Benvenuto! Effettua l'accesso oppure registrati.
Hai perso l'e-mail di attivazione?

Nome utente: Password:

Autore Topic: esercizi per "mettere sotto" il posteriore  (Letto 6489 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Bubba

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Offline Offline
  • Post: 3700
Re:esercizi per "mettere sotto" il posteriore
« Risposta #30 il: Giugno 04, 2016, 08:22:32 am »

Sembro molto ignorante se chiedo cos' e' il piazzamento di appoggiata?
Tipo una spalla in dentro? No vero? :horse-embarrassed:


( il mio equino vive in un prato in dislivello con l' erba alta. Non fa nulla ma in effetti ha piu' muscoli nel posteriore adesso di quando " lavorava")
Connesso

MixRoyal

  • 100% Vegan
  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Sesso: Femmina
  • Post: 1151
  • Standardbred lover
Re:esercizi per "mettere sotto" il posteriore
« Risposta #31 il: Giugno 04, 2016, 09:49:52 am »

Grazie di tutti gli interventi,
Come avevo scritto all'inizio molte cose che avete detto le faccio già quando viene l'istruttore (piazzamento in appoggiata, spalla in dentro, cessioni alla gamba, cessione alle anche, passi indietro -senza usare mano, ma con l'assetto-).

Il senso del mio post era cercare degli esercizi con le barriere o senza da fare alla corda o in sella quando non ho l'istruttore che mi guarda.
Per questo pensavo alle barriere, così predispongo l'esercizio e lo faccio senza troppi rischi di sbagliare.

Non mi metto a fare le cose che ho detto sopra senza l'istruttore, dato che per farle bene ci vuole molta precisione ed è un attimo sbagliare e vanificare tutto ;)
Quando sarà automatico farò anche da sola, ma non ora.

Quindi la domanda è: esercizi con barriere/cavalletti che aiutino ad utilizzare la schiena e il posteriore?

Grazie :)
Connesso
"We can judge the heart of a man by his treatment of animals…"

Giada88

  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Sesso: Femmina
  • Post: 7609
  • Sdomo
Re:esercizi per "mettere sotto" il posteriore
« Risposta #32 il: Giugno 04, 2016, 11:27:03 am »

Cavalletti in linea retta, in semi circolo... Stessa cosa per le barriere.

Dai un'occhiata alla pagina FB Horsephysio, ci sono un sacco di schemini e video di esercizietti da replicare facilmente con barriere/cavalletti.
Connesso
Thoroughbred is not just a horse, it's an adventure.

MixRoyal

  • 100% Vegan
  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Sesso: Femmina
  • Post: 1151
  • Standardbred lover
Re:esercizi per "mettere sotto" il posteriore
« Risposta #33 il: Giugno 04, 2016, 12:17:52 pm »

Cavalletti in linea retta, in semi circolo... Stessa cosa per le barriere.

Dai un'occhiata alla pagina FB Horsephysio, ci sono un sacco di schemini e video di esercizietti da replicare facilmente con barriere/cavalletti.

Grazie Giada andrò a rifarmi gli occhi :)
Connesso
"We can judge the heart of a man by his treatment of animals…"

carodubbio

  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Post: 1396
  • Sdomo
Re:esercizi per "mettere sotto" il posteriore
« Risposta #34 il: Giugno 04, 2016, 12:42:09 pm »

Una cosa vedo fare a pochi nel chiedere al cavallo di avanzare o per chiedere più impegno ( la massa fa un uso eccessivo del frustone),


i cavalli vanno sensibilizzati alla gamba;

tenere i polpacci bene aderenti ,
ginocchio libero,
piede libero ,

e quando lo si vuole far impegnare di pù se non lo fa SCARPATE ( che non danno dolore non sono gli speroni)

si danno su 3 posti ; spalle al centro dei fianchi , nella parte posteriore dei fianchi

e quando si danno le scarpate il polpaccio deve restare aderente al fianco del cavallo
Connesso

zeus147

  • Jr. Member
  • *
  • Offline Offline
  • Post: 82
  • Sdomo
Re:esercizi per "mettere sotto" il posteriore
« Risposta #35 il: Giugno 04, 2016, 03:40:53 pm »

