Benvenuto! Effettua l'accesso oppure registrati.
Hai perso l'e-mail di attivazione?

Nome utente: Password:

Autore Topic: il mio grasso grosso blog dressagistico  (Letto 15927 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

BigDream

  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Sesso: Femmina
  • Post: 2218
Re:il mio grasso grosso blog dressagistico
« Risposta #30 il: Agosto 24, 2017, 05:21:20 pm »

Ranas tra un mese sono a Roma a vedere il Global tour, quindi se vuoi passo a trovarti  :horse-wink:

No dai ma quindi secondo la tua logica, se uno fa lavoro in piano ma non ha le "intenzioni" di fare chissà che, fa lavoro in piano, se invece uno fa la stessa identica cosa ma pensa "un domani voglio fare questo brevetto o quell'altra ripresa", fa dressage? È questo che intendi?
Connesso

Ranas71

  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschio
  • Post: 763
  • Cavaliere
Re:il mio grasso grosso blog dressagistico
« Risposta #31 il: Agosto 24, 2017, 06:04:52 pm »

lasciarsi andare fa paura, affidarsi al cavallo fa paura.
A chi lo dici... quest'inverno sono caduto da Ranatungas e da quel momento stavo sempre a tirare per paura che aprisse troppo il galoppo. Dopo un po'di lezioni l'istruttore che c'era allora mi ha detto di mettermi sull'inforcatura e mollare le redini. Un'altra cosa: è stata proprio una sensazione bella galoppare in tranquillità affidandosi al pony, senza dover fare praticamente niente se non dare la direzione. Purtroppo ora con lui sono da capo a dodici e tiro di nuovo per paura che corra  :dontknow:
Connesso
Cavalcare trasforma "vorrei" in "posso".

Ranas71

  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschio
  • Post: 763
  • Cavaliere
Re:il mio grasso grosso blog dressagistico
« Risposta #32 il: Agosto 24, 2017, 06:14:48 pm »

Ranas tra un mese sono a Roma a vedere il Global tour, quindi se vuoi passo a trovarti  :horse-wink:
Con piacere  :mrgreen:

No dai ma quindi secondo la tua logica, se uno fa lavoro in piano ma non ha le "intenzioni" di fare chissà che, fa lavoro in piano, se invece uno fa la stessa identica cosa ma pensa "un domani voglio fare questo brevetto o quell'altra ripresa", fa dressage? È questo che intendi?
Più o meno: innanzitutto non bisogna aver intenzione di montare in Coppa Del Mondo per dire di fare dressage, secondo me l'andare in gara è una cosa in più, poi non bisogna semplicemente pensare un domani voglio fare dressage con la Di maiuscola ma avere in mente che sto mettendo le basi per fare Dressage.
Connesso
Cavalcare trasforma "vorrei" in "posso".

milla

  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Post: 6655
  • Sdomo
Re:il mio grasso grosso blog dressagistico
« Risposta #33 il: Agosto 24, 2017, 06:24:04 pm »

Scusa ma non ho capito, puoi dire di 'fare dressage' se vai o  hai intenzione di andare in gara?
E Oliveira che non ha mai gareggiato in vita sua che faceva?
Connesso

Ranas71

  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschio
  • Post: 763
  • Cavaliere
Re:il mio grasso grosso blog dressagistico
« Risposta #34 il: Agosto 24, 2017, 06:26:50 pm »

Scusa ma non ho capito, puoi dire di 'fare dressage' se vai o  hai intenzione di andare in gara?
E Oliveira che non ha mai gareggiato in vita sua che faceva?
Ma scusa, ho detto proprio il contrario, che andare in gara è opzionale, è una cosa in più...
Connesso
Cavalcare trasforma "vorrei" in "posso".

Winter Mirage

  • Toni tucame!
  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Offline Offline
  • Sesso: Femmina
  • Post: 6482
  • We are all made of stars!
Re:il mio grasso grosso blog dressagistico
« Risposta #35 il: Agosto 24, 2017, 06:27:40 pm »

Oliveira era un Ecuyeur, un Maestro, un Grande... un Figo.

