Benvenuto! Effettua l'accesso oppure registrati.
Hai perso l'e-mail di attivazione?

Nome utente: Password:

Autore Topic: Info sulla sezione  (Letto 13509 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

CP.admin

  • Admin
  • Jr. Member
  • *****
  • Offline Offline
  • Post: 26
Info sulla sezione
« il: Maggio 02, 2012, 11:55:33 pm »

In questa sezione potete postare tutti i quesiti e gli argomenti di cui volete parlare e che trattano peculiarmente dell'equitazione italiana o inglese e del salto ostacoli, nonchè di Dressage e Completo.

In pratica...ogni argomento riguardante le Discipline Olimpiche..va qui.
« Ultima modifica: Settembre 14, 2012, 02:26:01 pm da DivinityOfDarkness »
Connesso

piciopacio

  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Post: 746
  • Sdomo
Re:Info sulla sezione
« Risposta #1 il: Maggio 26, 2012, 02:04:18 pm »

In questa sezione potete postare tutti i quesiti e gli argomenti di cui volete parlare e che trattano peculiarmente dell'equitazione italiana o inglese e del salto ostacoli.

Sarebbe bello se il nostro amabile amministratore dal bello "ingegno", cortesemente mi chiarisse quali sono  le differenze tra: - "equitazione italiana o inglese e salto ostacoli". tenkiu !
Connesso

DivinityOfDarkness

  • Horse Addicted
  • Admin
  • Hero Member
  • *****
  • Offline Offline
  • Sesso: Femmina
  • Post: 3553
  • ^_^
Re:Info sulla sezione
« Risposta #2 il: Maggio 26, 2012, 03:06:12 pm »

Bello questo tono sarcastico, ci garba parecchio, sai?

La differenza è semplice: "Monta Italiana" è la dicitura storicamente più corretta, "Monta Inglese" è la dicitura più corrente e "Salto Ostacoli" è una disciplina specifica di questo tipo di equitazione.

Non c'è nulla da capire: vuoi parlare di monta Italiana o Inglese? Scrivi qui. Vuoi parlare di Salto ostacoli? Scrivi qui. Vuoi parlare del Passage? Non è la sezione giusta. Semplice, chiaro, lineare.
Connesso
Dove ci sono i cavalli... c'è la cacca.

piciopacio

  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Post: 746
  • Sdomo
Re:Info sulla sezione
« Risposta #3 il: Maggio 26, 2012, 04:16:43 pm »

Sarcasmo ?

Niente affatto, mi hai chiarito le idee: -

"Monta Italiana" è la dicitura storicamente più corretta, "Monta Inglese" è la dicitura più corrente e "Salto Ostacoli" è una disciplina specifica di questo tipo di equitazione."

dunque: - monta inglese, monta italiana e salto ostacoli - a parte le diciture - sono la stessa cosa.
E' così ?

"Lo differente judicio non è offessa ai begli ingegni." Mah.




Connesso

DivinityOfDarkness

  • Horse Addicted
  • Admin
  • Hero Member
  • *****
  • Offline Offline
  • Sesso: Femmina
  • Post: 3553
  • ^_^
Re:Info sulla sezione
« Risposta #4 il: Maggio 26, 2012, 06:13:45 pm »

Veramente ho detto che il salto è una disciplina. Se hai pareri diversi, esprimiti, no? Il sarcasmo è nei toni e nel discorso del bell'ingegno :)
Connesso
Dove ci sono i cavalli... c'è la cacca.

bionda

  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Sesso: Femmina
  • Post: 2785
Re:Info sulla sezione
« Risposta #5 il: Maggio 26, 2012, 09:00:35 pm »

A me piacerebbe sapere cosa intendete per "monta italiana". Mi sono proprio persa qualche pezzo. A quale epoca o scuola riferite questo termine?
Connesso
"Entschuldige, mein Tier, ich werde schon noch dahinterkommen"
Udo Bürger
"Scusami, mio animale, prima o poi ci arriverò"

