Benvenuto! Effettua l'accesso oppure registrati.
Hai perso l'e-mail di attivazione?

Nome utente: Password:

Autore Topic: Chiedo consiglio (senza pudore)  (Letto 7264 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

alex

  • Gran trascrittore d'opere d'altri tempi
  • Coordinatore di Progetto
  • Hero Member
  • **
  • Offline Offline
  • Post: 8760
Chiedo consiglio (senza pudore)
« il: Marzo 30, 2016, 07:39:08 am »

Mettendo da parte il mio naturale pudore chiedo un consiglio.

Sono entrato in rettangolo e mi sono divertito con Asia al passo e al trottino facendo cose varie e anomale con un po' di barriere, poi ho chiesto a Asia il galoppo. Ottima partenza, al primo angolo, resistenza, dopodichè mi ha fatto capire chiaramente che la richiesta galoppare in rettangolo, in qualsiasi modo, lo considerava uno scherzo di pessimo gusto e che se insistevo si sarebbe rivolta al sindacato.

Non ho insistito, ho fatto ancora un po' di trotto e sono uscito con le pive nel sacco, con l'immagine delle ragazzine che galoppano in circolo in tutta serenità (quelle pochissime volte che uso cavalli della scuola, riesce anche a me, ovviamente, ma sono cose episodiche.... avvengono una volta ogni tot anni).

Domanda: lascio perdere? Faccio un po' (un po' tanto) di lavoro alla corda, per "smollare" qualche difficoltà fisica, con cautela? Mi dò all'ippica?
« Ultima modifica: Marzo 30, 2016, 07:41:20 am da alex »
Connesso
La nuda Verità è una donna difficile da amare. L'illusione invece è una donna seducente, amorevole, a cui è facilissimo restare fedeli.

Luna di Primavera

  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Sesso: Femmina
  • Post: 3884
  • Sdomo
Re:Chiedo consiglio (senza pudore)
« Risposta #1 il: Marzo 30, 2016, 09:19:41 am »

dipende da cosa vuoi fare.
ti vuoi dare al dressage (chiaramente, esagero)? allora bisogna che la addestri all'ubbidienza anche in rettangolo. quindi magari una volta (o anche più d'una) ti tocca litigarci.
in fondo non ti frega di lavorare in campo e fuori va tutto bene? lasciala stare, non ne vale la pena.

SECONDO ME.

questo, sempre escludendo problemi fisici (che però vedresti anche fuori, penso).

eccerto che a lei viene più comodo galoppare in campagna!  :icon_pidu:
Connesso
I cavalli davanti mordono, dietro scalciano e in mezzo sono scomodi.
I. Fleming

alex

  • Gran trascrittore d'opere d'altri tempi
  • Coordinatore di Progetto
  • Hero Member
  • **
  • Offline Offline
  • Post: 8760
Re:Chiedo consiglio (senza pudore)
« Risposta #2 il: Marzo 30, 2016, 12:09:59 pm »

Del dressage mi interessa una sola cosa: la ginnastica. Di uno dei maestri del passato, che non cito, ho apprezzato moltissimo una cosa: l'equitazione superiore serve anche al benessere del cavallo, nel senso che può correggerne problemi fisici, proprio come una fisioterapia; per cui ha particolare importanza se attuata su cavalli imperfetti. Quel maestro, alla richiesta del perchè non sceglieva per sè cavalli perfetti, rispondeva che con i cavalli perfetti "è troppo facile"  :horse-wink:

Io ovviamente non mi propongo che il minimo, altro che equitazione superiore..... e soprattutto non voglio fare danni, nè fisici, nè psicologici; da qui la mia perplessità (dopotutto il consiglio di Luna mi piace, grazie  :love4:)
Connesso
La nuda Verità è una donna difficile da amare. L'illusione invece è una donna seducente, amorevole, a cui è facilissimo restare fedeli.

madamen67

  • Desperate but not serious - Macumbatrice Ufficiale del Forum
  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Sesso: Femmina
  • Post: 12229
  • ...Don't hate me because I'm wonder...
Re:Chiedo consiglio (senza pudore)
« Risposta #3 il: Marzo 30, 2016, 12:18:12 pm »

Anche secondo me Luna ti ha dato un buon consiglio e ti dirò che il dressage che faccio io è parola grossa: più che altro è una ginnastica ottima per il cavallo e per me come tutto il lavoro in rettangolo. Quello che vorresti fare tu alla fine, e ho già scritto che sarebbe un'ottima idea.
Non credo che Asia sia felicissima posso capire, in fondo non è abituata a queste proposte e lei sta bene dove sta: una semplice ginnastica in rettangolo però non dovrebbe creare nessun tipo di danno a meno che non ci siano problemi a monte. Meglio quello che girarla alla corda poco ma sicuro.
Sono dell'idea che un po' di lavoro in rettangolo con Asia tranquilla potrebbe aiutarti negli "esperimenti motori" che stai facendo.
Connesso
Non invidiate. Applaudite e poi fate di meglio

alex

  • Gran trascrittore d'opere d'altri tempi
  • Coordinatore di Progetto
  • Hero Member
  • **
  • Offline Offline
  • Post: 8760
Re:Chiedo consiglio (senza pudore)
« Risposta #4 il: Marzo 30, 2016, 12:28:39 pm »