Non c'hanno bisogno di categorie i fuoriclasse di quella fatta.
Paragonare noi a Oliveira è come mettere sullo stesso piano il mio gommista e Tony Stark.
Connesso
Assiduus usus uni rei deditus et artem et ingenium saepe vincit

alex

  • Gran trascrittore d'opere d'altri tempi
  • Coordinatore di Progetto
  • Hero Member
  • **
  • Offline Offline
  • Post: 8760
Re:il mio grasso grosso blog dressagistico
« Risposta #36 il: Agosto 25, 2017, 07:23:29 am »

Allo stesso modo uno che prende qualche lezione di equitazione così, per le evenienze, non sia mai che magari in qualche posto in vacanza c'è da fare una passeggiata, non fa nè dressage nè equitazione di campagna, monta a cavallo e basta.

Beato colui che "monta a cavallo e basta" o meglio: "monta a cavallo e gli basta"; è libero da tutto ciò che è organizzato scientificamente per sfruttare in ogni modo possibile il suo desiderio di "fare/avere  di più".

Connesso
La nuda Verità è una donna difficile da amare. L'illusione invece è una donna seducente, amorevole, a cui è facilissimo restare fedeli.

PokerFace

  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Post: 2570
  • Sdomo
Re:il mio grasso grosso blog dressagistico
« Risposta #37 il: Agosto 25, 2017, 08:17:26 am »

Ma soprattutto, forse non ci rendiamo conto che montare a cavallo e basta spesso è sufficiente.
Non serve chissà che scienza, solo un po di senso del cavallo.
Connesso

Wild

  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Post: 852
  • Sdomo
Re:il mio grasso grosso blog dressagistico
« Risposta #38 il: Agosto 25, 2017, 10:05:27 am »

Teniamo presente che per anni ci hanno abituati a pensare al cavallo e all'equitazione come a qualcosa di èlite, a vedere i cavalieri come esseri strani e inarrivabili, ma in passato tutti sapevano andare a cavallo e nessuno suscitava ammirazione per questo, era una cosa normale che chiunque imparava (come per noi guidare l'auto). Alla fine chiunque può imparare ad andare a cavallo e basta e anche benino direi, non servono superpoteri per farlo, se mai serve un interesse in più per andare oltre quel "basta" e serve un talento, una sensibilità in più per diventare ecellenze. Ad ogni modo chiunque può imparare a montare bene e farselo bastare.
Connesso
"Quando accarezzi un cavallo metti il cuore nella tua mano" Pat Parelli

PokerFace

  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Post: 2570
  • Sdomo
Re:il mio grasso grosso blog dressagistico
« Risposta #39 il: Agosto 25, 2017, 10:19:49 am »

allora, per chiudere il discorso:

siccome "dressage" è oggi una disciplina.
chi si specializza e fa quello (e cioè si dedica a quello) e fa concorsi e insomma lavora in quella direzione lì per me ci sta che dica che fa dressage, anche se fa le E.
se uno non fa concorsi, lavora in piano senza idea di specializzarsi, per me fa lavoro in piano.

siccome siamo in italia e possiamo usare la lingua italiana, per me è giusto distinguere tra dressage e addestramento, intendendosi con la prima accezione la disciplina in sè, con la seconda invece tutto il lavoro sul cavallo, sia finalizzato al dressage che al salto ostacoli che all'horseball ecc.

se confondiamo dressage e addestramento non ci capiamo più.

io per esempio ho fatto dressage (ai miei tempi necessario per i passaggi di patente) e ho dovuto fare le Unità Didattiche di dressage MA addestro (non con finalità dressage) e faccio salto ostacoli come disciplina.
Connesso

Luna di Primavera

  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Sesso: Femmina
  • Post: 3884
  • Sdomo
Re:il mio grasso grosso blog dressagistico
« Risposta #40 il: Agosto 25, 2017, 11:19:38 am »

anche io la penso così

in pratica però è la stessa attività, ossia in sella si fanno le stesse cose (con maggiore o minore successo  :firuu:)
Connesso
I cavalli davanti mordono, dietro scalciano e in mezzo sono scomodi.
I. Fleming

