Benvenuto! Effettua l'accesso oppure registrati.
Hai perso l'e-mail di attivazione?

Nome utente: Password:

Autore Topic: verticalità dell'anteriore  (Letto 14208 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

carodubbio

  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Post: 1406
  • Sdomo
Re:verticalità dell'anteriore
« Risposta #60 il: Aprile 03, 2016, 11:07:20 am »

Sulla questione del passo con me sfondate un portone spalancato,

è una buona base , ma resta una base di partenza per arrivare a altro servono molte cose
Connesso

raffaele de martinis

  • Moderator
  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Post: 5957
Re:verticalità dell'anteriore
« Risposta #61 il: Aprile 03, 2016, 02:05:56 pm »

Quelo che sto diciendo e quelo che dirò, non lo avete mai sentito dire né dai gambegambe né dalle cape, sapete pereché?

Pereché, si tratta di sensazioni, se non siete disposte ad accettarle, a provarle, ad osare non le capirete mai e tutto ciò vi sembrerà noioso e inconcludente.

Ci sono milla maniera per sentire i passi: sollevamenti groppa garrese, ondulazioni laterali, sobbalzi verticali, riferimento al saliscendi della testa dello lallo... il verticale dell'anteriore è una genialata adatta a noi ragasse che non capiamo una beatissima.

I lalli imparano presto e bene, basta spiegarsi con dolciezza ma sopratutto colla logica, colla coerenza, con la semplicità, la gradualità... non ci credete?
Connesso
modestamente: [email protected]

alex

  • Gran trascrittore d'opere d'altri tempi
  • Coordinatore di Progetto
  • Hero Member
  • **
  • Offline Offline
  • Post: 8760
Re:verticalità dell'anteriore
« Risposta #62 il: Aprile 03, 2016, 08:15:51 pm »

Una conferma di una ovvietà (il posteriore al passo non si sente quasi): ho chiesto a chi mi accompagnava oggi in passeggiata se era in grado di darmi un segnale quando, secondo lui, il posteriore si muoveva. E' persona  molto legata al movimento del cavallo, lo accompagna benissimo. Una richiesta così banale l'ha quasi irritato. Eppure, alla prova dei fatti.... non ne ha beccato uno:icon_rolleyes:
Connesso
La nuda Verità è una donna difficile da amare. L'illusione invece è una donna seducente, amorevole, a cui è facilissimo restare fedeli.

raffaele de martinis

  • Moderator
  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Post: 5957
Re:verticalità dell'anteriore
« Risposta #63 il: Aprile 05, 2016, 09:44:20 am »

Se uno non si educa/non viene educato non ci becca, non perché non sente il movimento ma perché si contrae quando ci penza e dunque non lo sa cogliere più, e, comunque non lo sa descrivere, per sentire veramente lo lallo è fondamentale esser rilassati...
Connesso
modestamente: [email protected]

alex

  • Gran trascrittore d'opere d'altri tempi
  • Coordinatore di Progetto
  • Hero Member
  • **
  • Offline Offline
  • Post: 8760
Re:verticalità dell'anteriore
« Risposta #64 il: Aprile 05, 2016, 12:05:39 pm »

In effetti è curioso, un conto è sentire, un conto è "immedesimarsi fisicamente nel movimento". A questo punto, senza minimamente pensarci, io posso fare qualsiasi piccolo movimento volontario "accordato" con il posteriore: ad esempio, sono passato avanti a quella persona e gli ho segnalato, senza difficoltà, muovendo la mano libera dalle redini, quando si alzava il posteriore di un lato o dell'altro. E' come se si dovesse "interiorizzare motoriamente", è difficile da spiegare.
Connesso
La nuda Verità è una donna difficile da amare. L'illusione invece è una donna seducente, amorevole, a cui è facilissimo restare fedeli.

raffaele de martinis

  • Moderator
  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Post: 5957
Re:verticalità dell'anteriore
« Risposta #65 il: Aprile 05, 2016, 02:33:51 pm »

Difficile da spiegare?

http://lallietope.blogspot.it/2016/01/equitazione-sensuale.html... per me è facilissimo spiegare, non zo se per voi sarà altrettanto facile capire: vedremo.

Il beneamato JYLG è - in qualche modo - un etologhinnovatoredolcenaturalista ma - in mezzo a queste giolive ***te di moda - dice delle cose veramente innovative che ho colto: fase favorevole, ottimizzazione, verticalità....

Connesso
modestamente: [email protected]

alex

  • Gran trascrittore d'opere d'altri tempi
  • Coordinatore di Progetto
  • Hero Member
  • **
  • Offline Offline
  • Post: 8760
Re:verticalità dell'anteriore
« Risposta #66 il: Aprile 06, 2016, 12:51:30 pm »

Sono molto soddisfatto di aver fatto, per conto mio, esattamente quanto suggerito nel blog, compreso il suggerimento di concentrarsi prima su un solo lato. Ancora un po' di "interiorizzazione" e quando la cosa sarà veramente interiorizzata, al punto che la "fusione" con il movimento degli arti sarà completa, stabile, inevitabile.... .... allora forse mi deciderò a indossare un paio di speroncini; non prima.
Connesso
La nuda Verità è una donna difficile da amare. L'illusione invece è una donna seducente, amorevole, a cui è facilissimo restare fedeli.

raffaele de martinis

  • Moderator
  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Post: 5957
Re:verticalità dell'anteriore
« Risposta #67 il: Aprile 07, 2016, 10:11:43 pm »

Per voi ragasse che seguite questa tarantella: se vi applicate collo passo, sarà facilissimo seguire le tempistiche del trotto e quelle del galoppo e capirete pereché - spessisimo - il lallo (per vostra culpa) cambia prima davanti e poi di dietro, capirete pereché la mano - nella equitatio superiore - ha relativissima importanza rispetto l'assetto e alle gambe, tutt'al più corrigge et aiuta,  capirete pereché le cape e i gambegambe non si applicano più di tanto al sentiment... mannaggia, son hose che ho scoperto tardi troppo tardi!

Ma fa niente, mi accontento di sollecitare i ragionamenti di voi giovani...

Comincio col dire che per passo e trotto - di norma - si dovrebbero usare gli aiuti laterali, per il galop quelli diagonali, anche se qualcuno teorizza che gli aiuti (per coerenza) debbano esser sempre quelli laterali, i diagonali dovrebbero esser usati solo in circumstanze particuliari...
Connesso
modestamente: [email protected]