Aggiungo: i problemi fisici non sono "possibili", sono "reali": da anni lotto con una severa asimmetria degli anteriori, che prima che me ne rendessi conto è "risalita" dal piede fino alla spalla. Già il fatto di ottenere un trotto simmetrico, e il galoppo (in rettilineo) dalla parte "sbagliata", è stata un'impresa. Ma ve l'ho già detto una dozzina di volte, mi scuso della ripetizione.
Connesso
La nuda Verità è una donna difficile da amare. L'illusione invece è una donna seducente, amorevole, a cui è facilissimo restare fedeli.

raffaele de martinis

  • Moderator
  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Post: 5956
Re:Chiedo consiglio (senza pudore)
« Risposta #5 il: Marzo 30, 2016, 12:35:18 pm »

Il lallo è animala abitudinario, ad ogni novità dicie per prima cosa no!
Salvo poi - una volta che la novità è acquisita - affezionarvisici con viva e vibrante soddisfazione.

Asia è solo scozzonata, e, come la maggior parte dei lalli itaglioti, lo resterà fino alla fine dei suoi giorni.
Ma - se non avesse quel ploblema - volendo, in un paio di mesi di lieto lavoro potrebbe imparare bene tutta la bassa squola fatta in leggierezza, ma sarebbero necessari dei simpatici speroncini, una gioliva imboccatura e un giocondo frustino... e quì - al ploblema della lalla - si aggiungono i ploblemi (le fisime) del cavaliero.


Connesso
modestamente: [email protected]

alex

  • Gran trascrittore d'opere d'altri tempi
  • Coordinatore di Progetto
  • Hero Member
  • **
  • Offline Offline
  • Post: 8760
Re:Chiedo consiglio (senza pudore)
« Risposta #6 il: Marzo 30, 2016, 01:25:22 pm »

No caro Raffaele, sbagli, manca un ingrediente essenziale, e non sono le fisime del cavaliere, nè gli attrezzi, nè la sua condizione di salute. Mi pare strano che tu non l'abbia elencato.
Connesso
La nuda Verità è una donna difficile da amare. L'illusione invece è una donna seducente, amorevole, a cui è facilissimo restare fedeli.

raffaele de martinis

  • Moderator
  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Post: 5956
Re:Chiedo consiglio (senza pudore)
« Risposta #7 il: Marzo 30, 2016, 06:47:02 pm »

La prima volta che vidi fare un cambio di galoppo fu in Francia alla fine degli anni 70 del s.s.
certamente li facevo da tempo anch'io , e li vedevo inzegnare dai gambegambe itagliani (ancora c'erano i militari in penzione) seguendo le liete tenniche alla Angioni: tira quà, molla là, apri la redine di appoggiocontrariaffiorantesalicilperniciosabutazolaindiretta... fai la mezza fermata, due tempi di trotto, parti sul'altro bipede...
In effetti, il dressaggio non esisteva (non esiste) in Itaglia, i marmittoni nostrani saltavano, volevano saltare e di più non facevano fare agli aglievi... quel marchio è giunto sino ad oggi.

Quando vidi quella ragazza, rimasi incantato e restai a guardarmela per tutta la sua sessione, il lallo - era un pomellato scurissimo dunque un polledrone - arrivava a fare i cambi di galope al volo ogni due o tre battute e la ragazza non faceva un plissé, ogni tanto vedevo una mano che si alzava leggiermente, un tallone che agiva, la testa che si spostava elegantemente da un lato... L'Hotte aveva seminato bene, io, - perfetto troglodita - non ci capii una minchia, ma - poi - cercai di informarmi e per informarmi dovetti andare sulla letteratura francese... quella tedesca era al di fuori della mia portata, come che sia, in itagliano non esistevano testi moderni di Equitazione.

Dunque, in Itaglia, non esiste la cultura, non ci sono i maestri, non c'è la mentalità, ne l'attitudina, tantomeno la voglia di fare della buona equitazione.

