Benvenuto! Effettua l'accesso oppure registrati.
Hai perso l'e-mail di attivazione?

Nome utente: Password:

Autore Topic: cavallo agitato  (Letto 2353 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

ali02

  • Newbie
  • Offline Offline
  • Sesso: Femmina
  • Post: 6
  • dare to dream big
cavallo agitato
« il: Febbraio 05, 2019, 05:54:41 pm »

Ciao a tutti, da poco ho un nuovo cavallo con un-altra ragazza,si muove sei giorni su sette, eppure tutte le volte sgroppa e si agita. A inizio lezione faccio fatica a farlo muovere e spesso devo usare anche frustino/speroni, poi quando dobbiamo iniziare a galoppare se ci sono cavalli vicino a lui inizia a sgroppare. Quando saltiamo mi diventa molto difficile farlo galoppare abbastanza e in generale controllare le sue andature e non farlo agitare. consigli_ http://www.cavalloplanet.it/Smileys/emotplanet/horse-scared.png
Connesso

alex

  • Gran trascrittore d'opere d'altri tempi
  • Coordinatore di Progetto
  • Hero Member
  • **
  • Offline Offline
  • Post: 8760
Re:cavallo agitato
« Risposta #1 il: Febbraio 05, 2019, 06:06:05 pm »

Era sempre così? Sta migliorando o peggiorando? Il comportamento è identico con vari cavalieri?
Connesso
La nuda Verità è una donna difficile da amare. L'illusione invece è una donna seducente, amorevole, a cui è facilissimo restare fedeli.

ali02

  • Newbie
  • Offline Offline
  • Sesso: Femmina
  • Post: 6
  • dare to dream big
Re:cavallo agitato
« Risposta #2 il: Febbraio 05, 2019, 06:16:35 pm »

soprattutto in queste ultime settimane. pensavo fosse a causa del tempo freddo, pero- non mi era mai successo con gli altri cavalli e nessun altro in maneggio ha questo problema... siamo in due a montarlo e abbiamo entrambe lo stesso problema. poi si muove tutti i giorni e quando riusciamo lo mettiamo in paddock, proprio non capisco. inoltre ogni volta che monto rischio di cadere e di farmi abbastanza male
Connesso

Zarathustra

  • Full Member
  • **
  • Offline Offline
  • Post: 239
  • Sdomo
Re:cavallo agitato
« Risposta #3 il: Febbraio 05, 2019, 11:50:44 pm »

Dalle tue poche parole temo che si tratti di cavallo malizioso che ha mangiato la foglia.
Se fosse un cavallo sincero carico per il freddo o il poco movimento non faresti certo fatica a spingerlo, avresti un razzo sgroppante e soffiante da trattenere fin dall'inizio.

Il consiglio è farlo montare (tanto) da uno sapiente, che lo riprogrammi nell'addestramento, inibendo le difese, sperando che non sia così malizioso da riconoscere ed adeguarsi al cavaliere: ordinato col cavaliere capace, sabotatore con quello inesperto.
Connesso

Idunas-Sanni

  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Post: 3181
Re:cavallo agitato
« Risposta #4 il: Febbraio 06, 2019, 08:52:03 am »

Zarathustra, a punto ali da pochissime informazioni e dunque non si può né capire perché il cavallo si comporta così né si può dare gran che di consigli se non generici.

Per cui buttare lì che sembra un cavallo "malizioso" lo trovo poco giusto e magari anche poco di aiuto.
Ci possono essere mille motivi perché sgroppa e spesso il motivo è dolore. Dunque va bene consigliare di far montare il cavallo da un professionista. Si spera che quello sia anche in grado di valutare se il cavallo ha qualche problema (anche se ho i miei dubi).

Le prime cose che controllerei sono la sella e se questa gli va bene. Poi se ci sono fosse mal di schiena o altri mali. Se è una femmina anche se ha magari problemi ormonali o di ovaie. E infine guarderei se potrebbe avere ulcere/ gastrite. E ovviamente bisogna anche guardare bene ed essere sinceri sul come si monta.
Connesso
Il cavallo è il tuo specchio. Non ti adula mai. Rispecchia il tuo temperamento. E rispecchia anche i tuoi cambiamenti di umore. Non ti arrabbiare mai con il tuo cavallo, potresti pure arrabbiarti con il tuo specchio. (Rudolf G. Binding)

BigDream

  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Sesso: Femmina
  • Post: 2218
  • "I'll tell you what freedom is to me. No. Fear."
Re:cavallo agitato
« Risposta #5 il: Febbraio 06, 2019, 09:43:31 am »

Ammettendo che come dice Idunas sia tutto a posto e che quindi sia proprio un comportamento e non una conseguenza di qualche problema fisico, un consiglio spassionato che posso darti è comunque di girarlo prima di montarlo o ancora meglio metterlo scosso.

