Benvenuto! Effettua l'accesso oppure registrati.
Hai perso l'e-mail di attivazione?

Nome utente: Password:

Autore Topic: Passo passo  (Letto 11451 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

alex

  • Gran trascrittore d'opere d'altri tempi
  • Coordinatore di Progetto
  • Hero Member
  • **
  • Offline Offline
  • Post: 8760
Passo passo
« il: Marzo 19, 2016, 03:18:54 pm »

La mia passeggiata  di stamattina sembrava quella di un deficente: per la gran parte del tempo con gli occhi persi o addirittura chiusi,  un pochino "ingobbito" sulla sella, con Asia a un passo tranquillo, pressochè immobile.... in certi pezzi con le gambe staccate dai quartieri e dal fianco della lalletta in un 'improbabile posizione....

Ovviamente chi legge questo forum indovinerà cosa stavo facendo: stavo studiando le sensazioni del passo. Alla fine della passeggiata ero in grado non solo di "leggere" il movimento dei quattro piedi di Asia, ma anche di riprodurre le sensazioni in un accenno di schema motorio personale.

Tento di spiegarvelo.

Abbiamo già detto che la sensazione chiave è una leggera ondulazione del cavallo sotto la sella;  quando Asia sta spostando l'anteriore destro in avanti, sembra che si sposti un pochino a destra e il suo fianco preme un pochino di più sul polpaccio, quando lo sposta indietro, appoggiato, sembra che si sposti un pochino a sinistra e la pressione sul polpaccio destro si riduce. Ma si sente bene, dopo capito, anche senza basarsi sulle sensazioni dei polpacci: bastano le sensazioni trasmesse dalla sella.

Ho immaginato di associare a questo movimento laterale un altro movimento, della punta del piede (indifferente se è realmente eseguito o solo immaginato fortemente): l'ho trasformato in un circolo, la punta del mio piede destro faceva un piccolo cerchio in direzione antioraria, sincrono con il movimento dell'anteriore. Con questo trucco ero in grado di memorizzare sulle "ore" di questo circolo il movimento dell'anteriore; ore 12 circa, appoggio; ore 6 circa, levata; ore  11 circa, verticalità.

L'appoggio del posteriore dello stesso lato mi pare avvenga alle ore 7 circa.  :horse-smile:

« Ultima modifica: Marzo 19, 2016, 03:20:27 pm da alex »
Connesso
La nuda Verità è una donna difficile da amare. L'illusione invece è una donna seducente, amorevole, a cui è facilissimo restare fedeli.

alex

  • Gran trascrittore d'opere d'altri tempi
  • Coordinatore di Progetto
  • Hero Member
  • **
  • Offline Offline
  • Post: 8760
Re:Passo passo
« Risposta #1 il: Marzo 19, 2016, 11:37:49 pm »

Temo di aver scritto una cosa totalmente incomprensibile.... chiedo venia.

Ogni tanto passavo dal passo al trotto, sforzandomi di capire come fa Asia a capire immediatamente la richiesta. Riduci riduci, sono arrivato a un punto che non capivo come potesse capire.... eppure capiva. Mi sembra che si tratti di un minimo movimento del bacino; ma devo riprovare.... domani.
Connesso
La nuda Verità è una donna difficile da amare. L'illusione invece è una donna seducente, amorevole, a cui è facilissimo restare fedeli.

raffaele de martinis

  • Moderator
  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Post: 5956
Re:Passo passo
« Risposta #2 il: Marzo 20, 2016, 10:37:59 am »

Noi ragasse abbiamo ben capito... in certi pezzi con le gambe staccate dai quartieri e dal fianco della lalletta in un 'improbabile posizione.... Tranquillo! E' probabilissima, ti sei messo ad ascoltare l tuo lallo.