DivinityOfDarkness

  • Horse Addicted
  • Admin
  • Hero Member
  • *****
  • Offline Offline
  • Sesso: Femmina
  • Post: 3553
  • ^_^
Re:Info sulla sezione
« Risposta #6 il: Maggio 27, 2012, 12:41:18 am »

Non è complessa la faccenda “monta inglese” e “monta italiana”.
Citazione da: Colonnello Paolo Angioni
Gli Italiani dal Cinquecento in avanti “hanno riempito” di maestri l’Inghilterra.
Lo scrive il duca di Newcastle (1592-1676), considerato il Dante Alighieri dell’equitazione britannica. Il primo libro di equitazione comparso in Inghilterra è stato Gli Ordini di cavalcare di Federico Grisone (in origine pubblicato a Napoli nel 1550) pubblicato a Londra nel 1560, tradotto assai liberamente da Thomas Blundeville con il titolo A  New Booke Containing the Art of Ryding, and Breaking Grete Horses,  poi ripubblicato a Londra nel 1665-1667 con il titolo The Fower Chiefyst Offices belonging to Horsmanshippe.
Nel 1584 è stato pubblicato a Londra, tradotto da Thomas Bedingfield, Il cavallarizzo di Claudio Corte (in origine Venezia 1562) con il titolo The Art of Riding. Corte, chiamato a Londra verso il 1560, da Robert Dudley, conte di Leicester, grande scudiero della regina Elisabetta I, ha insegnato a lungo in Inghilterra, come poi in Francia.

Noi abbiamo avuto illustri maestri che sono stati copiati in Europa (Mazzucchelli in Francia da Baucher, Caprilli in tutto il mondo e altri ancora prima di lui.
Perché non concorrere a smetterla con questa dicitura, “monta inglese”, che è storicamente e tecnicamente errata?

« Ultima modifica: Maggio 27, 2012, 12:52:19 am da DivinityOfDarkness »
Connesso
Dove ci sono i cavalli... c'è la cacca.

bionda

  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Sesso: Femmina
  • Post: 2785
Re:Info sulla sezione
« Risposta #7 il: Maggio 27, 2012, 09:54:16 pm »

Per la serie "tutte le strade portano a Roma". Con un po' di buona volontà possiamo far risalire qualunque cosa ad Adamo ed Eva.

Avevo fatto una ricerchina sul perchè si usa l'espressione "monta inglese", e avevo trovato vari testi, in varie lingue, simili a questo, italiano del 1805: http://books.google.it/books?id=nAwiRE8ZDcgC&pg=PA289&dq=%22monta+inglese%22+equitazione&hl=it#v=onepage&q=inglese&f=false

Da pagina 285 spiega cos'è la monta inglese. Analoga spiegazione ho trovato in libri d'epoca tedeschi. Mi sembra di capire che la monta in assetto leggero, trottare battendo la sella e galoppare in sospensione sulle staffe, sia stata un'invenzione inglese di epoca ben successiva a Grisone & co. e ben precedente a Caprilli.

Forse qualcuno può confermare o smentire. Non mi cambia la vita, ma sono curiosa.

Connesso
"Entschuldige, mein Tier, ich werde schon noch dahinterkommen"
Udo Bürger
"Scusami, mio animale, prima o poi ci arriverò"

klystron

  • Mme Carotte
  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Sesso: Femmina
  • Post: 2330
  • Sdomo
Re:Info sulla sezione
« Risposta #8 il: Maggio 27, 2012, 10:35:18 pm »

Perché non chiedi direttamente al Colonnello Angioni? Lo scritto citato da Divinity é suo e nel forum c'è una sezione apposita.
Connesso

Anima714

  • Jr. Member
  • *
  • Offline Offline
  • Sesso: Femmina
  • Post: 94
  • Sdomo
    • GaloppandoBlog
Re:Info sulla sezione
« Risposta #9 il: Giugno 23, 2015, 10:42:36 am »

Scusate se subito do l'impressione di lamentarvi e stresso, ma ho una domanda... Come mai è stata creata un'unica sezione invece di suddividere Dressage, Salto e Completo? Io sto cercando info sul Dressage al momento, ma da quasi tutti i titoli dei post non si capisce di che si parla e mi tocca spulciarli tutti uno ad uno :(

