Benvenuto! Effettua l'accesso oppure registrati.
Hai perso l'e-mail di attivazione?

Nome utente: Password:

Autore Topic: Un Ufficiale di Cavalleria - introduzione a cura di Beatrice Scheda.  (Letto 2828 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

raffaele de martinis

  • Moderator
  • Hero Member
  • ****
  • Offline Offline
  • Post: 5956

In questa breve introduzione cercherò di spiegare il metodo di lavoro adottato e lo stile della traduzione, che non  può essere letterale in questo caso più che in altri..

Non può perché l’opera originale risente del tempo lontano in cui è stata scritta, nonché  del retroterra culturale dell’autore, un militare di carriera.

Il linguaggio utilizzato dal Generale è abbastanza involuto , ricco di precisazioni minuziose riguardanti i vari corpi dell’esercito, le caratteristiche delle caserme , i mille appellativi e titoli di questo o quel personaggio.

Abbiamo cercato di mantenere intatto lo spirito dell’opera e di non travisare  il contenuto, ma all’ interno di questi paletti abbiamo rimaneggiato il testo con l’intento di renderlo più appetibile agli occhi di un lettore moderno e, nella maggior parte dei casi, estraneo alla vita militare.

Il metodo seguito è stato questo: Raffaele ha tradotto (bene, come sempre) l’opera; poi entrambi abbiamo lavorato, ognuno per proprio conto, su copie parallele della traduzione. Da queste copie si è scelto cosa inserire nella “malacopia finale”, sulla quale si è eseguita un’ultima “pulitura”, arrivando alla versione che potete leggere qui.

I primi capitoli sono i più ostici, riguardano  militari e caserme; poi quando il nostro attacca con l’equitazione , i cavalli e gli uomini di cavalli, il racconto procede spedito ed è stato assai facile e piacevole renderlo in italiano; abbiamo fatto conto di riportare i racconti di nostro nonno ai nostri  nipotini, del resto questo fece il Generale: dedicò l'autobiografia ai suoi nipoti...ma questi erano adulti vaccinati e - anch’essi - ampiamente militari.
« Ultima modifica: Novembre 24, 2012, 02:43:43 am da raffaele de martinis »
Connesso
modestamente: [email protected]