Che siano flaccide, muscolose o grassottelle, le chiappe sono le responsabili della buona comunicazione tra cavallo e cavaliere.
Nei principianti sono mute, ma col tempo acquisiscono una certa capacità di dialogare, eh si!  Le chiappe del cavaliere parlano... alla sua cavalcatura.
Ma, per portare questi "quarti di luna" dalle elementari all'Università, acqua ne passerà sotto i ponti!
Ora vi lascio. Nella vita non c'è solo il culo... mani, gambe e spalle anch'esse sanno come farci fare delle emerite ca**e... a cavallo!


Questo ce lo dice una vezzosa ragassa:

http://lepouic.canalblog.com/archives/2006/01/15/1237454.html

Connesso
modestamente: [email protected]

raffaele de martinis

  • Moderator
  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Post: 5956
Re:Passo passo
« Risposta #3 il: Marzo 21, 2016, 12:31:09 pm »

... già finito? L'esperimento è già finito?
Non penzi alle milla lettrici di questo inclito foro che hanno cominciato a seguire la tua tennica e le lasci così?
Connesso
modestamente: [email protected]

alex

  • Gran trascrittore d'opere d'altri tempi
  • Coordinatore di Progetto
  • Hero Member
  • **
  • Offline Offline
  • Post: 8760
Re:Passo passo
« Risposta #4 il: Marzo 21, 2016, 02:11:27 pm »

E' che ho avuto la sensazione di dire delle sciocchezze preso dall'entusiasmo..... comunque funziona, gli anteriori li sento e i posteriori li indovino (anche se mi fregano ancora di una frazione di secondo).
Connesso
La nuda Verità è una donna difficile da amare. L'illusione invece è una donna seducente, amorevole, a cui è facilissimo restare fedeli.

raffaele de martinis

  • Moderator
  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Post: 5956
Re:Passo passo
« Risposta #5 il: Marzo 21, 2016, 04:19:43 pm »

Sciocchezze?

Stavi tentando di acquerire il sentiment, la base di tutte le equitazioni,  da cui l'individualizzazione della verticalità di un anteriore, da cui il riconoscimento delle fasi favorevoli, da cui l'ottimizzazione degli aiuti, da cui lo tact... da cui l'ebbrezza eroticoequestre.

Ora, escludiamo l'ebbrezzaerotico equestre, cosa che non possiamo trattare perché assolutamente scognosciuta a noi ragasse del foro, domandiamoci allora: pereché sono così importanti tutte le altre hose? Perché è bene sapere quando si alza un anteriore, quando si stacca un posteriore?
Connesso
modestamente: [email protected]

alex

  • Gran trascrittore d'opere d'altri tempi
  • Coordinatore di Progetto
  • Hero Member
  • **
  • Offline Offline
  • Post: 8760
Re:Passo passo
« Risposta #6 il: Marzo 21, 2016, 05:00:45 pm »

Bè, mi incoraggi; allora propongo alle ragasse un diverso esercizio facile-facile: mettetevi esattamente dietro a un cavallo portato a mano e osservate attentamente il movimento della sella - guardando il movimento della paletta vedrete benissimo lo spostamento laterale sincrono con il passo, e sarà facile notare come quello spostamento laterale corrisponde al movimento dei piedi. La sella fa una "contorsione" un po' complessa, il movimento non è regolare, ma prima di tirare conclusioni voglio capire quanto varia questo movimento da cavallo a cavallo.

Ovviamente gli stessi spostamenti e le stesse "contorsioni", se ci fate caso, le sentite dalla sella, con le chiappe ma non solo.