La sgroppata può essere sì una difesa, ma è anche un "bisogno fisico" del cavallo (non l'ho espresso come vorrei ma non trovo le parole giuste), un po' come per gli umani lo stirarsi: anche se il cavallo viene mosso 6 giorni su 7, se il resto del tempo non riesce a sgranchirsi in modo opportuno (se è in box oppure in un paddock troppo piccolo) è abbastanza normale che appena può lo fa, soprattutto se è un cavallo che ne ha bisogno. Se invece è solo questione di troppa energia, il metterlo scosso aiuta ad esaurire o limitare queste energie di troppo.

Tutto questo ovviamente è solo una parte del "problema", poi bisognerebbe valutare un sacco di altri fattori come diceva Idunas, e senza sapere altro è difficile dare ulteriori consigli.
Connesso
"The horse is a mirror. It goes deep into your body. When I see your horse, I see you too. It shows me everything you are." (Ray Hunt)

nala

  • Full Member
  • **
  • Offline Offline
  • Post: 167
  • Sdomo
Re:cavallo agitato
« Risposta #6 il: Febbraio 06, 2019, 11:04:49 am »

Ciao Ali02,
oltre a tutte le indicazioni che ti hanno appena dato, oltre al lato fisico da controllare, valuterei anche quello psicologico. Quanti anni ha il cavallo? da dove viene? Addestramento ricevuto e soprattutto come è stato montato fino ad oggi? Le difese hanno sempre una motivazione, vi sta praticamente urlando qualcosa.
Far finta di nulla o pensare di risolvere mettendoci solo sopra altro lavoro, temo sia la strada giusta per rovinare del tutto la mente ed il fisico di questo povero cavallo.
   
Connesso

Luna di Primavera

  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Sesso: Femmina
  • Post: 3884
  • Sdomo
Re:cavallo agitato
« Risposta #7 il: Febbraio 06, 2019, 11:52:18 am »

edit, scusa, to chiedevo se anche l'altra ragazza ha questi problemi ma ho letto adesso che è così.
dunque concordo con Idunas: prima visita veterinaria, poi verifica sella e attrezzatura e poi come dice zara verifica addestramento e vostre capacità.


« Ultima modifica: Febbraio 06, 2019, 11:56:00 am da Luna di Primavera »
Connesso
I cavalli davanti mordono, dietro scalciano e in mezzo sono scomodi.
I. Fleming

Miky Estancia

  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Sesso: Femmina
  • Post: 2610
Re:cavallo agitato
« Risposta #8 il: Febbraio 06, 2019, 01:16:51 pm »

Non ho capito se il cavallo è di tua proprietà e lo dividi con questa ragazza, oppure se lo hai preso in mezza fida al maneggio.
Avete un istruttore che vi segue? Se si, lui che dice?
Connesso
La cosa che tollero meno al mondo, anche meno dell'ignoranza, è la maleducazione. Perché se avere il cervello piccolo è una disgrazia, essere cafoni è una scelta. A.P.

ali02

  • Newbie
  • Offline Offline
  • Sesso: Femmina
  • Post: 6
  • dare to dream big
Re:cavallo agitato
« Risposta #9 il: Febbraio 06, 2019, 02:28:12 pm »

il cavallo sta bene fisicamente e viene montato bene. come ho letto in alcuni commenti il problema potrebbe davvero essere la sella o il box
Connesso

nala

  • Full Member
  • **
  • Offline Offline
  • Post: 167
  • Sdomo
Re:cavallo agitato
« Risposta #10 il: Febbraio 06, 2019, 04:34:23 pm »

Scusami, perché il box?
Connesso

Zarathustra

  • Full Member
  • **
  • Offline Offline
  • Post: 239
  • Sdomo
Re:cavallo agitato
« Risposta #11 il: Febbraio 07, 2019, 11:17:21 am »

Chiedo scusa, ho dato per scontato che sotto il profilo fisico il cavallo fosse a posto, in effetti è la prima cosa che uno dovrebbe considerare, pensavo che fosse già stato fatto. Chiaramente, se l'animale sente dolore alla richiesta di lavoro, è facile che si difenda.
Non concordo con il suggerimento di Bigdream: a parte che proprio quando ho cavalli carichi non li giro perchè potrebbero farsi male, ma in questo caso il cavallo non è affatto carico, sostiene che all'inizio lo deve spingere.