Se il cavallo non usa la schiena come trotta in piano con in cavalletti la userá ancora di meno.
Puoi usarli al passo al massimo dell'altezza.Se è bloccato le prime volte proverá a mettersi al trotto.
Connesso

max

  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschio
  • Post: 1892
Re:esercizi per "mettere sotto" il posteriore
« Risposta #36 il: Giugno 04, 2016, 03:57:31 pm »

Sembro molto ignorante se chiedo cos' e' il piazzamento di appoggiata?
Tipo una spalla in dentro? No vero? :horse-embarrassed:

Si dicono generalmente piazzamenti di spalla in dentro tutti quelli in cui il cavallo si muove lateralmente in direzione opposta a dove guarda (spalla in dentro, contro spalla in dentro, cessione alla gamba, spalla avanti); si dicono di appoggiata tutti quelli in cui si muove di lato verso dove guarda (travers altrimenti detto groppa in dentro, renvers altrimenti detto groppa in fuori, appoggiata).

Muoversi con un piazzamento di appoggiata è infinitamente più utile come ginnastica che non in spalla in dentro, solo che è anche più difficile.
Connesso
Quel pochissimo che sapete vi impedisce di capire quel moltissimo che non conoscete.

alex

  • Gran trascrittore d'opere d'altri tempi
  • Coordinatore di Progetto
  • Hero Member
  • **
  • Offline Offline
  • Post: 8188
Re:esercizi per "mettere sotto" il posteriore
« Risposta #37 il: Giugno 04, 2016, 04:08:06 pm »

A proposito di salite-discese: a logica per insegnare a "portare sotto" mi sembrerebbe che la discesa sia più utile della salita, gli antichi usavano, se non ricordo male, stop + passi indietro lungo una discesa come esercizio preliminare per la "posata", ossia: il 100% del peso sui posteriori, anteriori leggermente sollevati da terra; qualcuno di voi, oltre a Raffaele che non solo la sa eseguire, la sa pure insegnare a cavalli & a allievi, sa eseguire bene questa figura?
Connesso
Il cavallo è così intelligente che capisce presto che gli conviene sembrare stupido.

Bubba

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Offline Offline
  • Post: 3700
Re:esercizi per "mettere sotto" il posteriore
« Risposta #38 il: Giugno 04, 2016, 05:03:02 pm »

Grazie Max, tutto piu' chiaro
Connesso

carodubbio

  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Post: 1396
  • Sdomo
Re:esercizi per "mettere sotto" il posteriore
« Risposta #39 il: Giugno 04, 2016, 07:59:59 pm »

sa eseguire bene questa figura?


Di solito chi sa insegnare non sa fare,


metti in mano a un dottore in economia una azienda, e vedrai che questa chiude perche i conti non tornano :ciao:
Connesso

max

  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschio
  • Post: 1892
Re:esercizi per "mettere sotto" il posteriore
« Risposta #40 il: Giugno 05, 2016, 12:16:42 am »

A proposito di salite-discese: a logica per insegnare a "portare sotto" mi sembrerebbe che la discesa sia più utile della salita, gli antichi usavano, se non ricordo male, stop + passi indietro lungo una discesa come esercizio preliminare per la "posata", ossia: il 100% del peso sui posteriori, anteriori leggermente sollevati da terra; qualcuno di voi, oltre a Raffaele che non solo la sa eseguire, la sa pure insegnare a cavalli & a allievi, sa eseguire bene questa figura?