Non odiatemi, vi prego. Ci penso già io!  :pollicegiu:
Connesso

alex

  • Gran trascrittore d'opere d'altri tempi
  • Coordinatore di Progetto
  • Hero Member
  • **
  • Offline Offline
  • Post: 8760
Re:Info sulla sezione
« Risposta #10 il: Giugno 23, 2015, 11:39:42 am »

Nel frattempo, una raccomandazione di aprire i topic con un buon titolo (che specifichi la disciplina di cui si parla) potrebbe essere utile; magari qualche mod volenteroso potrebbe aggiungere, nel titolo dei topic attivi, un riferimento fra parentesi alla specialità. In generale, l'arte di scrivere un buon titolo non è facile, anch'io spesso sbaglio di grosso....
Connesso
La nuda Verità è una donna difficile da amare. L'illusione invece è una donna seducente, amorevole, a cui è facilissimo restare fedeli.

rhox

  • Conoscenza equestre a 360 gradi
  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Offline Offline
  • Post: 4185
  • la sferrata più ferrata che c'è
Re:Info sulla sezione
« Risposta #11 il: Giugno 25, 2015, 08:18:57 am »

sinceramente vedo 1\3 di topic che specificano nel titolo la disciplina (o riportano a termini/persone riconducibili in modo molto chiaro).
una parte è generico e il restante terzo è argomento generale a prescindere dalla disciplina praticata.
non vedo tutta questo confusione :dontknow:
Connesso
Il miglior modo per rispettare il cavallo è rispettare te stesso

alex

  • Gran trascrittore d'opere d'altri tempi
  • Coordinatore di Progetto
  • Hero Member
  • **
  • Offline Offline
  • Post: 8760
Re:Info sulla sezione
« Risposta #12 il: Giugno 25, 2015, 08:40:54 am »

Resta il fatto che un po' di formazione degli utenti, con le dovute raccomandazioni per scrivere dei buoni titoli dei 3d, immediatamente comprensibili anche al di fuori del "contesto" e idealmente anche contenenti le parole chiave per una rapida ricerca per argomento, non sarebbe una cattiva idea.

Lo so che non è facile: nei quotidiani scrivere i titoli è compito di giornalisti specializzati; ma perchè non fare un tentativo di miglioramento?

Ad esempio, per non andar lontano: Info sulla sezione è un cattivo titolo (che sezione?), mentre Info sulla sezione Discipline olimpiche sarebbe buono.  :horse-wink:
« Ultima modifica: Giugno 25, 2015, 08:42:44 am da alex »
Connesso
La nuda Verità è una donna difficile da amare. L'illusione invece è una donna seducente, amorevole, a cui è facilissimo restare fedeli.

Anima714

  • Jr. Member
  • *
  • Offline Offline
  • Sesso: Femmina
  • Post: 94
  • Sdomo
    • GaloppandoBlog
Re:Info sulla sezione
« Risposta #13 il: Giugno 25, 2015, 09:09:34 am »

Concordo, però spesso alla gente non interessa o non ne ha proprio la cultura!
A quel punto starebbe al moderatore di farsi il mazzo, correggere i titoli, e dare una spiegazione. Alla terza volta che cambi il titolo del post a qualcuno, forse quello capisce :D

NB: Non è una critica ai moderatori, ci mancherebbe... La mia è solo una riflessione "ad alta voce"! :D Sono malvagiamente una fan delle cose fatte bene, anche troppo  :occasion14:
Connesso

alex

  • Gran trascrittore d'opere d'altri tempi
  • Coordinatore di Progetto
  • Hero Member
  • **
  • Offline Offline
  • Post: 8760
Re:Info sulla sezione
« Risposta #14 il: Giugno 25, 2015, 09:28:50 am »

 :love4:
Connesso
La nuda Verità è una donna difficile da amare. L'illusione invece è una donna seducente, amorevole, a cui è facilissimo restare fedeli.