bussigny (strano caso di baucherista emigrato in USA; un baucherista che comunque ha combattuto a cavallo, quindi ha "messo in pratica"): istintiva, ragionata, scientifica. Così suddivide i capitoli del suo libro: Equitation.
FINE OT
Connesso
La nuda Verità è una donna difficile da amare. L'illusione invece è una donna seducente, amorevole, a cui è facilissimo restare fedeli.

raffaele de martinis

  • Moderator
  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Post: 5957
Re:Il cavallo? Una donna come l'altre!
« Risposta #24 il: Gennaio 20, 2016, 04:43:48 pm »

  Lavoravo la polledra da un paio di settimane e sapevo come fare per passare senza delle liete nerbate. la tranqullizzai e comincia a fare esercitii semplici che l'animala ben cognosceva avvicinandomi all'orrido loco a poco a poco...

Pino, ebbe un incidente di macchina, accadde verso Cefalù, era con la fidanzata, furono portati in ospedale.
La "ferale" notizia giunse alla mamma della ragassa che  - alla parola ospedale - penzò subito al cimitero ad un giolivo funerale già fatto: possente crisi isterica.


Ora, non posso ricordare esattamente la dinamica, ma di sicuro, parlavo alla lalla, la blandivo: spalla in dentro, passi indietro, fino a quando - quasi a sua scajola - le feci passare l'orrido tombino a marcia indietro.

Allora non c'erano telefonini, non so come la notizia arrivò ma si sottolineava che non era niente di grave, ma non fu la ragassa a telefonare.
Eravamo mia moglie un altro paio di vicine di casa ed io, le signore cercavano di tranquilizzare la tizia ma, le giolive erano più agitate di lei.


Una volta passata, ritornai ancora indietro ripassando sempre a marcia indietro sull'orrido precipitio,  lo feci fino a quando la lalla si fermò - tranquilla - sopra le acque burrascose della sentina, dopo di ché ci passò a marcia avanti, di lato, a stile libero, sul dorso.... .


L'avevo visto fare al cinema: bloccai la signora che si agitava per la sala, la sbattetti sul divano e  le detti uno schiaffo non troppo forte ma deciso, e cominciai ad urlare più forte di lei: sentissi c'à, stai telefunannu a Vicienzo, sta a Castelbuono, iddru va all'ospitali di Cefalù, e ci sapi addiciri ch'è succiessu. ... funzionò, si calmò di colpo.

La cosa finì lì, ma se la lalla avesse insistito ad allontanarsi forzandomi la mano, avrebbe assaggiato il bastone.
Avrebbe presto capito che la scelta era; tra l'avvicinarsi ad un ipotetico pericolo e l'allontanamento con la conseguente sicura bastonata.


Non finii di urlare quelle parole, che squillò il telefono, era la ragassa a parlare: macchina cappottata in una scarpata, ma, per fortuna solo lievi danni fisici per i ragassi, stavao per tornare con la macchina di loro amici.

Ora,
Connesso
modestamente: [email protected]

raffaele de martinis

  • Moderator
  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Post: 5957
Re:Il cavallo? Una donna come l'altre!
« Risposta #25 il: Gennaio 20, 2016, 04:47:37 pm »

Per la gioia di milla, questo giolivo topico ha ricevuto: 505 visite in 28 ore... robba da topicone!
Connesso
modestamente: [email protected]

Luna di Primavera

  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Sesso: Femmina
  • Post: 3884
  • Sdomo
Re:Il cavallo? Una donna come l'altre!
« Risposta #26 il: Gennaio 20, 2016, 05:08:52 pm »

eh occhio Raf che stai accostando la polledra alla vajassa... ma femmine sono entrambe, entrambe in orgasmo a causa di un terrore, e allora? che meraviglia che i meccanismi mentali siano simili? sempre animalesse sono :laughter-485:

a parte gli scherzi, vedo la somiglianza: ma allora più che dire il cavallo è donna, forse direi che la donna (un po' più dell'uomo, parlando molto in generale) ha conservato almeno in parte un animo ancora irrazionale, istintivo, emotivo, e [spesso, specie quando si tratta di sentimenti] privo di equilibrio e ponderatezza che è ancestralmente comune agli altri animali - non solo i cavalli.

insomma, tutti da lì veniamo, e - chi più chi meno - ci si ricorda  :occasion14:

Connesso
I cavalli davanti mordono, dietro scalciano e in mezzo sono scomodi.
I. Fleming

milla

  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Post: 6655
  • Sdomo
Re:Il cavallo? Una donna come l'altre!
« Risposta #27 il: Gennaio 20, 2016, 06:40:14 pm »

Oh ma io sono contenta che il tuo topic riceva tante visite, anch'io sono tra le visitatrici assidue.

Scusate ma v'immaginate la scena? Signore urlanti, più o meno sull'orlo di una crisi di nervi e in mezzo a tutto 'sto casino lo splendido ultraquarantacinquenne (lui stesso si è così definito eh) che si butta a corpo morto sulla signora, la sbatacchia sul divano e già magari quella si era fatta un film un po'  diverso (eh beh non succede mica tutti i giorni che uno splendido ultaquarantacinquenne ti salti addosso), le altre donne con gli occhi sgranati e la moglie di Raffaele pronta a brandire una pentola da abbattere sulle terga del presunto fedifrago.  :laughter-485:
Connesso

raffaele de martinis

  • Moderator
  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Post: 5957
Re:Il cavallo? Una donna come l'altre!
« Risposta #28 il: Gennaio 20, 2016, 10:03:40 pm »

Già, il fatto è che anche i lalli maschi, gli stalloni - coi quali ho una certa dimestichezza - si comportano da femminelle, anche se qualche volta possono diventare aggressivi e potenzialmente pericolosi.

Ora, le differenze tra i generi - come dice giustamente Poker - si sono attenuate,  le ragasse te la tirano appresso come se non fosse la loro, eppoi, c'è una marea di donne divorziate, separate, in fase di riflessione che formano una prateria sconfinata dove un giovine può "correre la cavallina" con viva e vibrante soddisfazione... mio figlio, ha approfittato largamente di questi ubertosi spazi, dove pullulano donne mature al punto giusto: 30/40 enni...

Però le femmine son sempre femmine i lalli son sempre cavalli, Alvisi diceva cent'anni fa:

Come la donna, così il lallo non ama i deboli, tantomeno li rispetta.



Connesso
modestamente: [email protected]

Ina:)

  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Sesso: Femmina
  • Post: 1443
  • Non c'è vittoria senza sacrificio
Re:Il cavallo? Una donna come l'altre!
« Risposta #29 il: Gennaio 21, 2016, 12:01:20 am »

Ho paura che tutto ciò miri a dire che la donna non é adatta a montare a cavallo perché troppo simile negli atteggiamenti (comportamento istintivo, emotivo, privo di equilibrio e ponderatezza)
Quindi incapace di essere una "guida" e di essere forte come un uomo può esserlo.

Raffaele contraddicimi per favore.
Connesso