Non sta a me dire se la faccio bene o male, comunque è vero: le transizioni in discesa aiutano moltissimo a prepararla o comunque a rafforzare le reni.
Connesso
Quel pochissimo che sapete vi impedisce di capire quel moltissimo che non conoscete.

alex

  • Gran trascrittore d'opere d'altri tempi
  • Coordinatore di Progetto
  • Hero Member
  • **
  • Offline Offline
  • Post: 8188
Re:esercizi per "mettere sotto" il posteriore
« Risposta #41 il: Giugno 05, 2016, 07:36:20 am »


Di solito chi sa insegnare non sa fare,


Ho indizi per ritenere che almeno Raffaele sappia fare entrambe le cose  :icon_rolleyes: ma suppongo che insegnare richieda la presenza fisica contemporanea del cavallo giusto, dell'allievo giusto e dell'istruttore giusto; insegnare via web temo sia impossibile.
Connesso
Il cavallo è così intelligente che capisce presto che gli conviene sembrare stupido.

alex

  • Gran trascrittore d'opere d'altri tempi
  • Coordinatore di Progetto
  • Hero Member
  • **
  • Offline Offline
  • Post: 8188
Re:esercizi per "mettere sotto" il posteriore
« Risposta #42 il: Giugno 05, 2016, 08:22:46 am »

Non sta a me dire se la faccio bene o male, comunque è vero: le transizioni in discesa aiutano moltissimo a prepararla o comunque a rafforzare le reni.

Mi basta la conferma che tu la sappia eseguire - una "posata" fatta bene, per me, è semplicemente una posata che venga eseguita solo quando è richiesta, con il cavallo calmo, e senza  trasformarsi in un'impennata. Ho visto un caso pietoso di un cavaliere che cercando di insegnare la posata aveva ottenuto l'impennata..... povero cavallino, reso quasi inutilizzabile.
« Ultima modifica: Giugno 05, 2016, 08:25:10 am da alex »
Connesso
Il cavallo è così intelligente che capisce presto che gli conviene sembrare stupido.

max

  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschio
  • Post: 1892
Re:esercizi per "mettere sotto" il posteriore
« Risposta #43 il: Giugno 05, 2016, 09:08:39 am »

Per essere "posata" una posata deve essere lenta, per farla lenta ci vanno delle reni esercitate ad entrare e uscire da quello sforzo lentamente. Se non c'è stata una preparazione a monte lo sforzo sarà manifestato da un movimento intenso e brusco. La figura quindi può anche avvenire su richiesta ma diventare poi una difesa per il fatto stesso che è qualcosa di quasi doloroso da eseguire. Un po' come beccarsi il colpo della strega dopo che uno ti chiede di alzargli la cassetta dell'acqua minerale. Dopo quella volta puoi chiederglielo gentilmente fin che ti pare ma il ricordo del colpo della strega sarà sempre presente.
Connesso
Quel pochissimo che sapete vi impedisce di capire quel moltissimo che non conoscete.

raffaele de martinis

  • Coordinatore di Progetto
  • Hero Member
  • **
  • Offline Offline
  • Post: 5198
  • Orgogliosamente cavallaro.
Re:esercizi per "mettere sotto" il posteriore
« Risposta #44 il: Giugno 05, 2016, 10:32:12 am »

Mio figlio se non fosse diventato - a 14 anni - allergico ai lalli; mia figlia, se - a causa dell'università -non avesse abbandonato l'equitatione; se,  ambo e due, fossero entrati nei mondi che ho loro aperrto e sopratutto se avessero avuto la voglia e le capacità... parlerebbero/scriverebbero come quest'uomo... io amo quest'uomo!

Me ne frega una beatissima minchia di come Max fa qualunque hosa coi cavalli, è del tuto secondario, il fatto importante/ecceziunale/unico è che pensa, studia, capiscie.

Noi ragasse facciamo quello che ci dicie il gambe gambe o ripetiamo in questo inclito foro quello che abbiamo letto nel manuale del "Piccolo Cavagliere" senza ragionarci su da perfette teste di cazo...

A proposito, sapete perché si dicie "testa di caz zo"?
Connesso
Il cavallo? Una donna come l'altre!
Jean-Louis Gouraud