Con la femminizzazione è successo l'irreparabile... quel vuoto culturale, quel salto di un secolo, è stato riempito dalle monte esotiche: vedi la monta minorchina ad Abbiategrasso, dai pacioccosi comtuà, dai baitless, dai barefutti e da tutti gli etologienaturali del pianeta, intanto i gambegambe hanno continuato a ripetersi lietamente... non è per caso che l'Itaglia non ha mai presentato una squadra di dressaggio alle Olimpiadi o ai Ueg.
« Ultima modifica: Marzo 30, 2016, 07:05:54 pm da raffaele de martinis »
Connesso
modestamente: [email protected]

carodubbio

  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Post: 1406
  • Sdomo
Re:Chiedo consiglio (senza pudore)
« Risposta #8 il: Marzo 30, 2016, 08:21:34 pm »

Mi dò all'ippica?


Ti do lezione aggratisssssssss IO,

unico inconveniente è che se non fai quello che ti dico ti busso  ( stai tranquillo solo a parole) ,

sono per il vecchio metodo= istruttore che strilla come un esaurito :evil3:
Connesso

alex

  • Gran trascrittore d'opere d'altri tempi
  • Coordinatore di Progetto
  • Hero Member
  • **
  • Offline Offline
  • Post: 8760
Re:Chiedo consiglio (senza pudore)
« Risposta #9 il: Marzo 30, 2016, 11:48:18 pm »

Il consiglio di Luna mi pare sempre il migliore  :love4:, in fondo andando a spasso Asia, nonostante un problema serissimo, non è affatto peggiorata anzi è migliorata....  e ha già 18 anni, ed è più dritta, molto più dritta, di quando ne aveva 8.
Connesso
La nuda Verità è una donna difficile da amare. L'illusione invece è una donna seducente, amorevole, a cui è facilissimo restare fedeli.

max

  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschio
  • Post: 1994
Re:Chiedo consiglio (senza pudore)
« Risposta #10 il: Marzo 31, 2016, 09:18:47 am »

Entrare in un'angolo al galoppo in rettangolo equivale in campagna a prendere un bivio a 90 gradi. Non è da tutti.

Tralasciando il fatto che perché ci sia una ginnastica tutto dovrebbe avvenire con una progressione a monte ben specifica* (e quindi sarebbe automatico il rendersi conto di quando potersi permettere o meno di provare a prendere un angolo al galoppo), facendo finta da domani di porsi questo singolo obiettivo: su un cavallo che non l'ha mai fatto bastano il busto o gli ischi fuori posto, i pesi e le forze fuori posto che il meccanismo si inceppa.

In questo senso se provando e riprovando ci impiegassi 6 mesi per riuscirci sappi che 5 mesi sono serviti a te per capire cosa fare in sella e l'ultimo mese è quello che sarebbe bastato al cavallo se ci fosse stato sopra uno che sapeva fin da subito.

Questo se il cavallo non ha particolari problemi fisici. Ma magari ti ho sottovalutato e ti basterebbe un mese: 15 giorni a testa ;-)



*Spalla in dentro, contro spalla in dentro, travers e renvers al passo, girando gli angoli in questi vari piazzamenti. Poi anche al trotto, sempre girando gli angoli in questi piazzamenti (se ci riesci già meriti un mezzo busto in scuderia). Poi quando riuscirai a passare gli angoli così anche al galoppo (al galoppo si fanno in genere la spalla in dentro e il travers di galoppo giusto, mentre contro spalla in dentro e renvers a quello rovescio) sarà ovvio che stringere una girata non rappresenterà più un problema (qua vinci una scultura intera nel centro della piazza).
« Ultima modifica: Marzo 31, 2016, 09:22:54 am da max »
Connesso
Quel pochissimo che sapete vi impedisce di capire quel moltissimo che non conoscete.

alex

  • Gran trascrittore d'opere d'altri tempi
  • Coordinatore di Progetto
  • Hero Member
  • **
  • Offline Offline
  • Post: 8760
Re:Chiedo consiglio (senza pudore)
« Risposta #11 il: Marzo 31, 2016, 10:06:23 am »

Entrare in un'angolo al galoppo in rettangolo equivale in campagna a prendere un bivio a 90 gradi. Non è da tutti.
Non sono del tutto d'accordo, ho l'impressione che prendere il bivio a 90° al galoppo sia più facile, perchè il cavallo lo trova sensato. Al contrario, entrare bene in un angolo in maneggio penso che per un cavallo sia insensato (mentre per lui è sensatissimo "tagliarlo")

Citazione
In questo senso se provando e riprovando ci impiegassi 6 mesi per riuscirci sappi che 5 mesi sono serviti a te per capire cosa fare in sella e l'ultimo mese è quello che sarebbe bastato al cavallo se ci fosse stato sopra uno che sapeva fin da subito.
Bravo, hai colto quello che non ha colto Raffaele, e di cui sono dolorosamente consapevole: per insegnare al cavallo prima occorre saper fare, e questo non c'entra con le fisime del cavaliere. E' un malefico circolo vizioso....
Connesso
La nuda Verità è una donna difficile da amare. L'illusione invece è una donna seducente, amorevole, a cui è facilissimo restare fedeli.