Magari e piuttosto, lo girerei per vedere se e quando manifesta difese (ma questo è l'argomento "veterinario")....un morello di un'amica manifestava uno strano movimento dei posteriori al galoppo a mano destra; girandolo alla corda non lo faceva. Ho dedotto che avesse problemi di schiena-groppa dovuti al peso in zona paletta. Al che, chiamato il vet ha confermato un leggero dislocamento di una vertebra.
Connesso

BigDream

  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Sesso: Femmina
  • Post: 2218
  • "I'll tell you what freedom is to me. No. Fear."
Re:cavallo agitato
« Risposta #12 il: Febbraio 08, 2019, 12:00:47 pm »

Non concordo con il suggerimento di Bigdream: a parte che proprio quando ho cavalli carichi non li giro perchè potrebbero farsi male, ma in questo caso il cavallo non è affatto carico, sostiene che all'inizio lo deve spingere.

Io ho specificato "se invece è questione di troppa energia", visto che non abbiamo altri elementi per saperlo (è vero che inizialmente è da spingere, ma questo non significa che non abbia energia, potrebbe essere semplice pigrizia iniziale); comunque ovvio che il cavallo prima lo scaldi, in giostra o al passo o se serve anche un po' di trotto, e solo una volta scaldato a dovere lo si mette scosso o lo si fa galoppare alla longe, non lo butti in campo freddo, questo era sottinteso.

proprio quando ho cavalli carichi non li giro perchè potrebbero farsi male

Farsi male? Così come possono farsi male a paddock, non mi sembra ci sia molta differenza tra metterli a paddock, magari freddi, dove possono correre sgroppare ecc, e girarli/metterli scossi. Come non mi sembra, IMHO, una grande idea montarli se sono carichi, perché quello che potrebbe farsi male in quel caso sei tu. Quindi, per pura curiosità, quando hai un cavallo carico cosa fai prima di montarlo?

Come avevo già raccontato, una mia amica che montava da noi, cavaliere professionista e istruttrice terzo livello quindi non l'ultima arrivata, non avendo girato un puledro prima di montarlo come solitamente faceva (pur avendolo pensato, come ci ha detto in seguito), è finita paralizzata in seguito a una smontonata secolare. Un piccolo errore che le è costato caro. Tutti i professionisti che conosco, i cavalli carichi o fermi da un paio di giorni o i puledri che pur bravissimi hanno molta energia, nel 90% dei casi li girano o li mettono scossi prima di montarli. Poi ovviamente ognuno fa come vuole, non è una legge universale, finché la vita "in pericolo" è la propria...
« Ultima modifica: Febbraio 08, 2019, 12:02:32 pm da BigDream »
Connesso
"The horse is a mirror. It goes deep into your body. When I see your horse, I see you too. It shows me everything you are." (Ray Hunt)

Luna di Primavera

  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Sesso: Femmina
  • Post: 3884
  • Sdomo
Re:cavallo agitato
« Risposta #13 il: Febbraio 08, 2019, 12:08:33 pm »

beh, girare alla corda per sgasare non è necessariamente una buona idea nè l'unica soluzione.
meglio impegnargli la mente per dirigere le energie dove vuoi tu: in sella per esempio lo ammazzi di transizioni, spalle in dentro, cambi di galoppo, appoggiate (chi lo sa fare e se la sente eh, io no). a terra gli puoi chiedere centomila esercizi di ogni tipo per cui le energie non si sfogano e basta ma si dirigono verso una connessione con te. tenerlo a girare finchè non si stanca è meno produttivo, a mio parere.


(ps. l'incidente purtroppo può capitare in ogni circostanza, non ne farei un caso di scuola. se lo avesse girato... si certo, col senno di poi certo. ma primo lei è istruttrice, quindi immagino che puledri che smontonano e cadute ne abbia viste anche altre, solo che questa è andata malissimo purtroppo. e poi ci sono anche tanti altri che si fanno male in circostanze del tutto diverse. sono fatalità.)
« Ultima modifica: Febbraio 08, 2019, 12:13:02 pm da Luna di Primavera »
Connesso
I cavalli davanti mordono, dietro scalciano e in mezzo sono scomodi.
I. Fleming

milla

  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Post: 6655
  • Sdomo
Re:cavallo agitato
« Risposta #14 il: Febbraio 08, 2019, 12:16:40 pm »

Ma non sempre si riesce ad impegnargli la mente per dirigere le energie.
Da noi per es. c'è un tizio che ha un cavallo che, quando esce dal box, è immontabile: si impenna, smontona, fa un casino allucinante; girato a corda dà i numeri per due minuti poi si mette tranquillo e dopo, da montato, non fa un plissè.
Io ho sempre visto girare a corda i cavalli per sgasarli un po'. Sono curiosa sui metodi alternativi.
Connesso