PokerFace

  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Post: 2570
  • Sdomo
Re:il mio grasso grosso blog dressagistico
« Risposta #41 il: Agosto 25, 2017, 12:07:48 pm »

no beh per me non è proprio la stessa cosa.

io se lavoro sulla transizione trotto/passo non mi fisso di farla in A, per dire. la faccio quando sento il cavallo giusto, quando secondo me è il momento ottimale per farla venire bene, non vado a farla alla lettera (qualche volta si, ma poche volte).
quando faccio i cambi al volo li faccio in previsione del percorso e quindi principalmente sull'inforcatura e usando il peso sulla staffa e tendenzialmente me ne frego se qualche cavallo fa il saltello, e tante volte li faccio sulle barriere o sui salti, perchè in percorso per me è preferibile che il cavallo si riceva già giusto piuttosto di riceversi e dover cambiare dopo.
il passo poi. ma chi lavora il passo, dai. nessuno. solo quelli che vogliono fare la ripresa di dressage. tutti gli altri fanno solo passo libero, anzi direi svaccato aahahahahah.
e mille altre cose. ovviamente si, gli esercizi sono quelli (passo trotto galoppo transizioni ecc) però si da importanza a cose diverse, si lavora su cose diverse.
Connesso

Ranas71

  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschio
  • Post: 763
  • Cavaliere
Re:il mio grasso grosso blog dressagistico
« Risposta #42 il: Agosto 25, 2017, 01:25:16 pm »

allora, per chiudere il discorso:

siccome "dressage" è oggi una disciplina.
chi si specializza e fa quello (e cioè si dedica a quello) e fa concorsi e insomma lavora in quella direzione lì per me ci sta che dica che fa dressage, anche se fa le E.
se uno non fa concorsi, lavora in piano senza idea di specializzarsi, per me fa lavoro in piano.

siccome siamo in italia e possiamo usare la lingua italiana, per me è giusto distinguere tra dressage e addestramento, intendendosi con la prima accezione la disciplina in sè, con la seconda invece tutto il lavoro sul cavallo, sia finalizzato al dressage che al salto ostacoli che all'horseball ecc.

se confondiamo dressage e addestramento non ci capiamo più.

io per esempio ho fatto dressage (ai miei tempi necessario per i passaggi di patente) e ho dovuto fare le Unità Didattiche di dressage MA addestro (non con finalità dressage) e faccio salto ostacoli come disciplina.
:quoto:
Connesso
Cavalcare trasforma "vorrei" in "posso".

alex

  • Gran trascrittore d'opere d'altri tempi
  • Coordinatore di Progetto
  • Hero Member
  • **
  • Offline Offline
  • Post: 8760
Re:il mio grasso grosso blog dressagistico
« Risposta #43 il: Agosto 25, 2017, 04:36:18 pm »

Io sono un po' più radicale di Poker; ammetto che chi vuole arrivare al dressage deve essere impostato al dressage ancora prima di salire in sella (deve abituarsi alla posizione adatta al dressage e quindi montare su una sella da dressage), proprio come una bimbetta che inizia la danza classica deve essere impostata fin dall'inizio ai formalismi della danza classica.

La conclusione è che montare fin dall'inizio essendo orientati al dressage (propriamente detto) è potenzialmente dannoso per chi vuole semplicemente imparare a montare: gli dà l'idea che gli obiettivi e i formalismi e gli strumenti del dressage propriamente detto siano l'unica equitazione degna di questo nome. Cosa che contesto. La preparazione richiesta dal dressage serve a prepararsi al dressage; e a poco altro.
Connesso
La nuda Verità è una donna difficile da amare. L'illusione invece è una donna seducente, amorevole, a cui è facilissimo restare fedeli.

BigDream

  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Sesso: Femmina
  • Post: 2218
Re:il mio grasso grosso blog dressagistico
« Risposta #44 il: Agosto 25, 2017, 04:49:49 pm »

Scusate l'Ot, ma visto che me l'hanno chiesto in molti.....

https://www.wattpad.com/story/116756571-quello-che-nei-forum-si-dice

Divertitevi, siamo famosi (io soprattutto ahahah)
Connesso