Magari se mi capiterà potrei fare un piccolo video.... forse già c'è?
Connesso
La nuda Verità è una donna difficile da amare. L'illusione invece è una donna seducente, amorevole, a cui è facilissimo restare fedeli.

alex

  • Gran trascrittore d'opere d'altri tempi
  • Coordinatore di Progetto
  • Hero Member
  • **
  • Offline Offline
  • Post: 8760
Re:Passo passo
« Risposta #7 il: Marzo 27, 2016, 05:46:51 pm »

Oggi  ancora esercizi di "ascolto"
Assodato il fatto di "sentire" forte e chiaro lo spostamento laterale della sella al passo, movimento oscillatorio che ha naturalmente la stessa frequenza del passo e quindi del movimento degli arti, e assodato anche che l'oscillazione "verso la gamba" (impressione che il cavallo diventi più convesso) è in fase con l'avanzamento dell'anteriore, ho cercato di ignorare completamente gli anteriori (sia il loro movimento che si intravede con la coda dell'occhio, sia il rumore degli zoccoli) e di concentrarmi sui posteriori (che non si vedono affatto e che si appoggiano con un rumore molto più leggero).

Individuato il rumore, che segue immediatamente il rumore dell'anteriore come fosse un eco, mi sono sforzato di "visualizzare" il posteriore sulla base dello spostamento della sella; e mi sono convinto che l'oscillazione verso la gamba può essere visualizzata, con piccolo errore, come la fase in cui il posteriore spinge. C'è una piccola differenza di fase, sto cercando di intriorizzarla.

E al trotto? Al trotto manca completamente una sensazione di spostamento laterale; il "sobbalzo" è identico, non serve a distinguere l'anteriore che si muove; ma c'è un indizio nel fatto che la sella si inclina lateralmente di qualche grado. Mica ricordo che relazione c'è fra questa inclinazione e il movimento del posteriore.... la prossima volta ci faccio caso.



Connesso
La nuda Verità è una donna difficile da amare. L'illusione invece è una donna seducente, amorevole, a cui è facilissimo restare fedeli.

PokerFace

  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Post: 2570
  • Sdomo
Re:Passo passo
« Risposta #8 il: Marzo 29, 2016, 12:10:36 pm »

perchè dici che al trotto non c'è oscillazione laterale?
c'è eccome secondo me, più che al passo.
solo che, essendo che si salta da bipede a bipede, da sopra si percepisce di piu l'ondulazione alto/basso che l'oscillazione dx/sx rispetto al passo...
o almeno... secondo me...
Connesso

alex

  • Gran trascrittore d'opere d'altri tempi
  • Coordinatore di Progetto
  • Hero Member
  • **
  • Offline Offline
  • Post: 8760
Re:Passo passo
« Risposta #9 il: Marzo 29, 2016, 05:21:12 pm »

Io avverto al trotto una "rotazione sull'asse anteroposteriore", mentre al passo sento un vero "spostamento laterale" (certo, anche lui combinato con una rotazione dell'asse anteroposteriore, ma lo "spostamento" lo "sento" meglio). Al passo, non ho la sensazione che il cavallo si "curvi" dandomi l'impressione, avvertibile con i polpacci, che "prema" alternativamente da una parte e dall'altra.

Aimè, le mie osservazioni sono fatte ad oggi su un cavallo solo, non vedo l'ora di verificare cosa sento su cavalli diversi.
Connesso
La nuda Verità è una donna difficile da amare. L'illusione invece è una donna seducente, amorevole, a cui è facilissimo restare fedeli.

alex

  • Gran trascrittore d'opere d'altri tempi
  • Coordinatore di Progetto
  • Hero Member
  • **
  • Offline Offline
  • Post: 8760
Re:Passo passo
« Risposta #10 il: Aprile 10, 2016, 09:13:20 am »

Ieri non ho cambiato cavallo, ma ho cambiato sella; dalla legnosa e minimale McClellan-like sono passato alla morbidissima e flessibilissima Barefoot. Sorpresa: le sensazioni del passo non erano accentuate, ma anzi, molto più ammorbidite e in qualche modo sfumate. Più difficili da cogliere e da analizzare.... ma ormai non ho problemi, sono "accordato".  :occasion14:

Piuttosto, ho fatto attenzione al leggero movimento dell'incollatura; è sincrona agli anterori, quindi non aiuta a cogliere il movimento dei posteriori, che è leggermente sfasato.
Connesso
La nuda Verità è una donna difficile da amare. L'illusione invece è una donna seducente, amorevole, a cui è facilissimo restare fedeli.

raffaele de martinis

  • Moderator
  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Post: 5956
Re:Passo passo
« Risposta #11 il: Aprile 10, 2016, 02:49:48 pm »

... Piuttosto, ho fatto attenzione al leggero movimento dell'incollatura; è sincrona agli anterori, quindi non aiuta a cogliere il movimento dei posteriori, che è leggermente sfasato...

Non è affatto vero, siccome tutto e concatenato, si può cogliere il movimento pei post. anco dalle oscillazioni della tete, ma la hosa non interessa al pubblico pagante... le ragasse - anche se son quasi tutte femmine - si interessano tanto/tantissimo, oltre che ai lalli, sopratutto alle tope.
Connesso
modestamente: [email protected]

alex

  • Gran trascrittore d'opere d'altri tempi
  • Coordinatore di Progetto
  • Hero Member
  • **
  • Offline Offline
  • Post: 8760
Re:Passo passo
« Risposta #12 il: Aprile 10, 2016, 04:43:55 pm »

Non è vero che il movimento dell'incollatura è in fase con gli anteriori? Piuttosto, guardando daterra, ho notato che il posteriore si stacca un po' dopo la verticalizzazione dell'anteriore; ma è possibile che la verticalità corrisponda a quell'attimo in cui il posteriore si prepara a staccare e quello potrebbe essere il momento giusto per ricevere un "segnale".

Piuttosto, confermami (o smentiscimi) che la fase di "volo" del posteriore è un pochino più breve di quello degli anteriori.
« Ultima modifica: Aprile 10, 2016, 04:47:52 pm da alex »
Connesso
La nuda Verità è una donna difficile da amare. L'illusione invece è una donna seducente, amorevole, a cui è facilissimo restare fedeli.

raffaele de martinis

  • Moderator
  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Post: 5956
Re:Passo passo
« Risposta #13 il: Aprile 10, 2016, 06:39:51 pm »

La tete - allo passo - quando si abbassa è in fase con un anteriore, quando si alza è in fase  col posteriore diagonale corrispondente a quell'anteriore e così via.
La tete, oltre che su e giù, fa anche qua e là... come tutto il resto del corpore del lallo, i grandi culi radiologici sentono il suegiù e il quaelà e sanno intervenire su questi... ma andiamo sul complicato, meglio fare riferimento a una hosa alla volta.
In linea del tutto teorica, il pede posteriore dovrebbe cadere sulla impronta del pede anteriore, dunque, le falcate dovrebbero essere uguali.



Connesso
modestamente: [email protected]

alex

  • Gran trascrittore d'opere d'altri tempi
  • Coordinatore di Progetto
  • Hero Member
  • **
  • Offline Offline
  • Post: 8760
Re:Passo passo
« Risposta #14 il: Aprile 10, 2016, 07:34:56 pm »

In linea del tutto teorica, il pede posteriore dovrebbe cadere sulla impronta del pede anteriore, dunque, le falcate dovrebbero essere uguali.
Questo lo so.... solo nei cartoni animati alle volte gli animali si contraggono come molle o si allungano....  :blob3: ciò non toglie che lo stesso spazio si possa percorrere in tempi diversi, se la velocità è diversa. La mia impressione è che la velocità di avanzamento del posteriore sia superiore a quella dell'anteriore, e questo significa che il tempo di sospensione sarebbe più breve e che il tempo di appoggio sarebbe più lungo. Il che, tenuto conto che il posteriore spinge, avrebbe anche un certo senso.
Connesso
La nuda Verità è una donna difficile da amare. L'illusione invece è una donna seducente, amorevole, a cui è facilissimo restare fedeli.