Benvenuto! Effettua l'accesso oppure registrati.
Hai perso l'e-mail di attivazione?

Nome utente: Password:

Autore Topic: Cavalli e reazione al freddo  (Letto 533 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

klystron

  • Mme Carotte
  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Sesso: Femmina
  • Post: 2304
  • Sdomo
Re:Cavalli e reazione al freddo
« Risposta #15 il: Gennaio 10, 2017, 05:27:03 pm »

Io concordo con quanto detto da rhox (e altri prima): quando Oliver era in Francia in inverno usciva a prato poco e nulla ed era una mina, carichissimo rispetto all'estate. Ora che va a prato ogni giorno non noto cambiamenti. Anzi, se fa tanto freddo e trascorre la giornata davanti alla porta del paddock perche' vuole rientrare la sera lo vedo anche piu' stanco.
Di certo e' che molto dipende dalle abitudini e dai cavalli: da dopo il trasloco in Svezia mi rendo conto che la' dove i cavalli svedesi stanno bene con la coperta da 200 grammi sotto la neve, a Oliver ne servono 400 e piu', e anche se super coperto gli leggo in faccia che preferirebbe restare in box certi giorni (diciamo che una volta con la neve in box ci e' proprio tornato da solo)....e' stato abituato cosi per 12 anni, penso sia normale. E comunque lui e' nato e cresciuto ai piedi delle Alpi, dove gli inverni non sono certo miti, ma piu' secchi. La grande differenza e' che i cavalli li non vanno fuori con ogni clima come qui.
Qualche tempo fa parlavo con una ragazza francese che aveva trasferito dal sud della Francia il suo cavallo vicino Stoccolma: a quanto pare e' morto dopo qualche tempo, a detta sua perche' non si era ambientato e adattato al clima. Ora, non ho capito bene la cosa, e non penso fosse una questione di freddo, ma di certo le abitudini contano e tanto.
Connesso

Corla

  • Full Member
  • **
  • Offline Offline
  • Post: 101
  • Sdomo
Re:Cavalli e reazione al freddo
« Risposta #16 il: Gennaio 10, 2017, 07:57:41 pm »

Sul fatto che i cavalli si adattino meglio al freddo che al caldo, ok, si sa. Ma sul fatto che gli piaccia il freddo, boh.. se il mio cavallo lo trasferisco in Norvegia non so quanto goda.

Per il resto, il famoso arabetto è carico con tutte le stagioni, se lo lasci fermo qualche giorno. 

In linea generale il movimento genera calore. È del tutto normale che alcuni siano più attivi col freddo...
Connesso

Winter Mirage

  • Toni tucame!
  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Offline Offline
  • Sesso: Femmina
  • Post: 6258
  • We are all made of stars!
Re:Cavalli e reazione al freddo
« Risposta #17 il: Gennaio 10, 2017, 08:20:15 pm »

Non penso che i cavalli associano il movimento al futuro calore corporeo.
È un pensiero che trovo troppo umano.

Dopotutto i nostri 8 che vivono in libertà, con i -5 della scorsa settimana erano immobili attaccati alla rotoballa. O a dormicchiare.

Penso che a fronte di una richiesta di lavoro fatta a 30 gradi all'ombra, i cavalli, come tutti, cerchino di risparmiare le energie.
La stessa richiesta fatta ad una temperatura meno bollente sicuramente ottiene una risposta più energica, ecco tutto.
Connesso
Assiduus usus uni rei deditus et artem et ingenium saepe vincit

Angeletta85

  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Post: 4019
  • ..nel mondo dei Sogni!
Re:Cavalli e reazione al freddo
« Risposta #18 il: Gennaio 10, 2017, 08:32:05 pm »

La mia in inverno è più pazza del solito....in estate se sta due giorni ferma poi non fa storie.....adesso invece se sta solo un giorno dentro le devo fare la corda prima perché altrimenti non ci sto sopra......
Io do colpa al freddo....o forse si è congelato l unico neurone che ha  :chewyhorse:
Connesso
...è impossibile solo se credi che lo sia...

Corla

  • Full Member
  • **
  • Offline Offline
  • Post: 101
  • Sdomo
Re:Cavalli e reazione al freddo
« Risposta #19 il: Gennaio 10, 2017, 09:01:32 pm »

Non penso che i cavalli associano il movimento al futuro calore corporeo.
È un pensiero che trovo troppo umano.

Dopotutto i nostri 8 che vivono in libertà, con i -5 della scorsa settimana erano immobili attaccati alla rotoballa. O a dormicchiare.

Penso che a fronte di una richiesta di lavoro fatta a 30 gradi all'ombra, i cavalli, come tutti, cerchino di risparmiare le energie.
La stessa richiesta fatta ad una temperatura meno bollente sicuramente ottiene una risposta più energica, ecco tutto.

Non lo associano infatti. È un comportamento istintivo.

Vivere in box e vivere in paddok cambia ... pensavo per lo più a cavalli stabuliti costretti a stare fermi tutto il giorno in un box. Non a cavalli in paddok...
« Ultima modifica: Gennaio 10, 2017, 09:03:51 pm da Corla »
Connesso

Corla

  • Full Member
  • **
  • Offline Offline
  • Post: 101
  • Sdomo
Re:Cavalli e reazione al freddo
« Risposta #20 il: Gennaio 10, 2017, 09:18:04 pm »

 cavalli non soffrono il freddo come noi, hanno una percezione di freddo totalmente differente dalla nostra, quindi se per noi umani fa freddo, molto spesso per loro non è così.
I cavalli sono molto resistenti alle basse temperature ed il fisico produce calore con il movimento e durante il processo di digestione, quindi è opportuno bilanciare adeguatamente la dieta, aumentare eventualmente la razione di fieno, e se è il caso, sempre consultando il veterinario, rendere la dieta più calorica e ricca.
Non bisogna mai dimenticare che il corpo per produrre calore consuma energia, quindi brucia calorie che assume con l’alimentazione, quindi un aumento dell’appetito nei periodi freddi è normale, e ciò va adeguatamente soddisfatto anche perché il corpo per produrre calore e difendersi dal freddo brucia appunto più calorie che con un clima caldo
Connesso

Corla

  • Full Member
  • **
  • Offline Offline
  • Post: 101
  • Sdomo
Re:Cavalli e reazione al freddo
« Risposta #21 il: Gennaio 10, 2017, 09:20:26 pm »

La fonte è questa

https://ilcavallobenesserebellezza.blogspot.it/2015/10/e-con-il-freddo-mettiamo-su-la-coperta.html?m=1

Fa un po schifo, ma non ho cercato in modo approfondito,  se qualcuno è interessato all'argomento oppure ad un po di fisiologia animale posso impegnarmi un po di più :)

Connesso