max

  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschio
  • Post: 1994
Re:Chiedo consiglio (senza pudore)
« Risposta #12 il: Marzo 31, 2016, 10:55:20 am »

Non sono del tutto d'accordo, ho l'impressione che prendere il bivio a 90° al galoppo sia più facile, perchè il cavallo lo trova sensato. Al contrario, entrare bene in un angolo in maneggio penso che per un cavallo sia insensato (mentre per lui è sensatissimo "tagliarlo")

Dipende cosa delimita quel bivio... se il bivio è delimitato solo da un paletto altezza ginocchio è sicuro che te lo becchi in un ginocchio (mai capitato?) perché un cavallo non addestrato taglierà la curva tale e quale un angolo del campo : D

Certo se il bivio è delimitato da siepi alte o da muri alti allora il cavallo non è stupido da entrare nei muri, ma le siepi è facile che te le becchi in faccia...

Sia come sia se non è ben addestrato girerà il bivio male. Un po' come mettere un cono o un barile nell'angolo del maneggio: se non è ben addestrato forse non taglierà l'angolo come quando non c'è niente, ma girerà male.

Citazione
Bravo, hai colto quello che non ha colto Raffaele, e di cui sono dolorosamente consapevole: per insegnare al cavallo prima occorre saper fare, e questo non c'entra con le fisime del cavaliere. E' un malefico circolo vizioso....

Chi ben comincia è a metà dell'opera.
Connesso
Quel pochissimo che sapete vi impedisce di capire quel moltissimo che non conoscete.

raffaele de martinis

  • Moderator
  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Post: 5956
Re:Chiedo consiglio (senza pudore)
« Risposta #13 il: Marzo 31, 2016, 02:17:45 pm »

Colsi, colsi, colsi la tua/la nostra ignoranza, e risposi a tono ma in maniera ampia: non è stata colpa tua/colpa nostra se  secoli di tradizione sono stati buttati al vento; non è colpa tua se diecine di Maestri che hanno inzegnato ad insegnare ai maestri di tutt'Europa sono ignorati, non è colpa tua se - in nome dell'equitazione naturale - si è smesso di addestrare i lalli, non è colpa tua se in nome di effimeri successi nel s.o. si è distrutto tutto il resto del settore equestre.
Detto questo, è colpa tua se non hai capito l'importanza (per la campagna, per il s.o. per todos!!) di unagroppaindentro di  unagroppainfuori; è colpa tua se non ti sei applicato alla spalla in dentro, alla spalla avanti, al piazzamento del posteriore, alle volte sulle spalle e sulle anche, ai lieti passi indietro a serpentina... tutte hose facilifacili, ma come dicie Max, costituiscono delle vere e proprie prodezze e suscitano viva e vibrante maraviglia nelle ragasse di questo inclito foro.
Connesso
modestamente: [email protected]

alex

  • Gran trascrittore d'opere d'altri tempi
  • Coordinatore di Progetto
  • Hero Member
  • **
  • Offline Offline
  • Post: 8760
Re:Chiedo consiglio (senza pudore)
« Risposta #14 il: Marzo 31, 2016, 04:07:59 pm »

Dipende cosa delimita quel bivio... se il bivio è delimitato solo da un paletto altezza ginocchio è sicuro che te lo becchi in un ginocchio (mai capitato?) perché un cavallo non addestrato taglierà la curva tale e quale un angolo del campo : D

Ma certi sentieri stretti a zig zag con grossi tronchi di pino a filo di lato interno delle curve a gomito, e certe sbarre (di legno e mobili) con un passaggio stretto e curvo attorno all'estremità sporgente mi hanno persuaso che è meglio insegnare al cavallo a piazzarsi.... è molto divertente per me passare con Asia, e dire a chi mi segue "attenti alla sbarra, passate bene" e vedere che passando la abbattono con il ginocchio  :icon_rolleyes:

Certo, se fossi sportivo passerei al galoppo; invece passo al passo, passo passo.  :horse-wink:

Comunque: siccome Asia non ama il galoppo in campo, ma non ha obiezioni sul passo, continuerò a fare qualcosina al passo. La serpentina all'indietro mi pare una cosa molto simpatica; un esercizio che a Asia piace è fare le barriere, messe a distanza regolamentare per il trotto ma percorse come serpentina, compresa la giratina strettina fra una barriera e l'altra. L'altro giorno abbiamo fatto le barriere all'indietro, ma in modo tradizionale, superandole (solo gli anteriori - anteriori e posteriori). Cercherò di farle all'indietro a serpentina.
Connesso
La nuda Verità è una donna difficile da amare. L'illusione invece è una donna seducente, amorevole, a cui è facilissimo restare fedeli.